Infiniti non vede richiesta di EV di lusso entro il 2020

Infiniti non vede richiesta di EV di lusso entro il 2020

10 ott, 2015

Infiniti non vede alcuna richiesta di auto elettriche di lusso entro il 2020

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

8 Ottobre 2015. Renault-Nissan ha venduto più auto elettriche a livello globale di qualsiasi altra azienda, più di un quarto di milione a partire da giugno.

Ma la divisione di lusso Infiniti di Nissan non è stata una parte di quel volume – e ora sembra che non potrà esserlo per diverso tempo.

Infiniti dice che ha la capacità di lanciare un auto elettrica (molto probabilmente appoggiandosi al genitore Nissan).

Ma la casa automobilistica non sente che ci sia abbastanza domanda dei consumatori per una macchina elettrica in questo momento, secondo dichiarazioni del capo di Infiniti Medio Oriente Juergen Schmitz in una recente intervista con Emirates 24/7.

Il sito di notizie riferisce inoltre che un’auto elettrica può non essere nei piani di prodotto di Infiniti per almeno i prossimi anni.

Dal momento della presentazione del concept Infiniti LE al New York Auto Show del 2012, i dirigenti dei marchi hanno oscillato riguardo l’impegno nel lancio di un auto elettrica di lusso in produzione.

La LE è una berlina a quattro porte basata sull’attuale Leaf.

Ha usato un motore elettrico da 100 kW (134 CV), con 240 libbra-piedi di coppia e batterie agli ioni di litio di 24 kWh.

Inoltre l’ha caratterizzato con la ricarica induttiva senza fili, utilizzando un pad di ricarica da 50 kW DC che sarebbe stato posto sul pavimento del garage.

Il concept LE ha ricevuto recensioni generalmente positive per il suo stile, ma poco di più è stato sentito fino a metà del 2013, quando è stato detto di essere in attesa in modo che Infiniti potrebbe concentrarsi sulle altre priorità.

Ciò è stato ribadito nelle osservazioni formulate dall’allora presidente di Infiniti al Detroit Auto Show 2015.

Il marchio di lusso deve concentrarsi sui segmenti di mercato di più alto volume, ha detto, prima di poter guardare i veicoli più specializzati come le auto elettriche.

Attualmente, il marchio sta lavorando per costruire una linea più diversificata che aumenterà il suo appeal a livello globale, in particolare in Europa.

E’ entrata in alcuni segmenti chiave – tra cui il segmento in rapida crescita dell’auto di lusso compatta, dove la Audi A3 e la Mercedes-Benz CLA, tra gli altri, hanno venduto bene.

La hatchback Q30 svelata al Salone di Francoforte 2015 colmerà questa lacuna, e probabilmente fornirà maggiori volumi di vendita di qualsiasi auto elettrica.

Infiniti lancerà diversi nuovi modelli di “diritto fino al 2020″, ha detto Francois Goupil de Bouille – vice presidente del brand per l’Europa, Medio Oriente e Africa – ha detto ad Emirates 24/7.

Ma un’auto elettrica non sarà in mezzo a loro.

E a questo punto, qualsiasi modello di lusso elettrico di produzione avrebbe probabilmente dovuto offrire almeno 200 miglia di autonomia di serie (321 km), per competere con la Tesla Model 3 prevista attorno al 2018.

Per raggiungere tale capacità, prima Nissan lancerà la sua seconda generazione della Leaf come un Model Year 2017 o nel 2018. Infiniti ha altre priorità, più pressanti.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: François Goupil de Bouillé Johan De Nysschen

Lascia una risposta

 
Pinterest