Trasporto elettrico a Nanjing

Trasporto elettrico a Nanjing

3 mar, 2014

trasforma la flotta di trasporto pubblico con oltre mille bus e taxi BYD

Fonte: BYD

 

Nanjing, Cina. 1° marzo 2014. Nanjing, l’antica capitale della Cina, procede a trasformare la flotta di trasporto pubblico ordinando oltre mille veicoli elettrici – bus e taxi – a BYD.

Inizialmente la città ha messo in servizio una flotta di 50 autobus BYD e prima dei Giochi Olimpici della Gioventù che si terranno a Nanjing verso la fine di quest’anno, avrà in consegna altri 600 bus elettrici.

Le autorità della città hanno anche ordinato 400 vetture per inserirle in servizio nella flotta della Nanjing Jiangnan Electric Taxi Ltd.

I primi sono già in servizio ed hanno ricevuto molti commenti positivi sia dai conducenti che dai passeggeri.

Nanjing è una delle città pilota della Cina, scelta dal governo centrale per promuovere e lanciare in servizio veicoli propulsati da energie alternative in un programma mirato a migliorare la qualità dell’aria.

A novembre dello scorso anno, Nanjing e BYD hanno firmato uno strategico agreement di collaborazione che permette BYD di investire nello stabilimento produttivo di autobus elettrici a Nanjing e nel prossimo futuro entreranno in servizio nella città, sia i bus elettrici che le autovetture elettriche BYD e6 adibite al servizio di taxi.

“L’annuncio della città di Nanjing permetterà di creare una delle maggiori flotte di veicoli elettrici in servizio pubblico al mondo e sicuramente è la fornitura più importante fatta da BYD finora” – ha detto , Managing Director di BYD Europe. “Questo è un segno positivo dell’incremento dell’accettazione del trasporto attraverso autobus elettrici, con un significativo ruolo per diminuire le emissioni inquinanti e rendere più pulite le aree urbane”.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: byd e6 byd ebus Isbrand Ho Nanjing taxi elettrici

Lascia una risposta

 
Pinterest