Andy Palmer (Nissan) al Salone di Ginevra

Andy Palmer (Nissan) al Salone di Ginevra

22 mar, 2014

Testo del discorso dell’EVP alla Conferenza Stampa al Ginevra Motor Show 2014

Fonte: Nissan Italia

 

Ginevra, Svizzera. 4 marzo 2014. Riportiamo interamente il discorso tenuto da Andy Palmer, Nissan Motor Co. Chief Planning Officer, in occasione della Conferenza Stampa del Salone Internazionale di Ginevra 2014.

 

 

Buon pomeriggio!

I clienti di Juke hanno una vera passione per la propria auto, come dimostrano i veri fan di Juke che ci hanno raggiunti qui sul palco.

Grazie a tutti!

Oggi vogliamo presentarvi gli ultimi sviluppi in fatto di rinascita del marchio Nissan.

Una rinascita guidata dal design e alimentata da prestazioni e innovazione.

La dimostrazione dei progressi compiuti è proprio qui, in questi Nissan Juke.

Da vero pioniere del segmento, Juke offre quell’esperienza di guida emozionante e soddisfacente, tipica delle auto piccole ed efficienti, ma con tonnellate di personalità in più.

Juke non è solo uno dei best-seller in Europa, è anche al primo posto nella classifica di vendite della sua categoria.

Dato eccezionale: l’85% dei proprietari di Juke in Europa non aveva mai posseduto una Nissan in precedenza, facendo di questo crossover il più grande “conquistatore” della gamma.

La personalizzazione è un altro dei motivi per cui i clienti sono innamorati del loro Juke.

La prestazione è però un’altra storia.

Il nuovissimo Juke Nismo RS è al suo debutto ufficiale a livello globale qui oggi, ispirato al mondo dell’automobilismo sportivo.

Con 218 cavalli sotto il cofano, questo è il Juke più potente di sempre!

E in quanto a personalizzazione, il guidatore può selezionare le impostazioni per modificare le prestazioni di frenata e l’assetto degli ammortizzatori.

Ecco perché Juke Nismo RS è sinonimo di risposta immediata e stabilità, ma soprattutto di divertimento alla guida!

Il nuovo Juke Nismo RS si unirà agli altri modelli della famiglia dei crossover Nissan – Qashqai e X-Trail,

Essi sono attualmente ai vertici della loro categoria in Europa.

Il primo Qashqai ha venduto oltre due milioni di unità, e ci aspettiamo risultati anche per il veicolo di seconda generazione.

Il nuovo Nissan X-Trail esordisce sulla piattaforma Common Module Family (CMF), sviluppata dall’Alleanza Renault-Nissan.

Sarà costruito in nove stabilimenti dislocati in varie parti del mondo e destinato a molteplici mercati.

Eppure, non è solo il segmento dei crossover a vivere questa fase di ridefinizione: anche il futuro della mobilità è in continua evoluzione.

Viviamo nell’era dell’elettrificazione e dell’elettronica.

E Nissan è all’avanguardia in questo settore, con veicoli elettrici a zero emissioni, apprezzati da un’ampia clientela.

Oggi, il primato delle vendite spetta a LEAF, l’auto totalmente elettrica, ora disponibile in 35 Paesi in tutto il mondo.

Finora, le LEAF vendute sono più di 100.000.

E a giugno lanceremo in Europa anche un secondo modello completamente elettrico, il veicolo commerciale leggero Nissan E-NV200, prodotto a Barcellona ed esposto qui per la prima volta.

E-NV200 sarà disponibile come van, oppure in versione monovolume a cinque posti, nella variante Combi o in quella più lussuosa Evalia.

Credetemi, i gestori delle flotte non vedono l’ora di mettere le mani sul neo-arrivato E-NV200.

In prima assoluta qui oggi per l’Europa è anche Nissan BladeGlider.

La concept car sportiva a 3 posti al 100% elettrica, introdotta l’anno scorso a Tokyo, che ci proietta in un futuro ricco di opportunità per il programma di diffusione dei veicoli elettrici di Nissan.

Ed ecco la prova – in effetti si tratta di due esempi – di come Nissan sia il connubio perfetto di performance e zero emissioni.

Il prossimo giugno, Nissan ZEOD RC – abbreviazione di Zero Emission On Demand Racing Car – sarà la prima race car in assoluto a completare un giro della gara di Le Mans, alimentata esclusivamente da energia elettrica.

E in fatto di performance elettrizzanti, anche la Nissan GT-R Nismo fa il suo debutto in Europa qui oggi, dopo aver registrato un tempo record di 7 minuti e 8 secondi a Nürburgring.

Non è tutto: Nissan sta superando le ultime frontiere anche in fatto di sicurezza dei veicoli.

Innovazione assoluta a livello mondiale è lo specchietto retrovisore intelligente (Smart Rear View Mirror).

Consente al guidatore di scegliere tra la normale visualizzazione o un monitor LCD – e fornisce immagini chiare e nitide, indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, in caso di pioggia o di neve, dall’alba al tramonto.

Riduce i “punti d’ombra” e offre una visuale sempre libera della sezione posteriore del veicolo.

Parlando di tecnologia, Nissan adotterà iOS di Apple in un’ampia gamma di modelli, all’inizio del prossimo anno – garantendo un’integrazione semplice e sicura della tecnologia smartphone.

Il nostro obiettivo rimane quello di rendere accessibili a tutti soluzioni tecnologiche d’eccellenza, soprattutto quando si tratta di sicurezza.

L’intenzione è di realizzare un’automobile a guida completamente automatica che possa essere distribuita su ampia scala già nel 2020.

La stessa tecnologia verrà poi applicata all’intera gamma Nissan entro le prossime due generazioni di veicoli.

Grazie ai modelli attuali e futuri, Nissan è sulla buona strada per diventare il marchio asiatico numero uno in Europa.

Negli ultimi due anni, abbiamo ridisegnato e rinnovato quasi l’80% della linea di prodotti europei.

Nissan è il marchio “on the move”.

Forte della sua offerta di veicoli innovativi, apprezzati ed emozionanti, Nissan sta definendo il futuro della mobilità con un instancabile focus sull’eccellenza.

Mio partner in questo percorso di rinascita di Nissan è il Chief Creative Officer Shiro Nakamura.

Vorrei invitare Shiro a raggiungermi qui sul palco – e invitare tutti voi a salire per ammirare più da vicino la nuova Nissan Juke.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: andy palmer nissan salone ginevra

Lascia una risposta

 
Pinterest