Ritorno “in elettrico” della BMW Isetta?

Ritorno “in elettrico” della BMW Isetta?

10 set, 2015

L’azienda svizzera vuole riportare in vita la leggendaria Knutschkugel che potrebbe tornare così sul mercato con il nome di come variante a trazione elettrica.

La Microlino ad azionamento elettrico è basata sulla leggendaria .

di Steffi Eckardt

Fonte: Micro Sistemi di Mobilità

 

8 Settembre 2015. Nel 1962 l’ultima BMW Isetta usciva dalla linea di produzione. Oggi, più di 50 anni dopo, la vettura culto potrebbe di essere rianimata e proposta in versione elettrica.

il commentatore di golf della BBC, Peter Alliss. Ora dovrebbe essere rilanciata come auto elettrica Microlino

Come quella originale, anche la Microlino elettrica sarà caratterizzata da un equipaggiamento purista con ingresso frontale, due sedili anteriori, finestrini scorrevoli e un tetto apribile come uscita di emergenza.

L’autonomia dovrebbe essere di circa 80 km e la velocità massima di 90 km/h.

Per la produzione la società svizzera Micro Mobility Systems si è rivolta alla società cinese . Inoltre, Micro Mobility Systems ha cooperato con Linde al motore elettrico, mentre il controllo elettronico è pre-programmato dal produttore svizzero ed il design curato da

Nel mese di febbraio 2016 dovrebbe essere già in circolazione a scopo di test sulle strade svizzere la prima Microlino.

Nell’autunno 2017, il veicolo dovrebbe essere introdotto nel mercato – ma inizialmente solo in Cina.

L’Isetta era la macchina di culto nella Germania del dopoguerra. Tra il 1955 e il 1962, sono stati venduti 161,728 veicoli.

 

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: BMW Isetta designwerk kandi technologies micro mobility systems microbeam microlino

Lascia una risposta

 
Pinterest