Lexus UX: un’esperienza di guida tridimensionale

Lexus UX: un’esperienza di guida tridimensionale

24 set, 2016

Nuova Human Machine Interface (HMI) 3-D, per un’esperienza di guida senza precedenti

‘Floating’ e tridimensionale: un nuovo look per consolle centrale equadro strumenti

Sistemi elettronici innovativi

Esordio mondiale al Salone di Parigi 2016

Fonte: Lexus

 

Roma, Italia. 23 Settembre 2016. Il nuovo SUV compatto premium firmato Lexus, il prototipo UX, farà il suo debutto mondiale al Salone di Parigi 2016, diventando la nuova tappa del viaggio Lexus nella ridefinizione dell’esperienza di guida.

Un design audace che va a coniugarsi a tecnologie all’avanguardia per offrire agli occupanti l’opportunità di tuffarsi nella straordinaria esperienza Lexus, grazie a una tecnologia HMI realizzata per offrire ai clienti che vogliono essere sempre connessi un’esperienza di guida innovativa e ‘tridimensionale’.

Il quadro strumenti alloggia un globo trasparente che fluttua come un ologramma, nel quale si alternano informazioni digitali ed analogiche creando un’interfaccia funzionale e innovativa. La consolle centrale dispone invece di una struttura in cristallo al cui interno appaiono le informazioni relative al climatizzatore e al sistema di infotainment.

Il prototipo UX sfoggia inoltre alcune delle tecnologie più innovative di Lexus: oltre ai cristalli elettrocromatici, i retrovisori esterni sono stati sostituiti da ‘E-mirror’ con telecamera ed alloggiamenti più compatti rispetto a quelli convenzionali.Tutti i comandi sono elettrostatici e rivestiti da cover trasparenti.

Infine, il particolare montante anteriore “trasparente” viene ripreso dalla soundbar rimovibile del sistema audio che è alloggiata sul lato passeggero della plancia.

“L’idea era di creare un nuovo genere di crossover compatto, capace di elevare l’esperienza di guida e offrire al cliente nuove emozioni.”

, Designer @ European Design Centre, ED2

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Designer European Design Centre ED2 Stephan Rasmussen

Lascia una risposta

 
Pinterest