Richiamo per le Chevy Volt

chevrolet_volt_2012_01

27 mar, 2012

GM: Sostituiremo le unità di da 120 volt delle

di Nikki Gordon-Bloomfield
Fonte: GreenCarReports

23 marzo 2012. General Motors ha annunciato ieri che avrebbe sostituito l’unità di carica a 120 Volt in dotazione ad ogni Chevrolet Volt, per fornire ciò che il portavoce GM Randy Fox ha chiamato “un’esperienza più coerente di ricarica.”
Già nel mese di luglio abbiamo riportato che alcune delle unità di ricarica montate nelle Volt davano problemi di surriscaldamento, diventando troppo caldo al tatto e in un caso, arrivando anche a provocare una ustione di secondo grado ad un proprietario.

Ora, dopo le denunce di proprietari Volt, General Motors ha accettato di sostituire l’unità con un modello migliorato dello stesso disegno. Fox ha detto che gli aggiornamenti al design includono un cavo più spesso dall’unità alla presa a muro.

Ogni Chevy Volt 2011 o 2012 costruito da venerdì scorso, quando l’impianto di assemblaggio di Detroit-Hamtramck ha fermato la produzione per cinque settimane, riceverà la nuova unità.

“Non è un richiamo di ”, ha detto Fox a Reuters. “È più un programma di customer satisfaction.”

L’unità di carica 120-volt, che GM chiama spesso “convenience charging cord”, è fornita di serie con ogni Volt ed è inserita in una nicchia sotto il pavimento del bagagliaio.
L’unità comprende ad un’estremità un connettore 120-volt domestico, una unità elettrica di carica nel mezzo ed un cavo da 16 piedi con un connettore J-1772 che si inserisce nella presa di ricarica della Volt dall’altra. Questo consente ai proprietari di ricaricare la batteria Volt agli ioni di litio a 16 kilowatt-ora da una presa di corrente domestica in 10 ore o meno.

Mentre molti proprietari Volt lasciano l’unità nella loro auto per la ricarica in viaggio, alcuni la staccano e la conservano nel loro garage, collegata e pronta.
Poiché la Volt dispone di una batteria più piccola delle vetture solo elettriche come la Nissan Leaf 2012, i proprietari possono ricaricare la batteria a 120-volt se lo fanno di notte – nel senso che non sono obbligati a installare una stazione di ricarica più veloce, dedicata, a 240 Volt, Level 2. Per questo motivo, molti proprietari Volt possono ricaricare regolarmente usando solo la loro 120 Volt unità di carica.

Di conseguenza, la decisione di GM di sostituire i 11.000 o più di cavi di ricarica da 120 volt già forniti con le Volt è una mossa intelligente, soprattutto in considerazione delle magre recensioni dedicate recentemente alla Volt dalla stampa.

Se sei un proprietario di Volt, aspettati di essere contattato da Chevrolet nelle prossime settimane a proposito dello scambio dell’unità di carica 120 volt.
Nella maggior parte dei casi, GM prevede che lo scambio avvenga al tempo stesso in cui il concessionario adatta i rinforzi alla batteria, per una migliore protezione in caso di impatto.
I rivenditori hanno iniziato a prendere appuntamenti per l’aggiornamento lo scorso lunedì, tutto ciò si applica alle Volt costruite dal 2010 fino a dicembre 2011.

Mentre la Volt è dal rivenditore per i rinforzi della batteria e per lo scambio della sua unità di ricarica, i rivenditori ne approfittano anche per controllare il montaggio dell’airbag del volante, per eliminare scricchiolii e fischi e per risolvere il terzo problema di soddisfazione del cliente.

Fox ha sottolineato che l’airbag e’ correttamente installato, funziona bene e che tutte le Volt sono al sicure da guidare. Ha detto ai rivenditori di ispezionare i dispositivi di fissaggio e sostituirli se necessario per eliminare il rumore della cabina.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: chevrolet volt ricarica sicurezza

Lascia una risposta

 
Pinterest