Anche ibrida la nuova Mercedes Classe C Station Wagon

Anche ibrida la nuova Mercedes Classe C Station Wagon

13 ott, 2014

Versatile come la vita moderna

Presentata in anteprima al Salone di Parigi

Fonte: Mercedes Benz

 

Parigi, Francia. 2 ottobre 2014. La famiglia della Classe C Mercedes-Benz si arricchisce del nuovo modello station-wagon. La station-wagon ha un design lineare e allo stesso tempo istintivamente sportivo, vanta una tecnica innovativa, è versatile e ha una capacità di carico maggiore rispetto al modello precedente. Gli interni di gran classe interpretano il lusso in chiave moderna e con stile. Qualità che permettono alla station-wagon di consolidare la fama di vettura lifestyle versatile e straordinariamente pratica. Inoltre, non solo offre il massimo livello di sicurezza grazie a molti nuovi sistemi di assistenza alla guida, ma definisce anche record di efficienza nel suo segmento grazie all’utilizzo di materiali leggeri, all’eccellente aerodinamica e a nuovi motori parchi nei consumi. Debuttano a bordo della station-wagon anche i servizi «Mercedes connect me» che permettono di collegarsi alla vettura in remoto ovunque ci si trovi e, ad esempio, di richiamare online il livello di carburante nel serbatoio.

La nuova Classe C station-wagon abbina un design deciso e dinamico ed equipaggiamenti importanti a un’eccellente versatilità e praticità. Con la sua poliedricità è in grado di soddisfare le esigenze più disparate. Spaziosa, elegante e sportiva, è perfetta per accompagnare le persone più attive e moderne a fare shopping, sport o in vacanza, e sotto ogni aspetto è ideale per le famiglie. Giunta ormai alla sua quarta generazione, quest’auto reinterpreta in chiave contemporanea la tradizione delle station-wagon della Classe C, che nel corso degli anni hanno racchiuso in sé caratteristiche di lifestyle, sportività e praticità insieme.

Il Prof. Dr. , membro del Consiglio Direttivo di Daimler AG e responsabile del Settore Ricerca del Gruppo e del Settore Progettazione e Sviluppo di Mercedes-Benz Cars, commenta così:

«La nuova Classe C station-wagon non è solo estremamente pratica grazie al grande vano di carico versatile, ma con tecnologie di ultima generazione affronta nuove sfide dal punto di vista della sicurezza, dell’efficienza e del comfort. E i guidatori si divertono molto di più.»

Versatile e pratica

La nuova station-wagon della Classe C è nettamente cresciuta. Il passo (2.840 mm) si è allungato di 80 millimetri rispetto al modello precedente, facendo aumentare la vettura di 96 millimetri in lunghezza (4.702 mm) e di 40 millimetri in larghezza (1.810 mm). Il vantaggio si traduce in 45 millimetri di spazio in più per le gambe dei passeggeri posteriori. Anche la larghezza dell’abitacolo e lo spazio all’altezza della testa sono maggiori rispetto al modello precedente.

La crescita riguarda anche il vano bagagli. La coda sportiva della nuova Classe C station-wagon cela una capacità di carico massima di 1.510 litri (a norma ISO 3832), superando di dieci litri il modello precedente. Il volume di carico dietro i sedili posteriori è aumentato di cinque litri, arrivando così a 490 litri.

Sono aumentate anche la versatilità e, di conseguenza, la funzionalità. Il divano posteriore, ad esempio, è ribaltabile in rapporto 40:20:40 anziché in rapporto 60:40 come nel modello precedente. Di conseguenza la configurazione degli interni può variare ogni volta ed essere a cinque, quattro, tre o due posti.

Alcuni dettagli pratici rendono ancora più versatile e agevole l’utilizzo del grande vano di carico, che può essere così adattato alle più diverse soluzioni di trasporto. Lo sbloccaggio elettrico degli schienali posteriori mediante la pressione di un pulsante permette di ottenere, ribaltando i singoli schienali, un vano di carico piatto e di dimensioni maggiori.

