Mitsubishi è la city car elettrica più venduta (per ora)

Mitsubishi è la city car elettrica più venduta (per ora)

29 nov, 2010

di Nikki Gordon-Bloomfield
Fonte: All Cars Electric
 
29 novembre 2010 Pochi mesi fa abbiamo riportato che la piccola Think City aveva strappato il primo posto come best-seller elettrica da città, con oltre 2.500 veicoli ora sulla strada.

Ma la cifra è ora stata superata da , che la scorsa settimana ha celebrato la produzione della 5 millesima auto elettrica i-MiEV uscita dalla sua linea di produzione giapponese – ed ha anche iniziato a vendere l’auto in Europa e Nord America.

I-MiEV è una vettura giapponese elettrica a quattro posti capace di una velocità limitata elettronicamente di 80 miglia all’ora con un’autonomia di fino a 80 miglia.

In produzione dal 2009, il modello originale giapponese ha subito alcune modifiche di ingegneria per poter essere venduta in Europa.

La versione europea della i MiEV-sarà venduta sotto il marchio Mitsubishi, nonché Citroen come C-Zero e Peugeot come Ion.

Identiche meccanicamente, ogni modello sarà caratterizzato da  pannelli di carrozzeria personalizzati per ciascun marchio. Ma è il mercato statunitense per il quale è stata fatta la riprogettazione più radicale. Abbiamo avuto la possibilità di vederla in prima persona all’inizio di questo mese al Los Angeles Auto Show 2010

Ribattezzata Mitsubishi “i”, i modelli del 2012 saranno sostanzialmente più ampi, più lunghi e meglio attrezzati rispetto ai suoi omologhi giapponesi ed europei.

Come raggiungere una pietra miliare di produzione 5.000 auto? Che, è una cifra enorme

Come Antony Ingram ha rilevato esaminando la Think con 2.500  unità prodotte e vendute, Toyota ha venduto oltre 2.800 della sua Prius ibrida 2011 in una settimana in settembre di quest’anno.

Quali saranno le prossime?

Nissan è ora in piena produzione della sua Leaf, che è più grande, più veloce, più ricca di funzioni e si spinge anche oltre la Mitsubishi i. La Leaf ha anche un lancio in tutto il mondo che avrebbe dovuto cominciare molto prima.

E con 20.000 pre-ordini in portafoglio, Nissan sembra essere pronta a strappare subito il titolo a Mitsubishi, anche se questo riconoscimento dipende da tutte le prenotazioni di Nissan in fase di conversione alle vendite effettive senta ulteriori ritardi del lancio dell’auto.
Per il mercato europeo però, le cose potrebbero svolgersi in modo diverso. Gli europei sono ancora molto affezionati a Peugeot e Citroen così la decisione di Mitsubishi, di consentire le due case automobilistiche francesi di sostituire la sua auto per i mercati locali può rivelarsi un colpo di genio di vendita.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: auto elettrihe imiev mitsubishi

Lascia una risposta

 
Pinterest