Tecnologie di ricarica per delle ricariche ancora più semplici

Tecnologie di ricarica per delle ricariche ancora più semplici

20 giu, 2016

Fonte: Damler AG

 

Stoccarda, Germania. 17 Giugno 2016. A casa con il , mentre si fa shopping, al lavoro oppure direttamente on the road: le possibilità di ‘rifornimento’ dei veicoli elettrici sono molteplici e variegate al giorno d’oggi. In particolare per la domestica, offrirà a breve una soluzione innovativa. A partire dal 2017, infatti, il sistema induttivo è destinato a rivoluzionare il comfort di ricarica. Il debutto è previsto in occasione del restyling di Mercedes-Benz S 500 e. Un’altra novità riguarda la ricarica tramite cavo. A partire dal 2018, la ricarica a corrente continua basata sullo standard sarà infatti introdotta per tutti i veicoli elettrici della Stella. Questa soluzione consentirà così di effettuare la ricarica rapida in stazioni pubbliche con potenza di gran lunga superiore rispetto a quella attualmente disponibile.

Uno dei prossimi passi sulla strada verso il veicolo elettrico ed ibrido plug in perfetto è la ricarica wireless. La ricarica induttiva rende ancora più confortevole l’uso di questi modelli. Dal 2015, la Casa di Stoccarda sta provando la tecnologia di ricarica senza contatto su una flotta di test costituita da esemplari dell’attuale S 500 e. A partire dal 2017 la tecnologia dovrebbe essere pronta. Con il restyling della S 500 e è prevista, oltre alla ricarica wireless, anche la messa a disposizione di un sistema di ricarica induttivo (a richiesta). Con questa innovativa tecnologia, l’energia elettrica viene trasmessa senza contatto ed in tutta sicurezza tramite un campo magnetico.

Il sistema è composto da due componenti: una bobina secondaria nel pianale della vettura ed una piastra di fondo con bobina primaria integrata. Questa è posizionata sul pavimento del garage o in una zona protetta davanti ad una tettoia. Sulla plancia viene visualizzata un’indicazione corrispondente se il veicolo si trova nel settore di tolleranza della stazione di carica. Non appena viene raggiunta la posizione corretta, il processo di ricarica parte in automatico (con la monitoraggio costante da parte del sistema). L’energia elettrica viene trasmessa senza contatto (quindi senza cavo di ricarica) con una potenza fino a 3,6 kW. La batteria ad alto voltaggio del veicolo può così essere ricaricata in modo efficiente, comodo e sicuro con un’efficacia pari quasi al 90%.

AC + DC = (CCS)

La ricarica rapida pubblica è sempre più importante. Negli ultimi anni, Daimler ed altre Case automobilistiche ha compiuto decisivi passi in avanti nello sviluppo del Combined Charging System (CCS) e nella sua trasformazione in un sistema di ricarica pubblico ed universale per i modelli elettrici. L’obiettivo è quello di raggiungere una mobilità elettrica globale senza limiti. Il sistema migliora lo standard tecnico attuale per la ricarica a tensione alternata dei veicoli elettrici, includendo la ricarica rapida a corrente continua. A partire dal 2018, la ricarica a corrente continua basata sullo standard CCS sarà introdotta per tutti i veicoli elettrici della Stella. A seconda del modello e del sistema di batterie, tutto questo consente una potenza di ricarica fino a 150 kW nelle stazioni di ricarica rapida. In prospettiva sono attese potenze di ricarica fino a 350 kW.

L’unificazione e l’adozione del connettore europeo semplifica al contempo la creazione di una rete per la ricarica rapida su tutto il territorio. In Germania, partner del mondo dell’economia, della politica e della ricerca si impegnano nell’ampliamento di questa infrastruttura. Nell’ambito di progetti pubblici come ‘SLAM – Schnellladenetz für Achsen und Metropolen’ (lett. Rete di ricarica rapida per corridoi e metropoli) o ‘Schnellladen Berlin’ (lett. Ricarica rapida Berlino), i partner intendono premere sull’acceleratore per disporre al più presto di un’infrastruttura per la ricarica rapida trasversale in tutta la Germania. Il Governo federale ha da poco deciso di favorire la creazione di una rete di stazioni di ricarica rapida e normale su tutto il territorio con un investimento di 300 milioni di euro.

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ccs Combined Charging System daimler ag ricarica wallbox

Lascia una risposta

 
Pinterest