Due equipaggiamenti a richiesta aumentano il comfort di carico, di per sé già straordinario: si tratta del portellone elettrico EASY-PACK e del sistema HANDS-FREE ACCESS. Risulta così possibile aprire e chiudere il portellone posteriore senza usare le mani: basta compiere un movimento con il piede nella zona del paraurti posteriore.

 

Dinamica e raffinata

La nuova Classe C presenta un design moderno e dinamico, che comunica chiarezza sensoriale e al contempo desta emozioni, senza rinunciare a dettagli high-tech. È possibile scegliere tra due frontali diversi: con griglia sportiva o, in esclusiva per la versione EXCLUSIVE, con elegante griglia con Stella Mercedes sul cofano motore.

Insoliti per una station-wagon che fa della praticità e della funzionalità i suoi punti di forza sono gli interni raffinati, ripresi dalla versione berlina. La sportività chiara, le forme sinuose e i materiali ricercati, tipici di vetture di classe superiore, creano un’atmosfera moderna, raffinata e allo stesso tempo sportiva. Oltre alla versione di base sono disponibili tre diverse versioni per gli esterni e per gli interni.

La station-wagon è dotata, inoltre, del marchio di qualità del Centro Europeo per la Ricerca sulle Allergie (ECARF – European Centre for Allergy Research Foundation) per l’elevata idoneità ai soggetti allergici, verificata scientificamente. Mercedes-Benz è l’unica Casa automobilistica che può vantare il marchio ECARF.

 

Touchpad e display head-up

Emblema di una nuova fase evolutiva è il touchpad presente a bordo della nuova Classe C station-wagon, sviluppato da Mercedes-Benz. Come in uno smartphone, con il touchpad si possono comandare tutte le funzioni della head unit mediante il tocco delle dita. L’area di comando del touchpad di

65 x 45 millimetri è integrata nel poggiamano dell’unità di comando centrale ed è alloggiata in un sofisticato supporto metallico: un pezzo di design high-tech che esprime grande raffinatezza.

Un’altra novità della Classe C station-wagon è il display head-up. Come a bordo di un jet, questo dispositivo visualizza le principali informazioni direttamente nel campo visivo del guidatore, diminuendo così le fonti di distrazione. Il sistema fornisce informazioni sulla velocità della vettura e sui limiti di velocità, nonché istruzioni di navigazione e indicazioni fornite dal DISTRONIC (TEMPOMAT con regolazione della distanza).

 

Meno peso, più comfort

Grazie a soluzioni innovative, la scocca della nuova Classe C station-wagon ha un peso inferiore, e con un’eccellente rigidità può vantare un comportamento di guida straordinario, massimo comfort acustico e vibrazionale ed elevata sicurezza in caso di impatto. Con una percentuale di alluminio del 49% e 65 chilogrammi di peso complessivo in meno, la station-wagon è «campionessa di leggerezza» nel suo segmento.

 

Motori efficienti e potenti

I motori a benzina e diesel con funzione ECO start/stop, potenti ed efficienti, soddisfano la norma Euro 6 e assicurano prestazioni sportive e gran divertimento al volante. Rispetto al modello precedente possono consumare il 20% di carburante in meno.

I modelli diesel della nuova Classe C sono equipaggiati con un quattro cilindri perfezionato o con un nuovo quattro cilindri di piccola cilindrata: essendo modelli BlueTEC dispongono tutti della tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction). Questi motori coprono la fascia compresa tra gli 85 kW (116 CV) e i 150 kW (204 CV).

In aggiunta Mercedes-Benz offre un motore diesel combinato con un modulo ibrido. Il modello C 300 BlueTEC HYBRID con motore diesel a quattro cilindri e un motore elettrico compatto eroga 150 + 20 kW (204 + 27 CV) e fa registrare, nonostante l’elevata potenza, un consumo di soli 3,8 litri di gasolio nel ciclo combinato NEDC (corrispondente a 99 grammi di CO2).

