Honda ha auto adatte per le ZTL

honda_jazz_hybrid

19 apr, 2012

La gamma ibrida Honda a favore della mobilità sostenibile nelle aree metropolitane e a traffico limitato

Fonte: Honda

Verona, 17 aprile 2012. La mobilità si evolve sempre più rapidamente e quella cittadina è uno specchio dei cambiamenti economici, tecnologici, infrastrutturali e sociali in atto. Honda, da sempre attenta ad una mobilità sostenibile e rispettosa dell’ambiente, si impegna a promuovere i vantaggi derivanti dalla sua gamma di veicoli ad alimentazione ibrida (benzina-elettrica).

Ad esempio nella città di Milano l’Area C, che corrisponde alla Cerchia dei Bastioni ed è delimitata da 43 varchi, non coinvolge i modelli Honda Jazz, Insight e CR-Z, dotati di alimentazione ibrida benzina-elettrica. Tale libertà di circolazione rappresenta per i cittadini un vantaggio pratico oltre che economico visto che ogni ticket di ingresso nell’area C ha un costo di € 5. In particolare hanno accesso libero nell’area C:
veicoli elettrici
moto e motorini
fino al 31 dicembre 2012: veicoli ibridi, bifuel, alimentati a metano e GPL

L’impegno concreto di Honda a favore di una mobilità consapevole all’interno delle grandi aree metropolitanee fa parte di un progetto ed impegno globale del brand, denominato “Blu Sky for Our Children” attraverso il quale la casa giapponese si impegna a ridurre del 30% le emissioni di CO2 entro il 2020 su tutti i modelli della propria gamma. Inoltre Honda, per adempiere a tale prestigioso impegno, ha appena lanciato una nuova generazione di motori e trasmissioni denominata “Earth Dreams Technology” che contribuirà a ridurre le emissioni di CO2 a partire dal nuovo motore diesel 1.6 che sarà lanciato a fine anno sulla nuova Civic.

La gamma ibrida Honda si compone dei seguenti 3 modelli:

Jazz Hybrid, la prima ibrida compatta, dotata del sistema IMA (Integrated Motor Assist), composto da un motore a benzina da 1,3 litri i -VTEC accoppiato in parallelo a un piccolo motore elettrico, inserito tra il motore e il cambio CVT; la batteria è alloggiata sotto il vano di carico. La compattezza e la flessibilità di questo sistema permettono a Jazz di mantenere inalterata la propria flessibilità e l’eccellente capacità di carico. Jazz Hybrid vanta consumi ed emissioni di soli 4,5 l/100 km e 104 g/km di CO2 nel ciclo combinato.

Insight, berlina di categoria superiore, che utilizza la motorizzazione IMA (Integrated Motor Assist) costituita da un motore di 1.3 litri a basso attrito come propulsore primario, un motore elettrico ultrasottile, una batteria leggera e compatta ed il cambio a variazione continua. Il risultato è una vettura brillante con basse emissioni di CO2 (99 g/km) e consumi limitati (4,3 l/100 km) nel combinato.

CR-Z, primo coupè ibrido sportivo, è un’auto assolutamente unica nel suo genere in grado di coniugare il dna sportivo di Honda con un’anima ecologica; è la prima auto al mondo che abbina i vantaggi di un efficiente e pulito propulsore ibrido benzina/elettrico alla trasmissione manuale a 6 marce più tipicamente sportiva. Motore i-VTEC da 1.5 litri abbinato al sistema ibrido parallelo IMA con emissioni di soli 117 g/km e consumi ridotti pari a 5.0 l/100km.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: honda crz honda insight Honda Jazz Hybrid ztl

Lascia una risposta

 
Pinterest