La supercar Jaguar C-X75 hybrid

La supercar Jaguar C-X75 hybrid

29 giu, 2013

Supercar Hybrid: prototipo vetrina della tecnologia del futuro

A colpo d’occhio

• La Jaguar C-X75 è una supercar ibrida con l’efficienza di una vettura da città a basse emissioni.
• La C-X75 può raqggiugere le 100 miglia all’ora da fermo (160 km/) in meno di sei secondi e raggiunge una velocità massima di 220 mph (354 km/h).
• E ‘in grado di emettere meno di 89g/km di CO2 ed ha un’autonomia in modo elettrico puro di 60 km.
• Riguardo il suo motore da 502 HP, 1,6 litri quattro cilindri turbo sovralimentato è uno dei propulsori con maggior potenza specifica del mondo da 313 HP per litro.
Due motori elettrici • La C-X75 è in grado di aggiungere ulteriori 390 HP, per una potenza complessiva di oltre 850 HP.

Fonte: Jaguar Cars

Londra, Inghilterra. 28 giugno 2013.

“Il programma C-X75 rappresenta l’apice dell’ingegneria e delle competenze nel design di Jaguar. È probabilmente il banco prova più veloce del mondo per le tecnologie più avanzate, che include un notevole propulsore ibrido con prestazioni impressionanti. Jaguar è “sempre alla ricerca di plasmare l’auto del futuro e con progetti come la C-X75 stiamo ponendo le basi per la prossima generazione delle innovazioni Jaguar”. – , Global Brand Director, Jaguar

Dopo l’introduzione di grande successo della C-X75 supercar ai media per la sessione di test nel mese di giugno 2013, Jaguar sta realizzando un film del dietro le quinte dello sviluppo della vettura: “C-X75 – una supercar prototipo ibrido senza eguali”.

Il film presenta contributi da ingegneri leader del programma di sviluppo della vettura e rivela le sfide superate nello sviluppo di un veicolo con una velocità massima 220 mph (354 km/h), ma che è anche in grado di produrre meno di 89g di CO2 per chilometro e può anche funzionare con emissioni zero fino a 60 km.

Quando Jaguar ha presentato la C-X75 concept nel 2010, è stato l’inizio di un nuovo capitolo in materia di innovazione e di progresso tecnologico che avrebbe visto l’auto evolvere da uno studio di design a un prototipo completamente funzionante in soli due anni.

In questo incredibilmente breve periodo, Jaguar ed il partner nello sviluppo Williams Advanced Engineering hanno creato veicolo elettrico plug-in ibrido parallelo () a trazione integrale con il motore di più alta potenza specifica al mondo e il primo telaio monoscocca in carbonio composito di Jaguar.

Anche se la decisione è stata presa nel 2012, a seguito del clima economico globale, che la C-X75 non entrerebbe piena produzione, era chiaro che si trattava di una vetrina importante per le competenze leader mondiali di Jaguar nella costruzione di veicoli leggeri e l’ideale banco di prova per la ricerca innovativa della società nel campo delle alte prestazioni e le motorizzazioni a basse emissioni.

I grandi risultati nello sviluppo del prototipo C-X75 – tra cui le tecnologie ibride di avanguardia, i materiali compositi in carbonio e le pionieristiche soluzioni avanzate di progettazione in associazione con la Williams Advanced Engineering – saranno utilizzati in altri settori della ricerca e sviluppo, nei prodotti innovativi futuri e nella successiva ingegneria di prossima generazione per i marchi Jaguar e Land Rover.

Massima densità di energia e coppia

La C-X75 ha una potenza combinata di oltre 850bhp e 1000Nm di coppia, grazie alla suo motore, d’ispirazione Formula 1, da 1,6 litri doppio potenziato (turbo e sovralimentato) a quattro cilindri che genera 502bhp a 10.000 giri.

Questo propulsore è alleato con la più alta coppia dei motori elettrici ed all’elevata densità di energia in produzione, che generano ulteriori 390 cavalli. Il pacco batteria nella C-X75 è il più alto in potenza continua nominale dei PHEV del mondo, in grado di erogare più di 300 kW per tutto il ciclo completo della finestra di scarica.

La C-X75 può accelerare da 0-100 mph (0-160 km/h) in meno di sei secondi, grazie al suo avanzato cambio manuale robotizzato a 7 marce, che consente cambi di marcia in meno di 200 millisecondi. Il primo prototipo C-X75 ha superato con facilità le 200 mph in fase di test (320 km/h), e la vettura ha una velocità massima teorica di 220 mph (354 km/h).

Il profilo alare e l’aerodinamica inferiore dell’auto creano più di 200 kg di carico aerodinamico a 200 km all’ora ed i sistemi attivi migliorano la stabilità ad alta velocità.

Emissioni ultra basse e modalità puro elettrico

Grazie alla specifica PHEV più estrema di ogni batteria mobile in fase di sviluppo, la C-X75 potrà anche percorrere 60 km in modalità veicolo elettrico puro e le sue emissioni di CO2 scendere sotto gli 89g/km.

Il progetto C-X75 permette a Jaguar di mettere in mostra un reclamo ancora più forte come investitore più importante del Regno Unito in tecnologie innovative. I risultati del programma C-X75, in particolare nelle tecnologie di propulsione avanzati e compositi leggeri, dimostrano la leadership tecnica di Jaguar all’avanguardia dello sviluppo automobilistico e manifatturiero.

Jaguar C-X75: Specifiche Tecniche

Motore 1.6 litri turbo e sovralimentati in linea a benzina a quattro cilindri, abbinato con 2 motori elettrici x 150 kW
Potenza di picco (CV @ rpm) 502 @ 10.000 (solo benzina); > 850 (combinato a benzina ed elettrico)
Coppia massima (Nm)> 1000 (combinato)
Autonomia, la modalità puro elettrico (km) 60
Accelerazione 0-100 mph (sec) <6,0
Velocità massima (mph)> 200 (320 km/h)
Emissioni CO2 (g / km) <89

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Adrian Hallmark jaguar c-x75 motori ibridi phev

Lascia una risposta

 
Pinterest