La nuova Chevrolet Volt Model Year 2016

La nuova Chevrolet Volt Model Year 2016

11 feb, 2015

Il nuovo modello è dotato di design elegante ed espressivo ed offre 50 miglia di autonomia (80 km) in modo EV

Fonte:

 

Detroit, Michigan. USA. Gennaio 2015. Chevrolet ha presentato al NAIAS di Detroit la nuovissima Volt 2016, l’auto elettrica ad autonomia estesa, che ora si mostra più elegante, con il design sportivo che offre 50 miglia di autonomia (80 km) in modo EV, una maggiore efficienza e migliore accelerazione.

Il nuovo sistema efficiente di propulsione della Volt, offrirà un’autonomia complessiva stimata da General Motors di oltre 400 miglia (643 km) con ricarica normale, mentre i proprietari potrebbero percorrere più di 1.000 miglia (1.600 km) in media tra rifornimenti di combustibile.

“La 2016 offre ai proprietari un’esperienza di guida senza compromessi in modo elettrico”, ha dichiarato , presidente di GM Nord America. “Crediamo che la nostra abilità tecnica combinata con i dati delle migliaia di clienti ci permette di consegnare il veicolo plug-in più efficiente nel settore”.

I progressi nella tecnologia e nell’autonomia della Chevrolet Volt 2016 sono integrati da un design che abbina le proporzioni muscolari scolpite con l’efficienza aerodinamica e un interno tutto nuovo con posti a sedere per cinque persone ed una migliore funzionalità.

Tutto dalla ricarica dellala batteria al controllo dello stato di carica è stato progettato per un uso facile e intuitivo dai comandi del pannello strumenti.

“Secondo periti indipendenti, i proprietari di Volt sono i più soddisfatti nel settore e sono stati la nostra bussola per lo sviluppo del modello di nuova generazione”, ha detto Batey.

I punti salienti della Volt 2016:

• Nuova unità di azionamento dei due motori fino al 12 per cento più efficiente e 100 libbre (45 kg) più leggero rispetto al gruppo di comando di prima generazione

• Il design dei due motori consente un’accelerazione del 19 per cento più forte da zero a 30 mph

• La capacità della batteria è aumentata a 18,4 kWh con 192 celle (96 in meno rispetto generazione attuale) con peso ridotto di più di 20 libbre

• La funzionalità Regen on Demand consente il controllo del driver di recupero dell’energia tramite una comodafarfalla sul retro del volante

• La nuova gamma 1.5L range extender, progettato per utilizzare benzina verde normale, offre un consumo di carburante nel ciclo combinato stimato da GM in 41 mpg (EPA in attesa della stima EPA)

• La struttura della carrozzeria è più forte e la marcia più silenziosa

• Nuovo sistema di frenata con una migliore capacità abbinato al sistema Regen

• Nuovi interni con cinque posti passeggeri con a disposizione dei sedili posteriori riscaldati

• Capacità di carica Location-based

• Il set di cavo portatile 120V ha un design compatto e semplice con una posizione dello storage più conveniente

• Disponibile porta ricarica illuminato

La Volt 2016 sarà in vendita nella seconda metà del 2015.

 

Il design sportivo

La Volt 2016 ha un design completamente nuovo, muscoloso che incorpora il DNA dei veicoli e le prestazioni di spunto Chevrolet ispirate a raffinati lavori in galleria del vento.

Ci sono nuove funzionalità, tra cui la griglia attiva che aiuta l’equilibrio del design e l’efficienza.

La forma fluente e dinamica della Volt è ispirata ai fisici tonici degli atleti e anche alle forme naturali della sabbia spazzata dal vento, con fiancate scolpite e parafanghi che si fondono nel cofano. L’aspetto front-end conserva l’iconica identità Volt, con brillante soluzione superiore e inferiore nella griglia.

Spunta la maggiore attenzione ai dettagli della progettazione, i materiali e colori conferiscono anche un’aura più contemporanea al suo aspetto. Mantiene anche la firma Volt distintiva sulle porte anteriori, riportando uno degli identificatori del modello di prima generazione.

