Di Mitsubishi il più piccolo motore per EV

Di Mitsubishi il più piccolo motore per EV

16 mar, 2012

Mitsubishi sviluppa il più piccolo e leggero motore per auto elettrica

By Antony Ingram
Fonte: GreenCarReports

14 Marzo 2011. Il peso, ci han sempre detto, è il nemico della vettura. Più ne avete, più te ne serve per portarlo in giro. L’efficienza peggiora, le prestazioni soffrono, la gestione diventa meno agile – i problemi sono tanti.
Nel settore delle auto elettriche, questo problema rende più difficile il lavoro di migliorare l’autonomia. A tal fine, dicono su Drives & Controls, Mitsubishi Electric sta sviluppando un nuovo per l’utilizzo in auto elettriche, le cui dimensioni sono la metà ed è pure molto più leggero rispetto alle unità attuali. Ciò significa che l’imballaggio può essere migliorato e che il motore stesso ha meno lavoro da fare.

Il motore elettrico a magneti permanenti ha un integrato di carburo di silicio -dello stesso diametro del motore stesso – che Mitsubishi sostiene essere il più piccolo del suo genere. Al momento, i veicoli elettrici Mitsubishi utilizzano un motore separato dall’, cosa che richiede più spazio per i componenti e cablaggio.

Il carburo di silicio permette di ottenere chip più sottili e quindi meno resistenti, riducendo le perdite elettriche – fino al 50 per cento rispetto agli inverter classici a base di silicio. Lo stesso motore è più efficiente magneticamente e consente un aumento del 5 per cento della potenza rispetto ai motori esistenti.

Tutto questo significa che c’è più spazio disponibile per i passeggeri e le batterie, maggiori prestazioni e maggiore efficienza.
Il motore combinato con l’inverter non è ancora in produzione, ma Mitsubishi Electric prevede di commercializzare l’apparecchio non appena lo sviluppo sarà terminato.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: inverter motore elettrico

Un commento

  1. Ho suggerito piu’ volte sui forum specializzati di considerare lo sviluppo di motori pentafasi per le auto elettriche, finora non mi risulta che ci sia stata alcuna realizzazione destinata a questo mercato. Se qualche azienda europea volesse migliorare le prestazioni che verranno ottenute da Mitsubishi, potra’ prendere in considerazione il pentafase.

Lascia una risposta

 
Pinterest