Inizialmente saranno disponibili per la nuova Classe C tre motori a benzina BlueDIRECT a quattro cilindri e un motore a benzina BlueDIRECT a sei cilindri con un range di potenza compreso tra 115 e 245 kW (156-333 CV). Seguirà il quattro cilindri C 350 HYBRID con tecnologia HYBRID PLUS.

 

Guida all’insegna dell’agilità e del comfort

Comfort di molleggio e di rotolamento esemplare a fronte di qualità di marcia dinamiche: queste le caratteristiche dell’assetto di nuovo sviluppo della nuova Classe C station-wagon. Grazie a un nuovo avantreno a quattro bracci offre divertimento di guida e, allo stesso tempo, risulta molto confortevole.

In futuro gli acquirenti della station-wagon potranno scegliere tra due versioni dell’assetto di serie con sospensioni meccaniche, tra le quali figura anche una variante sportiva. In alternativa Mercedes-Benz offre, per la prima volta in questo segmento, sospensioni pneumatiche. Le sospensioni AIRMATIC risolvono il conflitto tra elevato comfort di marcia e comportamento su strada agile e dinamico. Inoltre le sospensioni AIRMATIC dispongono di una regolazione del livello su entrambi gli assi che assicura il massimo comfort di marcia anche a vettura carica.

 

Esperienza di guida su misura

Nella nuova Classe C station-wagon il guidatore può scegliere il proprio programma di marcia personale semplicemente premendo un interruttore. A seconda delle dotazioni presenti, può scegliere tra diversi programmi di marcia preconfigurati oppure optare per un altro programma che può personalizzare ampiamente. Le modalità disponibili sono «Comfort», «ECO», «Sport» e «Sport +». Con l’impostazione aggiuntiva «Individual» il guidatore può configurare la vettura in base alle proprie preferenze personali.

Come la berlina, anche il modello station-wagon della nuova Classe C è dotata di un freno di stazionamento elettrico di serie. Il freno si disinserisce automaticamente quando il guidatore dà segno di voler abbandonare la posizione di parcheggio e partire.

 

Come di consueto, la nuova Classe C station-wagon è disponibile anche con trazione integrale 4MATIC, offerta con il modello C 250 BlueTEC diesel già dal lancio.

 

Sterzo dal carattere sportivo

Tutti i futuri modelli della Classe C avranno di serie uno sterzo diretto elettromeccanico che combina la servoassistenza in funzione della velocità dello sterzo parametrico e un rapporto di trasmissione variabile in base all’angolo di sterzata. La servoassistenza della scatola dello sterzo a cremagliera è regolata in base al fabbisogno e contribuisce pertanto all’efficienza.

 

Mercedes-Benz Intelligent Drive: quando l’auto impara a pensare

L’obiettivo dichiarato di Mercedes-Benz è mettere a disposizione di tutti il massimo livello di sicurezza. Per questo motivo anche la station-wagon adotta sistemi di assistenza alla guida, nuovi o arricchiti di nuove funzioni, tratti dalla Classe S e dalla Classe E. I sistemi di assistenza alla guida aumentano tanto il comfort quanto la sicurezza. Mercedes-Benz li raggruppa sotto la denominazione di «Intelligent Drive».

La Classe C station-wagon è dotata, di serie, dell’ATTENTION ASSIST, che può riconoscere eventuali sintomi di disattenzione e stanchezza e avvisare il guidatore. Ha una soglia di sensibilità regolabile e può informare il guidatore sulle sue condizioni di affaticamento e sulla durata del viaggio dall’ultima pausa effettuata. In autostrada l’ATTENTION ASSIST, in combinazione con il COMAND, è in grado di proporre aree di ristoro vicine indicandole come destinazioni intermedie, dopo aver emesso il segnale di avvertenza.

Anche il COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS è di serie. Oltre ad integrare il sistema di segnalazione delle collisioni e della distanza e il Brake Assist adattivo, che protegge dalle collisioni già a partire da 7 km/h, il sistema dispone anche di una funzione supplementare: se il pericolo di collisione persiste e il guidatore non dà segni di reazione, il sistema può effettuare frenate automatiche fino a 100 km/h di velocità (in abbinamento a DISTRONIC PLUS fino a 200 km/h) e quindi evitare l’impatto, o diminuirne la gravità, con le vetture che viaggiano a velocità inferiore o che si stanno fermando. Fino ad una velocità di 50 km/h il sistema frena anche in presenza di veicoli fermi e riesce a evitare i tamponamenti fino a circa 40 km/h.

