LG Chem aggiunte Great Wall Motors tra i propri clienti

LG Chem aggiunte Great Wall Motors tra i propri clienti

29 mag, 2015

fornira le vetture ibride plug-in di

di John Voelcker

Fonte: GreenCarReports

 

26 Maggio 2015. Il produttore di batterie della Corea del Sud LG Chem continua ad avere un ruolo importante tra i costruttori di automobili, firmando contratti a destra e manca con quelli che prevedono di utilizzare le sue celle agli ioni di litio nelle loro nuove auto elettriche o ibride.

L’ultima ad unirsi al lungo elenco che include Audi, Cadillac, Chevrolet, Ford, Hyundai, Renault, Smart, Volkswagen e Volvo è la casa automobilistica cinese nota come Great Wall Motors.

Come riportato il 17 maggio nel The Korea Herald (via ChargedEVs), Great Wall ha firmato un contratto con LG Chem per la fornitura di batterie agli ioni di litio per i prossimi SUV ibridi plug-in.

A causa di una carenza di stazioni di ricarica pubbliche e del gran numero di conducenti cinesi benestanti che vivono in appartamenti, gli ibridi plug-in dovrebbero essere il più popolare tipo di veicoli elettrici in Cina.

Si qualificano come i cosiddetti New Energy Vehicles ed hanno una varietà di incentivi in diverse città oltre agli incentivi nazionali dei vari livelli di governo, anche se non vi è alcuna garanzia che verranno ricaricati elettricamente.

Ma la verità è che virtualmente ogni produttore cinese – sia nazionali che estero – prevede di offrire uno o più veicoli ibridi plug-in nei prossimi anni.

Molti di loro vogliono offrire crossover o veicoli commerciali compatti, un tipo di veicolo sempre più popolare in Cina, così come lo è in America del Nord.

Great Wall è il più grande singolo produttore cinese di SUV di varie dimensioni e nel 2012 è stato il settimo più grande fabbricante d’automobili nazionale del paese.

Ora dopo più di 30 anni di costruire veicoli leggeri, Great Wall ha lanciato solo nel 2010 la sua prima berlina.

Ma è meglio conosciuta in Cina per le sue varie utility e crossover SUV, aggiornati offrendo propulsori ibridi plug-in.

L’azienda offre quindi i suoi veicoli in Europa, dove possono essere venduti duty-free a causa di un impianto produttivo in Bulgaria che di fatto assembla i veicoli spediti in kit dalla Cina.

Per i seguaci dell’industria dell’auto, tuttavia, Great Wall è così conosciuta per i suoi pittoreschi nomi dei modelli, che in inglese includono Coolbear, Hover, Peri, e Wingle.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: great wall motors lg chem

Lascia una risposta

 
Pinterest