Jeep Yuntu Concept di Shanghai potrebbe essere ibrido plug-in

Jeep Yuntu Concept di Shanghai potrebbe essere ibrido plug-in

23 apr, 2017

di Zach Bowman

Fonte: GreenCarReports

 

21 Aprile 2017. Il ha debuttato mercoledì allo show automobilistico di Shanghai dovrebbe essere un ibrido plug-in.

Il produttore di automobili è stato molto stretto riguardo la motorizzazione del Concept, ma il veicolo in esposizione in Cina mostra chiaramente i badge “” sulle porte anteriori.

Nessuna sorpresa, in quanto il governo cinese sta attualmente spingendo i veicoli a combustibile alternative per ridurre il consumo di carburante e le emissioni, ma anche per affrontare il problema dell’inquinamento atmosferico del paese.

Jeep non ha detto se o quando lo Yuntu sarà un modello di produzione, ma se si presenta ai concessionari cinesi, l’ibrido plug-in sarebbe il primo del suo genere per il marchio.

Yuntu significa “nuvola” in cinese.

Mentre il Concept  mantiene molti dei suggerimenti di progettazione che hanno reso Jeep un’icona globale – tra cui la griglia verticale, sette slitte e un’ampia impronta – ci sono molti elementi che indicano che questo concept ha più interesse nel futuro che nel passato del brand.

I proiettori a LED, una cabina aperta e arieggiata, e un interno che sembra pesantemente influenzato dal design scandinavo, tutti indicano che il Concept design è qualcosa di nuovo per Jeep.

Motor 1 riferisce che una versione di produzione dello Yuntu sarebbe probabilmente solo per il mercato cinese, anche se una versione Chrysler potrebbe apparire negli Stati Uniti in un determinato momento.

Quella sarebbe un’aggiunta benvenuta alla linea di marca, poiché l’unico ibrido plug-in dell’azienda negli Stati Uniti è il minivan Chrysler Pacific Hybrid, ora entrato nel mercato.

Un ibrido plug-in Jeep a tre file di sedili si adatterà bene al portafoglio attuale della società, offrendo ai clienti l’estetica robusta che hanno apprezzato migliorando nel contempo l’economia di combustibile.

Gli analisti hanno ipotizzato che le versioni plug-in sia dello Yuntu che di qualsiasi derivato di Chrysler sarebbero probabilmente alimentate da una qualche versione della trasmissione della Pacifica Hybrid.

Questo sposa l’onnipresente V-6 da 3,6 litri ad una coppia di motori elettrici alimentati da una batteria agli ioni di litio da 16 kWh che si trova nel pozzetto utilizzato altrimenti per ripiegare la fila di sedili nel marchio Minivan Stow’n'Go.

Se la Yuntu andasse in commercio, si troverebbe in concorrenza con protagonisti consolidati, tra cui i crossover a tre fasi che includono il Travers di Chevrolet, il Ford Explorer, il Nissan Pathfinder, il Subaru Ascent, il Toyota Highlander e la Volkswagen Atlas.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: jeep yuntu concept phev salone shanghai

Lascia una risposta

 
Pinterest