Sono inoltre disponibili a richiesta sistemi di assistenza alla guida nuovi o arricchiti di nuove funzioni che, secondo il principio dell’Intelligent Drive, incrociano i dati di diverse tecnologie basate su sensori per aumentare sensibilmente il comfort e la sicurezza.

 

•           DISTRONIC PLUS: aiuta il guidatore a mantenere la distanza.

•           DISTRONIC PLUS con sistema di assistenza allo sterzo e Stop&Go Pilot: aiuta il guidatore a mantenere la distanza, anche nel traffico Stop & Go. Una novità è il sistema di assistenza allo sterzo che aiuta il guidatore nel controllo delle dinamiche laterali, anche nelle curve lievi, e che include la funzione di assistenza alla guida in coda.

•           BAS PLUS con sistema di assistenza agli incroci: aumenta la forza esercitata sul freno dal guidatore in base alla situazione contingente, se necessario fino a frenare del tutto la vettura, e reagisce anche al traffico trasversale e ai pedoni.

•           Sistema antisbandamento attivo: segnala mediante una vibrazione a impulsi al volante eventuali deviazioni involontarie dalla carreggiata, e con striscia continua corregge la traiettoria frenando le ruote di uno stesso lato della vettura. Ora interviene anche con strisce discontinue se la corsia adiacente è occupata, ad esempio, da veicoli che provengono in senso contrario, da veicoli che sorpassano ad alta velocità o da veicoli superati.

Tra i molteplici sistemi di assistenza alla guida disponibili a richiesta figurano anche:

•           il Park Assist, che consente il parcheggio automatico con interventi frenanti e sterzanti attivi in spazi di parcheggio longitudinali e perpendicolari, come pure l’uscita da spazi longitudinali, se precedentemente si è parcheggiato in modo automatico;

•           il riconoscimento automatico dei segnali stradali con funzione di allerta marcia in controsenso, che, oltre ai limiti di velocità, segnala anche i divieti di sorpasso e di accesso; e

•           il sistema di assistenza abbaglianti adattivi Plus, che consente di tenere sempre accesi gli abbaglianti escludendo opportunamente gli altri veicoli dal cono di luce.

 

Airbag per la sicurezza

Oltre alle cinture di sicurezza a 3 punti, con pretensionatore pirotecnico e limitatore della forza di ritenuta per entrambi i sedili anteriori e i due sedili posteriori esterni, una serie di airbag provvede all’incolumità degli occupanti in caso di incidente. Tra questi figurano, ad esempio, gli airbag di seguito elencati.

•           Sidebag torace-bacino combinati per guidatore e passeggero anteriore

•           Windowbag ottimizzato

•           Sidebag per i sedili posteriori esterni (a richiesta)

•           Un kneebag lato guida.

Il sedile del passeggero anteriore è inoltre dotato di riconoscimento automatico della presenza del seggiolino per bambini. La disattivazione automatica dell’airbag lato passeggero, introdotta per la prima volta da Mercedes-Benz, riconosce tramite un apposito sensore alloggiato nel sedile se è stato posizionato un ovetto o un seggiolino per bambini sul sedile del passeggero anteriore e, nel caso, disattiva l’airbag automaticamente. Diversamente da sistemi con interruttore a chiave, questo sistema è a prova di errore. Dato che non è necessario un transponder speciale, il sistema funziona con tutti i sistemi di ritenuta per bambini orientati in senso contrario al senso di marcia. In molti Paesi europei questo sistema è già previsto nella dotazione di serie.

