Arriva in Europa il quick charger Nissan

Arriva in Europa il quick charger Nissan

6 apr, 2012

La rivoluzionaria ricarica rapida Nissan arriva in Europa

Fonte: Nissan Motor Co
 
Rolle, Svizzera, 5 aprile 2012 – Nissan ha annunciato l’arrivo delle prime 400 unità di ricarica gratuite Quick Charger in corrente continua (c.c.), che saranno installate in punti chiave dell’infrastruttura europea. In soli 30 minuti, il rivoluzionario sistema in c.c. da 400 volt consente di ricaricare e qualsiasi veicolo elettrico compatibile con all’80% della capacità. Sviluppato da Nissan sulla base di una tecnologia innovativa coperta da brevetto, è certificato CE e TÜV in tutti i Paesi d’Europa.

Il nuovo Quick Charger di Nissan estende notevolmente l’autonomia delle auto elettriche, che potranno percorrere distanze maggiori. Le unità di ricarica saranno collocate in stazioni di servizio, aeroporti, parcheggi e altri snodi critici della viabilità stradale. Nissan fornisce le prime unità a titolo gratuito per incentivare la creazione di reti di ricarica nazionali e promuovere i valori della mobilità elettrica.

Il progetto aprirà vari “corridoi a emissioni zero”, come la tratta Parigi-Amsterdam, che, una volta completata, permetterà ai guidatori di Nissan LEAF di recarsi dalla capitale francese alla maggiore città dei Paesi Bassi senza problemi di autonomia. Lungo i percorsi saranno installate stazioni di ricarica a cura di aziende partner, con le quali Nissan ha stipulato accordi di licenza per la vendita o la produzione del nuovo sistema. Questi partner commerciali installeranno migliaia di sistemi di ricarica nei prossimi due anni, ampliando radicalmente l’infrastruttura a supporto degli EV.

Le nuove unità hanno dimezzato le dimensioni e i costi rispetto alla ricarica rapida di precedente generazione. L’attuale prezzo, inferiore ai 10.000 euro, le rende più accessibili e convenienti per gli operatori commerciali. Nissan adotta un approccio attivo al mercato dei veicoli elettrici, nell’ambito del quale si inquadra questa iniziativa. L’obiettivo è diffondere la mobilità ecologica in tutti i Paesi europei.

, Senior Vice President Vendite e Marketing di Nissan in Europa, ha dichiarato:

“ È il primo passo storico verso la creazione di una rete europea di ricarica rapida che metterà i veicoli elettrici alla portata della maggioranza delle persone. La nostra infrastruttura sarà utilizzabile da tutti i veicoli conformi allo standard CHAdeMO, non solo dai proprietari di Nissan LEAF. Le colonnine sono compatibili anche con il sistema di ricarica rapida in c.a. da 43 kW dell’alleata Renault, in vista di una futura espansione. Nissan vuole abbattere le barriere che i clienti percepiscono come ostacoli all’acquisto di un veicolo elettrico – senza aspettare che altri lo facciano per noi. Riteniamo che questo approccio olistico sia fondamentale per il successo del nostro programma di mobilità elettrica in Europa”.

 

Nissan LEAF 

Nissan LEAF è il primo veicolo elettrico per il mercato di massa eletto Auto dell’Anno 2011 in Europa, in Giappone e nel mondo. Dalla sua introduzione nel dicembre del 2010 ne sono state vendute oltre 25.000 unità ed è attualmente l’EV più venduto a livello globale. Il motore elettrico in c.a. sviluppa 80 kW di potenza e 280 Nm di coppia, per raggiungere una velocità massima di 145 km/h. È alimentato da una batteria laminata agli ioni di litio, sviluppata da Nissan, con potenza superiore a 90 kW. Per una ricarica standard completa occorrono 8 ore; il sistema Quick Charge, invece, in condizioni ottimali ripristina l’80% della capacità della batteria in soli 30 minuti. Nissan LEAF ha ottenuto 5 stelle nei severi test Euro NCAP ed è una delle auto più sicure in circolazione. Le sue dotazioni includono aria condizionata, navigatore satellitare e retrocamera per il parcheggio. La produzione europea di Nissan LEAF sarà avviata a inizio 2013 nello stabilimento inglese di Sunderland.

Nissan in Europa

Nissan è uno dei maggiori costruttori extraeuropei presenti nel nostro continente, dove impiega oltre 14.500 persone nelle sue attività di design, ricerca e sviluppo, produzione, logistica, vendite e marketing. Lo scorso anno, negli stabilimenti di Regno Unito, Spagna e Russia, Nissan ha prodotto oltre 677.000 veicoli, tra cui mini-MPV, crossover, SUV e mezzi commerciali: una gamma ampia e diversificata che attualmente consta di 24 modelli altamente innovativi. L’azienda punta a diventare il marchio asiatico numero 1 in Europa.

Nissan

Nissan Motor Co., Ltd., seconda Casa automobilistica giapponese per volumi di vendita, ha sede a Yokohama, in Giappone, ed è partner dell’Alleanza Renault-Nissan. Nissan ha oltre 248.000 dipendenti in tutto il mondo e ha venduto oltre 4,1 milioni di veicoli nel 2010. Nel quadro dell’impegno volto a sviluppare prodotti entusiasmanti e innovativi per tutti, offre una gamma completa di modelli altamente efficienti e a basse emissioni, commercializzati con i marchi Nissan e Infiniti. Pioniere della mobilità a emissioni zero, Nissan ha segnato un traguardo storico con l’introduzione di LEAF, il primo veicolo totalmente elettrico per il mercato di massa venduto a un prezzo accessibile, vincitore di numerosi riconoscimenti internazionali, tra cui il prestigioso titolo di Auto dell’Anno 2011 in Europa, in Giappone e nel mondo.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: chademo colonnine di ricarica nissan leaf Paul Willcox

Lascia una risposta

 
Pinterest