All’interno, la nuova Volt prevede cinque posti.  I colori freschi emanano un’aura di lusso invitante – integrata dall’illuminazione ambientale blue -, mentre i comandi sono posizionati in modo più intuitivo e semplice da usare.

La Volt mantiene il suo doppio display digitale, lo schermo digitale a colori da otto pollici riconfigurabile trasmette le informazioni sul driver. Un ulteriore touch screen da otto pollici al centro del cruscotto controlla il sistema Chevrolet MyLink.

Meno icone sul cruscotto centrale la rendono più facile da utilizzare. Le manopole separate di controllo del clima ed i pulsanti sotto il display centrale offrono un funzionamento chiaro e conveniente.

 

Nuovo sistema di propulsione

Una nuovo sistema di propulsione elettrico ad autonomia estesa (EREV), di seconda generazione Voltec è il powertrain chè si cela dietro una maggior autonomia di guida completamente elettrica della Volt 2016, una maggiore efficienza e miglior accelerazione. E’ stato progettato in base ai comportamenti di guida dei proprietardi della Volt di prima generazione.

“I proprietari della Volt perecorrono oltre l’80 per cento dei loro viaggi senza usare una goccia di benzina e ci dicono che amano l’esperienza di guida elettrica. Mettere questa esperienza al centro dello sviluppo del nuovo sistema Voltec ci ha aiutato a migliorare l’autonomia, oltre a rendere la nuova Volt più divertente da guidare”, ha dichiarato , capo ingegnere del veicolo. “Abbiamo stabilito un precedente in cui il sistema di propulsione Voltec originale ha debuttato e questa nuova iterazione sposta l’asticella della tecnologia EV impiegata ancora più in alto.”

Il sistema Voltec include la batteria, l’unità di azionamento, il motore ed il sistema elettronico di estensione dell’autonomia.

La tecnologia leader ha permesso GM di riprogettare le batterie per la Volt di prossima generazione. La Volt 2016 utilizzerà un sistema di batterie da 18.4 kWh con cella chimica rivista sviluppata in collaborazione con . Mentre la capacità complessiva del sistema di stoccaggio è aumentata, il numero di celle sono diminuite da 288-192 dovuto al risultato di una chimica modificata. Le celle sono posizionate in basso nel packaging per un baricentro basso e la massa complessiva della confezione è di 21 libbre (9,8 kg) più leggera.

Come il sistema di batterie, l’unità di azionamento a due motori della Volt di prossima generazione offre maggiore efficienza e prestazioni con rumore e vibrazioni ridotte. L’unità di azionamento funziona fino al 12 per cento più efficiente e pesa 100 libbre (45 kg) in meno rispetto al sistema attuale.

Entrambi i motori funzionano insieme in più scenari di guida, sia in EV che in funzionamento ad autonomia estesa. La possibilità di utilizzare entrambi i motori aiuta a fornire un miglioramento del 19 per cento in accelerazione elettrica da zero a 30 mph (2,6 secondi) e un miglioramento del 7 per cento da zero a 60 mph (8.4 secondi). Gli ingegneri di GM hanno progettato i motori elettrici Voltec utilizzando molto meno materiali di terre rare. Un motore non utilizza magneti del tipo terre rare.

 

Ricarica più conveniente in base alla localizzazione

Utilizzando le esperienze del mondo reale dei proprietari Volt di oggi, Chevrolet ha fatto il sistema di ricarica della Volt di nuova generazione più conveniente per i clienti al momento di ricaricare la batteria e per controllare lo stato di carica.

Le funzionalità nuove e migliorate includono:

Carica GPS basata sulla localizzazione,

“I proprietari saranno ora in grado di impostare le proprie preferenze di ricarica esclusivamente nella modalità di ricarica a ‘home’ e il veicolo si regola automaticamente a tale impostazione quando è a casa  in base ai dati GPS”, ha detto Farah, l’ingegnere capo. “La nuova Volt darà ai proprietari una maggiore flessibilità per la ricarica alle loro condizioni e renderà più facile la ricarica pubblica”

Ciò consentirà ai proprietari di pre-impostare il livello di carica 120V (otto ampere o 12 ampere) e se vogliono pagare immediatamente, impostare un tempo di partenza per ogni giorno della settimana, o impostare un tempo di partenza e un programma secondo l’uso per caricare solo a tassi di ore non di punta. Queste impostazioni dovranno solo essere programmate un sola volta e la Volt si adeguerà di default a loro quando il veicolo ritorna alla sua posizione domestica.

