Partnership IED, Pininfarina e Quattroruote in attesa di Ginevra 2017

Partnership IED, Pininfarina e Quattroruote in attesa di Ginevra 2017

24 ott, 2016

Tutta la bellezza e la potenza del Made in Italy nella partnership siglata dalle tre storiche icone aspettando Ginevra 2017

Fonte: Pininfarina

 

Torino, Italia. 20 ottobre 2016. Lo sguardo è già sul Salone dell’Automobile di Ginevra per l’ di Torino che firma una partnership d’eccezione in vista dell’edizione 2017 della kermesse ginevrina. Riconfermata per il terzo anno consecutivo la collaborazione del Master in Transportation Design dell’Istituto con , IED Torino si avvale di un ulteriore prestigiosissimo partner: Pininfarina, simbolo dell’eleganza e del fascino intramontabile del car design Made in Italy. Tre icone che si uniscono, tre punti di riferimento indiscussi nei rispettivi ambiti di azione, che hanno costruito e raccontato nel tempo una fetta di storia dello stile italiano che tutto il mondo oggi continua a riconoscere e stimare.

“Vorrei parlare di entusiasmo, di radici e di futuro – dichiara , del grandissimo entusiasmo che questa partnership ha generato negli studenti del Master e nel team di docenti che seguirà l’intero progetto fino al Salone di Ginevra. Un entusiasmo che ha radici profonde perché vuol dire tornare alle origini, toccare con mano uno dei Design Center che ha fatto la storia dello stile italiano. Vuole dire confrontarsi con chi ha raccontato i cambi generazionali attraverso il mondo dell’automotive. Realizzare che Pininfarina e Quattroruote, icone dell’italianità, oggi si allineino con IED per indagare il futuro, ecco questo sì è davvero entusiasmante”.

Il Salone di Ginevra 2017 vedrà quindi in anteprima mondiale il lancio della concept car in scala reale frutto del progetto di tesi che lo storico Master dell’Istituto svilupperà su doppia committenza con Pininfarina e Quattroruote. Un’occasione unica per gli studenti che si potranno confrontare rispettivamente con le richieste e le aspettative del Design Center Pininfarina sotto la guida di Fabio Filippini – Chief Creative Officer Pininfarina - e con la visione della testata di settore più autorevole per il comparto automotive rappresentata da Gian Luca Pellegrini – Direttore Quattroruote.

Ci fa molto piacere mettere le competenze del nostro design team al servizio degli studenti ed esplorare con loro nuovi scenari progettuali – commenta Fabio Filippini, Chief Creative Officer di Pininfarina -. Siamo certi che dall’unione tra IED, Quattroruote e Pininfarina scaturirà un concetto di vettura in grado di affermare l’eccellenza e l’innovazione che il design Made in Italy racchiude in sé. La concept car che presenteremo insieme al Salone di Ginevra 2017 sarà un laboratorio di soluzioni stilistiche e tecnologiche all’insegna dei valori che da sempre distinguono il design Pininfarina: eleganza, purezza, innovazione”.

“Negli ultimi due anni - commenta Gian Luca Pellegrini, Direttore Quattroruote - dalla collaborazione fra Quattroruote e IED Torino sono nati progetti di straordinario interesse come la Syrma (2015) e la Shiwa (2016), che hanno saputo incarnare con gusto visionario le capacità d’interpretazione del futuro degli studenti di Transportation Design; sono certo che l’ingresso nel progetto, destinato a vedere la luce sul nostro stand al Salone di Ginevra, di un nome storico come Pininfarina non potrà che sottolineare ulteriormente il primato tricolore in fatto di stile e di design”.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Direttore IED Torino Fabio Filippini - Chief Creative Officer Pininfarina Gian Luca Pellegrini - Direttore Quattroruote Istituto Europeo di Design Quattroruote Riccardo Balbo salone ginevra 2017

Lascia una risposta

 
Pinterest