Ripresa la produzione Honda Europa

Ripresa la produzione Honda Europa

28 mag, 2011

Le attività produttive di Honda in Europa riprendono il loro ritmo regolare

Fonte: Honda

Verona, Italia. 27 maggio 2011. La fabbrica inglese Honda UK Manufacturing Ltd (HUM) ha dichiarato la propria intenzione di ripartire con l’originario piano di giornaliera nel mese di settembre. Questo dopo il difficile periodo che ha visto l’interruzione della fornitura di parti componentistiche e la riduzione dei livelli di a seguito del e dello tsunami avvenuti in Giappone. Gli associati e i fornitori hanno fatto enormi sforzi per rendere possibile il recupero delle normali attività.

Con l’importante ripresa della fornitura di componenti dal Giappone, HUM ora pianificherà i ritmi di produzione per la restante parte dell’anno al fine di recuperare i volumi e rispondere velocemente alle richieste dei clienti.

Grazie alla modalità di lavoro con orari flessibili nello stabilimento di Swindon, ai dipendenti è stato garantito il regolare stipendio e a causa della mancanza di produzione e le ore non lavorate sono state accantonate.

“Sono orgoglioso di tutti i nostri associati, che hanno dimostrato grande flessibilità e impegno in questo momento difficile”, ha dichiarato Andy Piatek, Direttore di Produzione di Honda a Swindon.

Anche Honda Turchia intende accelerare il piano di recupero e sta progettando di riprendere la normale produzione della Civic sedan prodotta localmente nel mese di settembre.

“Siamo estremamente soddisfatti del fatto che le nostre attività di produzione in Europa possano riprendere a ritmo regolare”, ha detto Ken Keir, Vice Presidente Esecutivo di Honda Motor Europe. “Vorremmo ringraziare i nostri clienti e i concessionari per la grande comprensione mostrata durante questo periodo difficile. Ora che siamo ripartiti con la normale produzione, ci impegneremo al massimo per soddisfare tutte le richieste dei clienti”.

Riguardo le altre regioni, nel Nord America la produzione ripartirà al 100% in agosto; invece nella regione Asia-Oceania e in quella cinese si intende riportare la produzione ai normali ritmi nei mesi di agosto-settembre in quasi tutti gli impianti.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: economia industria produzione terremoto

Lascia una risposta

 
Pinterest