GM farà le versioni guida autonoma della Chevy Volt

GM farà le versioni guida autonoma della Chevy Volt

5 ott, 2015

di Bengt Halvorson

Fonte: GreenCarReports

 

2 Ottobre 2015. A partire dal tardo autunno 2016, se si ha la fortuna di visitare il Centro Tecnico di General Motors a Warren, nel , si potrebbe trovare la vostra navetta abbastanza intrigante: una 2017 che si guida da sola.

La casa automobilistica prevede di allestire una flotta di Chevrolet Volt ad autonomia estesa che si guida autonomamente e porta le persone all’interno del campus.

Per utilizzare il servizio, i dipendenti dovrebbero utilizzare un’applicazione smartphone, riservare il veicolo e quindi selezionare una destinazione. Utilizzando la tecnologia autonoma in fase di sviluppo, il veicolo potrebbe prendere il dipendente, portarlo a destinazione, e poi parcheggiare il veicolo.

“Il programma servirà come laboratorio rapido di sviluppo per fornire dati e lezioni in modo di accelerare le capacità tecniche della società in veicoli autonomi”, ha detto la casa automobilistica in un comunicato stampa che accompagna la Global Conference Business Call.

Per il resto di noi che non sono addetti ai lavori di , dovremo aspettare molti anni, probabilmente più di un decennio, per vedere il tipo di tecnologia che ci ha dimostrato, senza restrizioni nella guida nel mondo reale. Nel frattempo, i cosiddetti Super Cruise con la tecnologia della guida

Il sistema Super Cruise Cadillac in fase di test

autonoma di GM è un passo intermedio, e la casa automobilistica conferma che prima verrà offerto nella 2017.

Qualcuno di tali tecnologie autonome vorrebbe farne la normale produzione della Volt 2017? Ci piacerebbe dire che è altamente improbabile, ma nel 2016 la Volt si potrà già avere con l’assistenza visiva del punto cieco posteriore, avviso traffico trasversale, assistenza del mantenimento corsia con avvertimento di superamento involontario corsia, allarme di collisione anteriore e la frenata automatica, più l’optional della funzione di assistenza avanzata al parcheggio.

La completamente nuova, Chevrolet Volt di seconda generazione farà il suo debutto per il model year 2016 e arriverà alle concessionarie molto presto. La Chevy Volt 2016, che abbiamo trovato molto più raffinata, così come un po’ più sportiva e di guida più piacevole, Chevy ha aumentato la sua autonomia in modo tutto elettrico a 53 miglia (85 km), mentre percorre 42 mpg quando la si usa con il motore termico quattro cilindri 1.5 litri.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: cadillac cts Centro Tecnico General Motors Warren chevrolet volt gm michigan

Lascia una risposta

 
Pinterest