Lexus muove le montagne per le riprese della nuova LC500

Lexus muove le montagne per le riprese della nuova LC500

26 giu, 2016

- Adottate per questo spot le più innovative tecniche di Video Mapping.

- La vettura viene ripresa in marcia davanti a uno sfondo ‘mobile’ creato utilizzando immagini proiettate in tempo reale su uno dei versanti della Sierra Nevada, in Spagna.

- Lo spot e il ‘Making Of’ disponibili sui canali YouTube ufficiali di Lexus.

- Lancio europeo della coupé LC è previsto per il 2017.

Fonte: Toyota Motor Italia

 

Roma, Italia. 24 giugno 2016 . Dopo l’esordio in occasione del salone di Ginevra della LC 500h, oggi il dinamismo della nuova coupé Lexus viene celebrato con un video che ne evidenzia il design e l’avanguardia ingegneristica, prima del lancio sul mercato previsto per il prossimo anno.

Lo spot è già disponibile sui canali YouTube di Lexus accompagnato da un ‘Making Of’ che ne rivela tutte le innovative tecniche di ripresa cinematografica.

 

 

Allo spettatore viene offerta una panoramica completa della nuova LC, in attesa del momento in cui sarà possibile provarla di persona.

Girato negli straordinari paesaggi della catena montuosa della Sierra Nevada, lo spot unisce il talento di , Motion Designer di fama mondiale, alle eccezionali capacità del team di Projection Mapping QED Productions guidato da . Davey ha realizzato una serie di effetti visivi che mostrano le peculiarità della coupé, con i pistoni del motore e il cambio a 10 rapporti che prendono vita sulla parete frastagliata della montagna, lo sfondo su cui Davey ha potuto esprimere la sua arte e che ha richiesto il preciso posizionamento di telecamere e proiettori.

Le riprese hanno coinvolto una troupe di 20 persone: con quattro proiettori tra i più luminosi del settore, gli operatori hanno avuto solo tre notti per tradurre in pellicola gli effetti visivi creati da Davey. Whigfield ha così spiegato la portata della sfida:

“Per la complessità necessaria alla creazione non sarebbe stato possibile farlo uno o due anni fa, semplicemente sarebbe stata un’idea impraticabile. Forse avremmo potuto pensarla, ma la realizzazione concreta è stata una sfida davvero enorme.”

Nello spot la Lexus LC percorre le curve, e al suo passaggio la voce del poderoso motore sgretola la facciata della montagna mostrando il movimento dei pistoni e il lavoro degli ingranaggi. In un’altra scena, su un lato della montagna appare il profilo di un viso che segue con lo sguardo la coupé che si allontana.

Il progetto ha visto l’adozione di un Projection Mapping su larga scala, abbandonando le più tradizionali tecniche di computer grafica CGI.

I proiettori multipli sono stati collegati tra loro per creare uno sfondo grafico uniforme che si muove sul versante della montagna in perfetta sincronia con la vettura. Lo spot si concentra anche su alcuni elementi di design come la scocca, il tetto in fibra di carbonio e lo spoiler posteriore retrattile. All’interno la maestria artigianale di alcuni dettagli, come la particolare lavorazione dei dettagli in Alcantara e la forma scolpita dei paddle al volante in magnesio contrastano con il look hi-tech della strumentazione tridimensionale che accoglie il cliente all’avviamento della vettura.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: edgar davey Lexus LC500 paul whigfield

Lascia una risposta

 
Pinterest