BYD lancia una flotta di 100 taxi elettrici a Singapore

BYD lancia una flotta di 100 taxi elettrici a Singapore

1 ago, 2016

Gestiti da , saranno in pieno servizio al primo trimestre del 2017

Fonte: BYD

 

, 26 luglio 2016. lancerà una flotta di completamente elettrici a Singapore entro il primo trimestre del 2017, in quello che è la prima operazione di completamente elettrici del sud-est asiatico.

La flotta è composta da 100 crossover elettrici e6 forniti da BYD, il più grande produttore al mondo di batterie ricaricabili e veicoli elettrici (EV), come parte della loro strategia di introdurre e-taxi a Singapore.

HDT inizierà il servizio operativo di taxi la prima settimana di settembre, con tutti i 100 e-taxi che verranno progressivamente introdotti entro il primo trimestre del 2017.

La società attualmente gestisce un servizio privato di noleggio con una flotta di 30 , le quali continueranno ad offrire il servizio privato a chiamata ed il servizio Leasing.

Dall’entrata in funzione iniziata nel 2014, questi 30 veicoli BYD e6 hanno accumulato una percorrenza di circa 3 milioni di chilometri che rappresenta un taglio di 1.000 tonnellate di anidride carbonica dalle emissioni del servizio.

Il servizio è stato ampiamente acclamato da Singapore a per la sua qualità, le emissioni zero, nonché l’esperienze dei viaggi silenziosi e confortevoli.

Per sostenere le sue operazioni, HDT attuerà le necessarie infrastrutture di ricarica, rispettando gli standard di ricarica di Singapore. Questa ricarica standard di tipo 2, che consente la normale ricarica semi-rapida degli EV permette i modelli BYD e6 taxi di essere ricaricati in 90 minuti. I punti risparmiati da HDT potranno sostenere gli sforzi del governo per costruire una infrastruttura di ricarica EV che a sua volta potrà sostenere i veicoli elettrici proliferati a Singapore.

Il modello di business HDT svolge dei test anche con gli impiegati e dipendenti, in cui i dipendenti hanno maggiore tempo tempo da usufruire grazie al diritto di benefit sotto la legge Singapore Employment, a differenza del modello tradizionale di leasing dei taxi ai conducenti a pagamento.

La sperimentazione e-taxi HDT è parte del Banco di prova Singapore EV Fase 2, guidato congiuntamente dal () e l’Economic Development Board (EDB) ed è volto a esplorare le operazioni della flotta base, così come l’EV car-sharing ed il servizio di posta con la flotta di taxi elettrici.

HDT funzionerà per otto anni, dando ad LTA e EDB la possibilità di offrire nuovi e innovativi modelli di business EV vitali per la rete di trasporto terrestre di Singapore.

Secondo i risultati pubblicati sull’E-Mobility Technology Roadmap di Singapore, i veicoli della flotta, come gli autobus ed i taxi offrono il maggiore potenziale per l’elettrificazione. Anche se le flotte di taxi rappresentano solo il 3 per cento della flotta complessiva dei veicoli di Singapore, percorrono il maggior chilometraggio annuo per veicolo.

Una flotta di taxi elettrici a zero emissioni dal tubo di scappamento è molto più tranquilla e silenziosa rispetto i veicoli a combustione interna, ed ha un grande potenziale per ridurre l’inquinamento atmosferico e acustico.

“Grazie alla grande funzionalità di ricerca, il grande pool di talenti e di un ecosistema di mobilità elettrica in crescita, Singapore è il luogo ideale per implementare la nostra flotta di e-taxi per condurre una ricerca e sviluppo con partner affidabili. Da Singapore, speriamo di co-creare soluzioni nuove e innovative, che siamo in grado di commercializzare nella regione “, ha detto Mr. ,

 

In English

BYD to Launch Electric Fleet of 100 Taxis inSingapore

Operated by HDT,to be fully deployed by first quarter of 2017

Source: BYD

Singapore, 26July 2016. HDT Singapore Taxi Pte.Ltd. is launchinga fleet of fully-electric taxis in Singapore by the first quarter of 2017, in Southeast Asia’s first fully-electric taxi operation. The fleet is made up of100 e6 electric crossover sedans supplied by BYD, the world’s largest manufacturer of rechargeable batteries and electric vehicles (EVs), as part of their strategy to introduce e-taxis in Singapore.

HDT will begin its taxi service operation in the first week of September, with all 100 e-taxis being progressively introduced until the first quarter of 2017.

The company currently operates a private-hire service with anexisting fleet of 30 BYD e6, which will continue to provide private on-call and leasing services. Since its operation started in 2014, these 30 BYD e6 vehicles have accumulated a mileage of about 3 million kilometers, representing a 1,000-ton cut in carbon dioxide emissions.

The service has been widely acclaimed by Singaporeans at large for its supreme quality, zero emissions, as well as the quiet and comfortable riding experience.

To support its operations, HDT will implement the necessary charging infrastructure, complying with Singapore’s charging standards. This Type 2 charging standard – which allows for normal and semi-fast EV charging – will enable the BYD e6 taxi to fully charge within 90 minutes.

HDT’scharging points will bolster the government’s efforts to build an EV charging infrastructure that will also support the proliferation of EVs in Singapore.

HDT is also testing a new employer-employee business model, in which their drivers become full-time employees entitled to benefits under the Singapore Employment Act, unlike the traditional model of leasing out taxis to drivers for a fee.

HDT’s e-taxi trial is part of Singapore’s EV Phase 2 Test-bed, led jointly by the Land Transport Authority (LTA) and the Economic Development Board (EDB), and it is aimed at exploring fleet-based operations such as EV car-sharing and electric taxi fleets.

The HDT e-taxi service will operate for eight years, giving LTA and EDB the opportunity to assess whether new and innovative EV business models are viable for Singapore’s land transport network.

According to findings published in the E-Mobility Technology  Roadmap for Singapore, fleet vehicles such as public buses and taxis offer the biggest potential for electrification.

Although taxi fleets account for only 3 per cent of Singapore’s overall vehicle fleettoday, they hold the highest annual mileage per vehicle. An electric taxi fleet–with zero tail-pipe emissions and being quieter than internal combustion vehicles–bears great potential to reduce air and noise pollution.

“With its strong research capabilities, great pool of talent and a growing electro-mobility ecosystem, Singapore is an ideal location to deploy our e-taxi fleet to conduct research and development with reputable partners. From Singapore, we hope to co-create new and innovative solutions which we can commercialize inthe region,”said Mr. Wang Chuanfu, Chairman of BYD Group.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: byd e6 Economic Development Board. edb hdt hdt singapore taxi pte. ltd. Land Transport Authority lta presidente di BYD Group. Singapore taxi taxi singapore Wang Chuanfu

Lascia una risposta

 
Pinterest