Come risparmiare 79 mila Euro con Nissan elettrica

Come risparmiare 79 mila Euro con Nissan elettrica

18 mar, 2015

Una macchina da soldi: grazie ai veicoli elettrici Nissan, una società di taxi risparmia oltre 79.000 euro

I veicoli elettrici Nissan riducono le spese della società di oltre 79.000* euro l’anno

Un risparmio sui carburanti pari a 11.374* euro l’anno per ogni veicolo

Azienda inglese tra i primi clienti del nuovissimo eNV200ì elettrico adibito al trasporto di passeggeri

Fonte: Nissan Italia

 

Londra, Gran Bretagna. 16 Marzo 2015. Nissan ha reso noto in data odierna in che modo l’elettrificazione ha permesso a una società di taxi a conduzione familiare del South West England, con 30 anni di attività, di risparmiare oltre 11.000* euro per ogni taxi Nissan 100% elettrico.

Poco più di 18 mesi fa, la società di taxi con sede a St. Austell ha acquistato la sua prima per testare la capacità di un veicolo elettrico di gestire l’elevato chilometraggio imposto dall’attività di noleggio per uso privato. Nissan ha pubblicato un video sul sito web e4Business che dimostra come, ad appena un un anno e mezzo di distanza, i risparmi sui costi siano stati talmente elevati da indurre la società ad acquistare altre cinque e a richiedere il suo primo Nissan eNV200 Combi, un veicolo elettrico adibito al trasporto di passeggeri.

aderisce all’innovativo programma e4Business di Nissan, che aiuta le imprese europee di piccole e medie dimensioni a massimizzare il proprio potenziale e mantenere i costi al minimo, descrivendo loro i vantaggi dell’integrazione dei veicoli elettrici Nissan nella propria flotta e nei propri modelli di business.

La società ha installato due colonnine Quick Charger in città, una presso la propria sede e una nella zona industriale per consentire agli autisti di ottimizzare i tempi di guida. Queste colonnine, appositamente ideate, permettono di ricaricare la batteria fino all’80% in soli 30 minuti. Una capacità di ricarica che ha permesso a uno dei taxi Nissan LEAF della flotta di percorrere oltre 123.000 km in soli 12 mesi.

Jean Pierre Diernaz, Direttore della divisione Veicoli elettrici di Nissan, descrive l’importanza dell’esperienza di C&C con queste parole:

“L’esperienza di C&C Taxis dimostra ancora una volta che i veicoli elettrici Nissan sono perfetti da utilizzare come taxi, consentono alle aziende di realizzare forti risparmi sui costi e apportano enormi benefici in termini di emissioni di CO e qualità dell’aria. Queste auto hanno un ottimo rendimento, con una media di 40 corse e 240 km al giorno e nessun problema sul piano dell’affidabilità. Sono perfette!”

Secondo i calcoli di C&C, ogni Nissan LEAF o eNV200 che entra a far parte della flotta consente alla società di risparmiare 11.374 euro* l’anno per ogni veicolo solo sul carburante. Dopo l’esperienza positiva avuta con Nissan LEAF, C&C era impaziente di accogliere il nuovo Nissan eNV200 Combi 100% elettrico nella sua flotta.

, Fleet Manager, ha così commentato:

“L’esperienza con la flotta di Nissan LEAF è stata molto positiva e anche gli autisti che avevano inizialmente qualche riserva, ora sono molto contenti di guidare un’auto 100% elettrica e ammettono che un viaggio di 10 ore è meno stressante con un veicolo di questo tipo. E con l’arrivo dell’eNV200 potremo estendere questa opportunità anche agli autisti che guidavano in precedenza i minibus diesel”.

Ha poi aggiunto:

“Spesso la gente afferma che le auto elettriche sono adatte solo al contesto urbano, ma noi ci troviamo in una delle regioni più belle e rurali d’Inghilterra, priva di grandi città e persino di autostrade, eppure per noi queste auto rappresentano la soluzione ideale. Siamo un’azienda a conduzione familiare e questo non è un progetto intrapreso per pura vanità, ma un modo per poter risparmiare denaro e ampliare il giro d’affari”.

C&C Taxis fa parte di un gruppo sempre più numeroso di aziende europee che stanno iniziando ad apprezzare i vantaggi di introdurre i veicoli elettrici Nissan nella propria flotta. La Taxi Electric di Amsterdam è stata la prima società privata di taxi a passare a una flotta di veicoli 100% elettrici nel novembre del 2011. Da allora, altre aziende da tutta Europa hanno abbracciato la “rivoluzione elettrica” e ora i veicoli Nissan LEAF ed eNV200 vengono utilizzati da società di taxi con sede a Lisbona, Amsterdam, Newcastle, Barcellona, Madrid e Roma.

*Corretto in base al tasso di conversione del 26/01/15

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: c&c taxis Jean-Pierre Diernaz Mark Richards nissan e-nv200 nissan leaf

Lascia una risposta

 
Pinterest