ItalDesign Giugiaro incontra i dipendenti

ItalDesign Giugiaro incontra i dipendenti

24 dic, 2011

ItalDesign Giugiaro incontra gli 800 dipendenti e le rappresentanze sindacali interne nel secondo incontro generale per presentare i risultati 2011 ed i programmi 2012

• Annunciate 60 nuove assunzioni e un piano di investimenti di oltre 6 milioni di euro per il 2012.
• Completate le operazioni di fusione della Sallig: dal 1º gennaio diventa Italdesign Giugiaro .
• Il nuovo impianto fotovoltaico ridurrà le emissioni di CO2 di 120 tonnellate all’anno.

Fonte: ItalDesign Giugiaro

Nichelino (TO), Italia. 22 dicembre 2011. Il Secondo Incontro Generale tra la dirigenza e i dipendenti di Italdesign Giugiaro si è tenuto oggi nell’insolita sede della Sallig di Nichelino. Fondata nel 1960 come Società Anonima Lavorazione Lamiere in Genere, nata con la tradizione dei battilastra che ha segnato la fortuna dei carrozzieri della Torino degli anni ’60 e ’70, viene acquisita dall’azienda di Giorgetto Giugiaro nel 1990; dal 1º gennaio verrà incorporata nella casa madre e diventerà , completando il processo di integrazione volto alla riorganizzazione e razionalizzazione delle attività di officina, necessario per far fronte agli impegni futuri.

Alla presenza di Peter Fromm – Head of Body Engineering di Audi – e di Walter de Silva – Responsabile del Design dei marchi del Gruppo VW – Giorgetto Giugiaro, Fabrizio Giugiaro, Enzo Pacella, Salvatore Cieri e Ralf-Gerhard Willner hanno incontrato i quasi 800 dipendenti, compresi i 60 colleghi delle sedi spagnola e tedesca e le rappresentanze sindacali di tutte le sigle interne, per illustrare i risultati del 2011 e le prospettive per il 2012.

Le aspettative per il nuovo anno sono positive, con un ulteriore aumento delle ore prodotte, anche a fronte del significativo portafoglio ordini già acquisito.

Nel 2012 Italdesign Giugiaro prevede di raggiungere gli 850 dipendenti, grazie al piano di assunzioni che vedrà l’ingresso di 60 nuove persone nel corso dell’anno, dopo le 60 del 2011.

È stato infine confermato il piano di investimenti annunciato a maggio nel corso del Primo Incontro Generale: oltre 6 milioni di euro nel solo 2012. Sono stati anche ribaditi l’attenzione e l’impegno per la tutela dell’ambiente con l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti della neonata Italdesign Giugiaro Nichelino, che porterà ad una riduzione nelle emissioni di CO2 pari a 120 tonnellate all’anno.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: italdesign giugiaro nichelino nichelino sindacato

Lascia una risposta

 
Pinterest