Ford propone la C-Max Hybrid

Ford home charging station

15 dic, 2011

C-Max Hybrid è progettata per ottenere un risparmio di carburante migliore di Toyota Prius v e la C-Max Energi ibrida plug-in dovrebbe ottenere una migliore prestazione in miglia per gallone equivalenti in modalità elettrica della Toyota Prius plug-in hybrid. Con la gamma C-Max, Ford diventa il più grande produttore di ibridi in Nord America

Fonte: Ford

Wayne, Michigan, 14 Dicembre 2011 – La fabbrica Ford in Michigan sta iniziando la produzione a livello mondiale della Focus Elettrica 2012, prevista per essere la prima cinque posti elettrica a percorrere più di 100 miglia per gallone equivalenti (MPGe).

Il lancio di Ford dei suoi veicoli elettrici è iniziato nel dicembre 2010 con il Ford Transit Connect elettrico 2011 – un piccolo furgone commerciale costruito in collaborazione con Azure Dynamics.

Massima efficienza
La e la C-Max Energi ibrida plug-in sono i primi veicoli compatti multi-attività (MAV) in Nord America ed offrono un elevato chilometraggio e basse emissioni, nonché un design distintivo e interni flessibili.

Il C-Max Hybrid e C-Max Energi usano la powersplit hybrid technology di Ford in combinazione con una batteria agli ioni di litio più piccola e leggera. Entrambi i modelli offrono la massima efficienza del carburante con l’associazione il motore elettrico ad alta tensione con un motore a benzina ad alta efficienza a ciclo Atkinson. Questa tecnologia permette al motore a benzina di funzionare di meno rispetto alla generazione precedente.

C-Max Hybrid è finalizzato a realizzare un risparmio di carburante maggiore di Toyota Prius v. C-Max Energi dovrebbe fornire una migliore MPGe in modalità elettrica rispetto alla Toyota Prius ibrida plug-in e permettere di raggiungere più di 500 miglia di autonomia tra batteria e motore.

Il C-Max Hybrid e C-Max Energi, come la Focus Electric, sono stati progettati e costruiti per offrire coinvolgenti dinamiche e tecnologie di guida. Inoltre, C-Max Energi e la Focus elettrica saranno dotati di MyFord Touch e MyFord Mobile, progettati per rendere la carica e la guida del veicolo ancora più efficiente, conveniente e facile da vivere.

Leader nella trasmissione ibrida
Con il lancio del C-Max Hybrid, Ford diventa il più grande produttore del Nord America di trasmissioni ibride.

Ford ha progettato la trasmissione e l’aggiornamento dei controlli con l’obiettivo di creare la trasmissione ibrida più performante e la massima uniformità operativa del settore. Tra le innovazioni della trasmissione ibrida ci sono:

* I motori elettrici in grado di operare a velocità più elevate
* Un nuovo, super-efficiente sistema di raffreddamento che consente una maggiore velocità in trazione elettrica
* Rapporti ottimizzati che consentono un miglioramento nel consumo di carburante
* Controlli più precisi per fornire alti livelli di raffinatezza, come le transizioni tra motore e trasmissione a trazione elettrica
* Peso ridotto per ridurre ulteriormente i consumi

Questa è la prima trasmissione ibrida ad essere progettato e costruito da Ford. La produzione si sta spostando da un fornitore in Giappone al Van Dyke Transmission Plant in Sterling Heights, nel Michigan, che si occuperà anche di assemblare le batterie per i veicoli ibridi ed elettrici Ford.

Costruire veicoli ecologici in modo più pulito
Ford ha completamente trasformato il suo Michigan Assembly Plant a Wayne, nel Michigan, in un posto di lavoro con capacità di produzione flessibile che rispetta l’ambiente.

Con i nuovi veicoli elettrificata e la nuova Focus ST in arrivo nel 2012, il Ford Michigan Assembly Plant è la prima struttura al mondo in grado di costruire una gamma completa di veicoli – alimentati a gas, EcoBoost ®, elettrici, ibridi e plug- in ibrido – tutti sulla stessa linea di produzione.

L’impianto dispone anche di uno dei più grandi sistemi di generazione di energia solare nello Stato e diverse stazioni di ricarica per veicoli elettrici, permettendo di operare con una miscela di elettricità da fonti rinnovabili e convenzionali.

L’energia rinnovabile raccolta dai pannelli solari alimenta direttamente la micro griglia ad alta efficienza dell’impianto. Quando lo stabilimento è inattivo, come capita durante le vacanze, l’energia solare verrà immagazzinata e fornirà energia durante i periodi di luce insufficiente o inconsistente. La proiezione del risparmio energetico si aggira sui 160.000$ circa all’anno.

L’impianto dispone anche di 10 stazioni di ricarica per veicoli elettrici che ricaricano i camion elettrici switcher che trasportano i componenti da assemblare tra le strutture adiacenti – con un risparmio stimato di 86.000 litri di benzina all’anno.

Inoltre, il 50 per cento dei componenti in arrivo per la nuova Focus sono confezionati in cartone, sono accuratamente raccolti, selezionati e riciclati, così come il polistirolo e le bottiglie d’acqua utilizzate dai dipendenti.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ford c-max energi ford c-max hybrid

Lascia una risposta

 
Pinterest