Lunghi viaggi con la Chevrolet Volt

Chevrolet Volt

11 ott, 2011

Elettrifica la guida estiva
I proprietari entrano in una nuova era dei viaggi ad autonomia estesa

Fonte: Chevrolet Volt

Detroit, 9 settembre 2011. Con i rientro a scuola, alcuni insegnanti stanno indubbiamente chiedendo ai loro nuovi studenti l’annosa domanda: “Che cosa avete fatto durante le vacanze estive?” Jared Paramonoff, 9 anni, ha una storia elettrizzante da raccontare quando viene il suo turno .

Andreas Paramonoff, proprietario di una Chevrolet Volt, ha portato sua moglie, Brenda, e Jared da Vancouver, British Columbia a San Diego. Andreas ha guidato dal Canada occidentale alla California del sud. Andreas ha ricaricato 11 volte la Volt durante le 3790 miglia di andata e ritorno, contando anche i punti RV plug-in. Non ha mai dovuto fermarsi quando la batteria era esaurita perché la autonomia estesa della Volt ha la capacità di aggiungere centinaia di chilometri ad ogni ricarica.

L’estate può essere quasi al termine, ma per i proprietari delle Chevrolet Volt una nuova era nel trasporto personale è solo agli inizi: il viaggio estivo elettrico. Molti proprietari hanno utilizzato la capacità del veicolo ad autonomia estesa – in cui un motore/generatore a benzina produce energia elettrica per muovere il veicolo quando la batteria è esaurita – di intraprendere senza la preoccupazione di trovare un posto per il rifornimento.

“Lo sviluppo di infrastrutture di ricarica pubbliche per veicoli elettrici richiederà tempo, ma la mancanza di una rete di ricarica oggi non sta impedendo ai proprietari Volt di avventurarsi lontano da casa.” ha detto il Direttore Marketing della Volt Cristi Landy. “I proprietari Volt hanno percorso oltre 6 milioni di miglia, questa estate, i due terzi delle quali sono state alimentate da energia elettrica.”

Dal momento che la guida in modalità il più possibile EV è una fonte di soddisfazione per molti proprietari, essi cercano il modo di utilizzare le stazioni di ricarica pubbliche durante i lunghi viaggi.

Brett Circe da Miami ha utilizzato l’elettricità quando poteva e la benzina solo quando ne aveva proprio bisogno sul suo giro di 318 miglia andata e ritorno da Miami a Albany, NY, che comprendeva una fermata al Wright Brothers National Monument in North Carolina e una al Amsterdam Castle a New York. Soggiornando negli alberghi che hanno offerto la carica pubblica, fu in grado di iniziare ogni tappa del viaggio con una batteria completamente carica. La sua autonomia è di 57,6 miglia.

L’EPA stima 93 miglia per gallone equivalenti per la vettura in modalità elettrica e 35 in città e 40 miglia per gallone in autostrada quando in modalità di autonomia estesa.

La Volt è diventata anche il primo veicolo ad alimentazione elettrica di questo secolo a raggiungere la cima del monte Washington quando Eric Cote e suo padre hanno utilizzato un EV e ad autonomia estesa sia durante la salita che la discesa della montagna di 8.000 piedi. Ha usato la capacità rigenerativa della Volt per recuperare il 50 per cento della sua carica in frenata, raggiungendo il valore di 117 miglia per gallone nel suo viaggio di 48,5 miglia.

Anche Craig Fisher da Charlotte, NC ha guidato attraverso le montagne le sue 1000 miglia di viaggio fino a Columbus, Ohio, con una media di 39 miglia per gallone. Un ex proprietario Toyota Prius, Fisher trovò che LA Volt si sia comportata meglio della sua ex ibrida.

“Sono rimasto molto sorpreso di quanto bene funzioni la Volt in viaggio col generatore, mi hanno sbalordito il potere di rigenerazione e il chilometraggio che ho ottenuto con il generatore,” ha detto Fisher. “Questa è stata la prova definitiva della Volt, per quanto mi riguarda.”

La Volt ha una autonomia totale di guida fino a 379 miglia, in base alle stime dell’EPA. Per i primi 35 chilometri, la Volt si può guidare senza emettere gas di scarico, ad emissioni zero con una carica completa dell’energia accumulata nella sua batteria da 16-kWh agli ioni di litio. Quando la batteria della Volt si esaurisce, un motore / generatore alimentato a benzina funziona perfettamente per estendere la gamma di guida di altre 344 miglia con un pieno.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: chevrolet volt lunghi viaggi

Un commento

  1. tutto perfetto tranne la traduzione

    gas = gasoline, cioè benzina!

    magari il motore termico fosse a gpl! perché non ci hanno pensato? allora avremmo inquinamento 0.

Lascia una risposta

 
Pinterest