Quattrocento BMW i3 per la mobilità green a Copenaghen

Quattrocento BMW i3 per la mobilità green a Copenaghen

21 ago, 2015

Quattrocento per la mobilità interconnessa a Copenaghen

BMW i sostiene il miglioramento della qualità della vita nelle città

elettrico come componente chiave

con la BMW i3 a breve anche a Copenaghen, direttamente collegati con i mezzi pubblici.

Fonte: BMW Italia

 

Copenaghen. Danimarca. 13 Agosto 2015. Dopo il successo della BMW i3 per le flotte DriveNow in Germania, Regno Unito e Stati Uniti, il prossimo passo importante è in corso con la messa in servizio di 400 BMW i3 a Copenaghen il 3 settembre 2015. La novità qui è un parco tutto elettrico che è anche interconnessa con i mezzi pubblici. Il futuro modello di business significa che ha ancora un orientamento più mirato della mobilità individuale verso i bisogni delle persone nelle regioni metropolitane.

Per BMW i, il car sharing con veicoli elettrici è un passo importante nella fascia accesso iniziale alla mobilità elettrica per il pubblico in generale, al fine di ridurre il traffico e le emissioni nelle città e di dare un contributo verso una migliore qualità della vita.

Il ramo danese della britannica PLC, con una quota del 50 per cento è il più grande operatore di autobus a Copenaghen.

La BMW i3 soddisfa idealmente i requisiti di questo grande progetto. Oltre ad essere concepita come una macchina elettrica ad emissioni zero, è anche la prima offerta al mondo dell’automobile “di percorso intermodale”, vale a dire l’integrazione dei servizi di trasporto pubblico nel percorso di guida del sistema di navigazione in auto.

Il Dr. , capo dei servizi di mobilità di BMW Group aggiunge:

“Qui a Copenaghen stiamo già assistendo alla mobilità del futuro. E’ la tecnologia on-demand, interconnessa, silenziosa ed elettrica. Siamo lieti di essere in grado di presentare le funzionalità della BMW i3 e la nostra competenza orientata al futuro dei concetti di mobilità qui nella capitale danese”.

Per quanto riguarda la collaborazione con Arriva aggiunge:

“Non siamo rivali, ma collaboriamo con i fornitori di trasporto pubblico al fine di sviluppare ulteriormente la mobilità urbana in modo sostenibile e orientato al cliente”.

“Siamo orgogliosi e felici di presentare questa soluzione innovativa per la città di insieme ai nostri forti partner commerciali. Inoltre, sono fiducioso che DriveNow si dimostrerà come un’occasione unica per le persone di provare e godere dei mezzi di trasporto verdi. Ciò contribuirà a una svolta per le auto elettriche”, ha commentato , amministratore delegato di Arriva Danmark.

 

Riguardo BMW i

BMW i è un brand del Gruppo BMW e sta per mobilità e concept di veicoli futuristici, design progressivo e una nuova comprensione che viene fortemente definita dalla sostenibilità. BMW i è rappresentata nel mondo con i veicoli BMW i3 (veicolo elettrico per regioni metropolitane) e la BMW i8 (ibrida sportiva con il consumo di una piccola vettura), così come una moltitudine di servizi di mobilità nel campo elettrico e nella mobilità interconnessa.

 

Riguardo DriveNow

DriveNow, la joint venture di vetture in condivisione del BMW Group e Sixt SE, offre veicoli premium di alta classe dei marchi BMW e MINI a noleggio nelle principali città europee in base al principio di libera fluttuazione. I veicoli possono essere noleggiati e restituiti in qualsiasi punto all’interno di una zona operativa predefinita. Il cliente registrato può riservare e prenotare dei veicoli attraverso l’applicazione DriveNow o il sito web per le diverse situazioni di utilizzo durante il loro tempo libero o per lavoro.

Con la BMW i3, DriveNow ora offre anche una soluzione di mobilità elettrica a Berlino, Amburgo, Monaco, Londra e presto a Copenaghen. DriveNow esiste attualmente a Monaco di Baviera, Berlino, Düsseldorf, Colonia, Amburgo, Vienna, Londra, negli Stati Uniti a San Francisco e brevemente a Copenaghen.

 

Informazioni su Arriva

Con oltre 4.200 dipendenti e una flotta di 1200 autobus, Arriva Danimarca è il più grande operatore di autobus in Danimarca, con attività in molte parti del paese. Arriva gestisce anche i treni nella zona Centrale e nello Jutland occidentale, così come gli autobus del porto di Copenhagen. Arriva Danmark è parte del Gruppo Arriva che gestisce il trasporto pubblico in 14 paesi europei. Dal 2010, il Gruppo Arriva è di proprietà di Deutsche Bahn.


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: amministratore delegato Arriva Danmark Arriva Bernhard Blättel bmw i3 car sharing copenhagen DriveNow Nikolaj Wendelboe

Lascia una risposta

 
Pinterest