 

Nuovi, indicatori di stato di carica più intuitivi

La Volt di nuova generazione rende più facile ai proprietari confermare che la loro Volt è in carica e misurare lo stato di carica. Il nuovo sistema di stato dispone di un tono appositamente progettato che indica quando è iniziata la carica, con i toni aggiuntivi per la ricarica in ritardo. Indicherà anche se la porta presa di carica è stata lasciata aperta dopo aver staccato, ma prima di entrare nel veicolo.

Con uno sguardo attraverso il parabrezza, un indicatore dello stato di carica aggiornato sulla sulla parte superiore del cruscotto visualizza il livello di carica approssimativa attraverso una serie di lampeggi. Una porta di carica luminosa disponibile rende più facile da collegare dopo il tramonto.

 

Miglioramenti del set del cavo portatile

Un nuovo set del cavo portatile 120V ha un design compatto, semplice con più posizioni convenienti di storage. Il vano per il cavo si trova ora sul lato sinistro del vano di carico posteriore del Volt, sopra il piano di carico, per una migliore accessibilità.

 

Caratteristiche di sicurezza

La nuova Chevrolet Volt offre nuovi standard e le caratteristiche di sicurezza disponibili che funzionano con una nuovissima struttura della carrozzeria in grado di fornire la prevenzione delle collisioni e la capacità di protezione dei passeggeri. Sono anche importanti:

• telecamera posteriore-visione standard

• dieci airbag standard, tra cui airbag conducente e passeggero anteriore del ginocchio

• disponibile la caratteristiche di sicurezza di assistenza mantenimento di corsia Lane Departure Warning, avviso lato zona cieca al momento del cambio di corsia, avviso traffico trasversale posteriore, avviso di collisione anteriore con le seguenti indicatore di distanza, frenata automatica e assistenza avanzata frontale e posteriore al parcheggio (parcheggio parallelo semiautomatico)

• uso esteso di acciaio ad alta resistenza per tutta la struttura della carrozzeria che migliora la resistenza e riduce il peso

• carico strutturale del telaio più efficiente, insieme con le strutture del pannello rocker rinforzate e rinforzi della struttura laterale

Le nuove tecnologie di sicurezza, attiva ed i miglioramenti strutturali si basano sulla eredità delle prestazioni di sicurezza della Volt, che comprendono un totale di valutazione 5-Star del New Car Assessment Program della National Highway Traffic Safety Administration per il modello corrente.

 

Produzione

GM sta investendo 435 milioni di dollari nella produzione di tre prodotti, tra cui la prossima generazione della Chevrolet Volt, alla Detroit- e per le future tecnologie di batterie al Brownstown, (Mich.) Battery Assembly Plant, dove viene prodotto il pacco batteria agli ioni di litio della Volt.

La nuova unità motrice sarà prodotta nello stabilimento di GM Powertrain in Warren, Michigan e il motore 1.5 l sarà prodotto a , fabbrica di motori GM in Messico per il primo anno di produzione, quindi si sposterà alla fabbrica di motori di , nel Michigan.

Dalla sua introduzione alla fine del 2010, la Volt ha stabilito sud-est del Michigan come il fulcro dello sviluppo dell’elettrificazione dei veicoli e della produzione. La Volt di prossima generazione sarà caratterizzata dall’impiego di circa il 70 per cento dei suoi componenti costruiti negli Stati Uniti o negli stabilimenti canadesi di GM nel suo primo anno di produzione, un aumento di quasi il 20 per cento dalla prima generazione.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Alan Batey Andrew Farah Brownstown Batteriy Assembly Plant chevrolet volt flint general motors Hamtramck Assembly Plant lg chem toluca voltec

Lascia una risposta

 
Pinterest