Chevrolet Cruze ibrida plug-in in arrivo

chevrolet_cruze_03

29 nov, 2011

GM conferma il modello ibrido Exec 2014 Plug-In

Fonte: GreenCarReports

28 novembre 2011. La berlina compatta Chevrolet Cruze è una vettura importante per General Motors.
Ha superato enormemente le vendite della precedente Chevy Cobalt e l’EPA ha calcolato per il modello Cruze Eco 42 mpg nel ciclo autostradale, dandole un chilometraggio di cui vantarsi.

Ibrida plug-in si fonde ad un modello diesel
Chevrolet ha grandi progetti per i modelli Cruze in futuro. Ora veniamo a sapere che tra di essi ci sono una versione ibrida plug-in, che potrebbe debuttare già nel 2014, appena dopo la Cruze 2013, un modello di diesel pulito che è stato confermato dal CEO Dan Akerson nel mese di luglio.
Dieci giorni fa, verso la fine dell’anteprima per la stampa al Los Angeles Auto Show, ha detto al sito australiano Go-Auto: “Il plug-in Cruze ha un posto nei nostri piani e sarà un ibrido”.

Il titolo completo di Federico è Executive Director, Group Vehicle Line Executive/Vehicle Chief Engineer for Global Compact, Small, Mini and Electric Vehicles. In altre parole è un uomo che conosce il piano di prodotto. “La Plug-in Cruze non rende affatto ridondante la Volt”, ha detto Federico a Go-Auto. “La Plug-in Cruze avrà un propulsore diverso. Gli ibridi plug-in utilizzano il motore elettrico e quello termico per tutto il tempo.”

Proprio come la Prius plug-in
Questo è il motivo dello sviluppo del plug-in Cruze: non sarà una auto elettrica range-extended come la Chevrolet Volt 2012, alimentata esclusivamente da un motore elettrico che ricava la sua energia sia da una batteria agli ioni di litio che da un generatore alimentato a benzina una volta che la batteria è scarica.
Invece, la Chevrolet Cruze 2014 Plug-In Hybrid utilizza una trasmissione convenzionale ibrida, accoppiato con un pacco batteria più grande che può anche essere collegato per ricaricarla.

Questa configurazione è molto simile a quella della Toyota Prius 2012 Plug-In Hybrid che arriverà nelle concessionarie il prossimo marzo. Quella macchina ha una batteria da 5.2-kiilowatt ore (contro i 1,4 kWh di una Prius standard) e fornisce 9-13 miglia di autonomia elettrica – anche se il suo motore può accendersi in qualsiasi momento indipendentemente dalla carica rimanente.

La prossima generazione a due modalità
La plug-in Cruze ibrida utilizzerà una unità di trazione anteriore adattata
dal sistema grande e costoso Two-Mode Hybrid di GM, che è attualmente disponibile solo in veicoli commerciali full-size e camioncini.

Un adattamento a trazione anteriore dell’attuale sistema Two-Mode è stato originariamente destinato ad un modello ibrido plug-in Saturn Vue 2010. Quando Saturno è stato soppresso per via della bancarotta di GM, è stato per breve tempo destinato al ‘Vuick,’ una versione rimarchiata del Vue anch’esso di breve durata.
Per un po’ sembrava che sarebbe stato utilizzato nel crossover Cadillac SRX di lusso compatte, ma anche questo programma è stato abbandonato a maggio, per motivi di peso aggiunto e prestazioni non esaltanti. Il plug-in ibrido Cruze rappresenta un nuovo inizio con la nuova generazione del sistema.

Molte opzioni di prodotti eco = tasso di abbandono?
Cosa fare di un plug-in Cruze modello ibrido? Certamente si dimostra che GM vuole andare avanti su più fronti per offrire una gamma di tecnologie verdi in grado di soddisfare le diverse esigenze dei propri clienti.
Il 2013 diesel Cruze, per esempio, potrebbe essere l’opzione migliore per gli acquirenti che macinano un sacco di chilometri in autostrada, quando il diesel può essere più efficiente. Una plug-in ibrida Cruze, invece, può essere la soluzione migliore per chi ha frequenti stop-and-go nel traffico e per i piloti che fanno un sacco di viaggi brevi.

Per la cronaca, la GM ha pure testato una flotta di Cruze berlina EV in Corea.
Abbiamo chiacchierato con un insider di GM che ha suggerito che se la Cruze plug-in è davvero prevista in uscita per il 2014, ciò indica che la gamma dei prodotti a breve termine continua a cambiare. Questo non è sempre una buona cosa. L’estate scorsa, il CFO Dan Ammann ha detto che piano di produzione dell’azienda aveva bisogno di fermarsi e di solidificarsi per ridurre la quantità di soldi sprecati in frequenti cambi di direzione.
GreenCarReports ha chiesto ai rappresentanti di GM un commento sulle dichiarazioni di Federico e sull’idea di una Chevrolet Cruze 2014 plug-in ibrida. Non è giunta alcuna risposta dal momento della pubblicazione di questo articolo.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: chevrolet cruze Jim Federico

Lascia una risposta

 
Pinterest