La Chevy Volt ammessa nelle corsie preferenziali

La Chevy Volt ammessa nelle corsie preferenziali

11 dic, 2011

La 2012 Volt sfreccia nelle corsie veloci della
Rivenditori iniziano ad accettare ordini per i modelli a bassa emissione che si qualificano per privilegi speciali di guida

Fonte: Chevrolet

Los Angeles, novembre 2011. Un pacchetto a basse emissioni in grado di qualificare la 2012 per accedere alle corsie riservate della California (le HOV – High Occupancy Vehicle), sarà di serie su tutti i modelli venduti nel Golden State all’inizio del prossimo anno.

“L’accesso alle corsie HOV è un beneficio molto ambito in California”, ha detto Chris Perry, vice presidente del Global Marketing Chevrolet. “Le basse emissioni della Volt sarà un vantaggio sensibile per i pendolari che si recano ogni giorno in uno tra i più congestionati ambienti di guida negli Stati Uniti.”

I proprietari di una Volt 2012 con il pacchetto Low Emission saranno in grado di fare domanda per uno dei 40.000 adesivi disponibili per le corsie HOV rilasciati ai veicoli che si qualificano come California Enhanced, Advanced Technology – Partial Zero Emissions Vehicle.

Inoltre, il nuovo pacchetto Low Emission del 2012 permette ai proprietari di Volt di ricevere fino a 1.500 dollari in sconti statali tramite il Clean Vehicle Rebate Project. Tale incentivo si somma al credito d’imposta di 7.500 dollari del governo federale.

La California ha più di 1.400 chilometri di corsie HOV. Originariamente, queste corsie erano limitati ai veicoli con due o più occupanti per ridurre al minimo la congestione delle strade. Tuttavia, lo stato ha aggiornato il programma di occupazione di corsie HOV come un modo per favorire una rapida adozione di tecnologie avanzate, in particolare per i veicoli a basse emissioni.

Gli ingegneri Chevrolet hanno modificato il motore della Volt e i componenti di scarico – in particolare il convertitore catalitico – aggiungendo una pompa di iniezione d’aria secondaria che inietta aria ambientale nel sistema di scarico per aumentare la sua capacità di rimuovere gli inquinanti. L’ossigeno supplementare aiuta il convertitore catalitico ad eliminare gli inquinanti ancor più dello standard già alto della Volt.

La Volt ha una autonomia totale di guida fino a 379 miglia, in base alle stime dell’EPA. Per i primi 35 chilometri, la Volt può funzionare ad emissioni zero con una carica completa di elettricità immagazzinata nella sua batteria da 16-kWh agli ioni di litio. Quando la batteria della Volt si esaurisce, un motore alimentato a gas entra in funzione come generatore senza soluzione di continuità per estendere l’autonomia di guida di altre 344 miglia con un pieno. I proprietari Volt hanno viaggiato oltre 10 milioni di miglia dal lancio della vettura, alla fine dell’anno scorso. Circa due terzi di quei chilometri sono stati alimentati da rete elettrica.

“La Volt può essere il veicolo più tecnologicamente avanzato sulla strada oggi con una lunga lista di benefici preziosi per il pendolarismo a basse emissioni e prestazioni raffinate di connettività”, ha detto Perry. “I futuri proprietari in California ora potranno aggiungere l’accesso alle corsie HOV a tale elenco.”

Ci sono più di 140 i rivenditori Chevrolet Volt in California.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: california chevrolet volt HOV

Lascia una risposta

 
Pinterest