Wanxiang salverà la Fisker?

Wanxiang salverà la Fisker?

5 feb, 2013

Otterrà Fisker l’aiuto di Wanxiang, nuova proprietaria di ?

Di John Voelcker
Fonte: GreenCarReports

4 Febbraio 2013. La scorsa settimana, l’azienda cinese Wanxiang ha ottenuto l’approvazione del governo degli Stati Uniti di acquistare A123 Systems, l’azienda di batterie al litio ion in bancarotta.

Con questo acquisto, sarà la più grande azienda di autoparti della Cina a salvare , uno dei maggiori clienti di A123 Systems

Questo sembrava il significato di un articolo di Reuters la scorsa settimana.

Il Presidente di Wanxiang America Corp. ha detto che sarebbe “nel nostro interesse” se la sua società potrebbe “aiutare Fisker, in qualsiasi modo possibile”, in un’intervista telefonica mercoledì scorso.

Tuttavia si è rifiutato di commentare se e come Wanxiang avrebbe fatto un’offerta per Fisker.

Allo stesso modo, il portavoce Fisker ha rifiutato di fare dichiarazioni riguardo eventuali discussioni con Wanxiang.

Ormisher ha solo detto che Fisker ha ricevuto manifestazioni di interesse da “una serie di diversi potenziali partner o alleanze strategiche che si estendono su tre continenti.”

, CEO della casa automobilistica di auto elettriche di lusso, è stato in Cina in cerca di investitori e nuovi partner strategici per Fisker e molto probabilmente anche a trattare la vendita della società.

Nel mese di dicembre, la società ha detto di aver assunto un consulente per la ristrutturazione, Evercore Partners, che dovrebbe assisterla nella valutazione delle alternative per mantenere l’impresa in attività.

Posawatz ha detto la scorsa settimana che voleva portare a termine un accordo entro la fine di febbraio. Mercoledì scorso, l’azienda ha riconosciuto di aver portato a Huron Consulting, specialista nella conservazione di cassa, per un periodo transitorio.

è stata lanciata alla fine del 2011, dopo molti ritardi, ed ha ricevuto le recensioni entusiastiche per il suo stile elegante ma anche le recensioni negative per molte altre parti della vettura.

L’accordo con l’assemblatore dei veicoli Karma, la finlandese Valmet, si è concluso a metà 2012 quando A123 Systems dichiarato fallimento e cessarono di costruire le celle agli ioni di litio da utilizzate per le batterie della berlina elettrica sportiva di lusso dotata del sistema range-extended.

Fisker ha bisogno di altri finanziamenti per completare lo sviluppo del modello successivo, la berlina elettrica di medie dimensioni range-extended, che ha presentato lo scorso anno al New York Auto Show.

Nel il migliore dei casi, quella macchina probabilmente non sarebbe in grado di raggiungere il mercato fino almeno al 2015.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: A123 Systems fisker atlantic Fisker Automotive fisker karma Pin Ni Roger Ormisher Tony Posawatz Wanxiang Group

Lascia una risposta

 
Pinterest