GM accelera lo sviluppo dei veicoli elettrici in Cina

GM accelera lo sviluppo dei veicoli elettrici in Cina

9 dic, 2012

GM accelera lo sviluppo dei veicoli elettrici in Cina

Fonte: General Motors

Pechino, Cina. 5 dicembre 2012. General Motors accelerare lo sviluppo di veicoli elettrici in Cina, ha dichiarato alla fine di novembre scorso il Leader Senior Technology della società.

“La Cina ha fatto dell’elettrificazione una strategia fondamentale. I veicoli elettrici avranno un ruolo fondamentale negli sforzi di conservazione dell’ambiente e di spostare dal petrolio la principale fonte di energia di trasporto” – ha detto , GM Chief Technology Officer, Vice President Global Research & Development, e Presidente di GM Ventures, durante una presentazione tenutasi il 27 novembre al FISITA 2012 World Automotive Congress di Pechino.
Nel settembre del 2011, GM Cina ha aperto il laboratorio Advanced Materials a Shanghai. La struttura, che fa parte del Cina GM Advanced Technical Center, è impegnata nella ricerca di punta sulla tecnologia delle batterie e dei materiali leggeri.

“Ci si applicano tecnologie innovative per la progettazione e fabbricazione delle celle, si effettuano test e validazione di materiali cellulari avanzati inviati dai fornitori e, infine, vengono integrate le celle della batteria nei sistemi di batterie future per i nostri veicoli”, ha detto Lauckner. “Crediamo che l’ulteriore sviluppo della tecnologia delle batterie al litio sia possibile attraverso il miglioramento nel campo della chimica delle cellule, celle e del design della confezione, oltre l’ottimizzazione della gestione termica”.

L’obiettivo di GM è quello di migliorare la densità energetica delle sue batterie in modo che esse siano più piccole, più leggere e meno costose rispetto le batterie di oggi. A lungo termine, la casa automobilistica ritiene che esiste la possibilità di raddoppiare la densità di energia delle batterie per i veicoli elettrici.

“La grande adozione di veicoli elettrici richiede una maggiore ampiezza di offerte, riduzione dei costi della tecnologia per i prezzi più competitivi rispetto ai veicoli convenzionali e naturalmente, più infrastrutture per la ricarica conveniente”, ha detto Lauckner.

I clienti devono essere in grado di caricare in modo comodo e sicuro nella loro casa, sul posto di lavoro o in pubblico. Ciò richiede norme comuni e la collaborazione dei soggetti interessati tra l’industria automobilistica, diversi livelli di governo, agenzie di regolamentazione e fornitori di energia.

La strategia globale di GM è quella di fornire ai consumatori una varietà di scelte attraverso una serie di veicoli con propulsori elettrici. La sua strategia prevede:

- La tecnologia mild hybrid come il sistema eAssist, che può migliorare l’efficienza del carburante in qualsiasi veicolo, dalle piccole auto alle berline full-size di lusso.

- La tecnologia full hybrid come il sistema a 2 modalità ibrida nei camion e SUV full-size.

- Veicoli elettrici ad autonomia estesa, che offrono propulsione elettrica e contengono un motore-generatore di bordo per ampliare la gamma delle vetture.

- Veicoli esclusivamente elettrici, che si muovono solo alimentati da questo tipo di propulsione.

GM ha portato al mercato cinese molti dei suoi più recenti veicoli elettrici, tra cui la Chevrolet Volt, il veicolo elettrico ad autonomia estesa, la Buick LaCrosse con l’eAssist e la Cadillac Escalade Hybrid. Il 22 novembre al Salone di Guangzhou 2012, Shanghai GM ha introdotto il Sail Springo elettrico, che saranno costruiti e venduti in Cina.

Secondo Lauckner, un altro settore importante in cui GM è attiva è l’elettrificazione collegata alla tecnologia dei veicoli ed alle soluzioni di mobilità urbana. GM ha presentato in Cina la sua visione per il trasporto urbano sostenibile, attraverso prodotti come il concept EN-V (Electric Networked-Vehicle), che ha introdotto il mondo verso una nuova automobile del DNA sulla base dell’elettrificazione e della connettività. Il concept è stato un punto focale dello stand di SAIC-GM all’Expo 2010 di Shanghai.

All’inizio di quest’anno, la GM ha firmato un memorandum d’intesa con il Sino-Singapore and Development Co. Ltd e con il per collaborare a valutare la reale applicazione di concept 2,0 nel progetto .

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: GM EN-V Jon Lauckner Tianjin Eco-City Tianjin Eco-City Administrative Committee Tianjin Eco-City Investment

Lascia una risposta

 
Pinterest