 

Climatizzazione: segnali dallo spazio

Il sistema di climatizzazione perfezionato assicura una migliore qualità di regolazione, maggiore potenza ed efficienza e un’ottima qualità dell’aria. La nuova station-wagon è l’unica vettura del segmento ad offrire una funzione di riconoscimento delle gallerie basata sulla navigazione satellitare. Utilizza le informazioni cartografiche del sistema di navigazione e i dati di localizzazione del GPS per chiudere automaticamente la bocchetta del ricircolo dell’aria quando l’auto fa ingresso in galleria, e la riapre una volta uscita.

Sempre a proposito di microclima ideale va segnalato il pacchetto AIR BALANCE con profumazione attiva, ionizzazione dell’aria e filtrazione più potente rispetto al modello base.

 

Infotainment per esperienze coinvolgenti

Come il modello berlina, anche la nuova station-wagon offre una nuova generazione di sistemi multimediali caratterizzati da comandi intuitivi, animazioni esteticamente raffinate ed effetti visivi che consentono di visualizzare tutte le funzioni in modo chiaro, comprensibile e accattivante. Anche la station-wagon è dotata, inoltre, di Frontbass. Questo sistema acustico all’avanguardia utilizza il volume dei longheroni trasversali e longitudinali della scocca come cassa di risonanza per gli altoparlanti dei bassi. Il risultato è un’esperienza sonora di livello quasi pari a quello di un auditorium. A richiesta è disponibile un Burmester® Sound System Surround.

Il sistema di navigazione predispone i suoi contenuti in modo interattivo. Presenta, ad esempio, una bussola animata, un «Drive Show» con informazioni per i passeggeri come a bordo di un aereo e la visualizzazione di Google Maps sulla head unit. Inoltre, il COMAND Online è ora in grado di fornire con maggiore precisione e in tempo reale informazioni sulla posizione delle strade, quando riceve i dati sulla viabilità stradale tramite Internet con il servizio «Live Traffic Information».

 

Internet e altre fonti di dati

Con un cellulare Bluetooth® compatibile e abilitato alla trasmissione dati è possibile accedere a Internet già con il sistema Audio 20, che consente di navigare liberamente in rete a vettura ferma.

A vettura in marcia e in combinazione con il COMAND Online si possono utilizzare le app Mercedes-Benz quali meteo, ricerca locale di GoogleTM con StreetView e Panoramio, download di destinazioni/itinerari e Facebook. Per la riproduzione audio e video sono supportate diverse sorgenti. Per esempio via Bluetooth®, iPod® e iPhone® Apple, memory card SD, chiavetta USB o CD/DVD (a partire dall’Audio 20 CD e con il COMAND Online).

 

COMAND Online con funzione hotspot

Il COMAND Online non solo ha un display più grande con una risoluzione di 960 x 540 pixel e uno speciale vetro di copertura incollato, come negli iPhone® o iPad, ma permette anche la ricezione digitale di TV/radio e offre anche la navigazione rapida su hard disk, la segnalazione automatica delle code, che si basa sui dati precisi e aggiornati di viabilità stradale forniti dal servizio «Live Traffic Information», la funzione integrata hotspot WLAN e il sistema di comando vocale VOICETRONIC.

 

Telefonia di serie mediante Bluetooth®

Sia il sistema di serie Audio 20 USB sia l’Audio 20 CD e il COMAND Online sono equipaggiati di serie con un sistema di telefonia base che collega il cellulare alla vettura per mezzo di un’interfaccia Bluetooth® standard.

 

L’auto online con «Mercedes connect me»

Con la nuova Classe C station-wagon Mercedes-Benz lancia in Europa, con il nome di «Mercedes connect me» una nuova serie di servizi. Mediante un modulo KOM integrato a bordo vettura è possibile accedere ai servizi di «Mercedes connect me». Tra questi vi sono, ad esempio, la gestione incidenti, manutenzione e guasti. Allo stesso modo i Clienti, a richiesta, possono collegarsi sempre alla loro auto ovunque si trovino e, ad esempio, interrogare il sistema sul livello di carburante oppure avviare, fermare o programmare il riscaldamento ausiliario.

 

.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: mercedes benz classe c mondial de l'automobile salone parigi Thomas Weber

Lascia una risposta

 
Pinterest