Presentata la BMW i3 Enel Edition

Presentata la BMW i3 Enel Edition

17 nov, 2016

e hanno presentato oggi l’accordo di co-marketing per la promozione della mobilità elettrica in Italia

Fonte: BMW Italia

 

Roma e Milano. Italia. 15 Novembre 2016. BWM i3 nella versione è stata presentata in contemporanea presso le sedi Enel di Roma e Milano. BMW sottolinea ancora una volta la sua attenzione nei confronti della mobilità sostenibile e sigla un accordo con Enel, il cui impegno a sostegno della mobilità elettrica si manifesta anche con attività di co-marketing con le più importanti case produttrici. L’obiettivo è quello di creare un gruppo di “ambasciatori” della mobilità elettrica e dei valori ad essa associati.

Oltre alle attività congiunte con BMW per la promozione della Enel Edition, Enel svilupperà delle iniziative per diffondere l’utilizzo delle auto elettriche e la mobilità sostenibile dedicate agli oltre 32mila dipendenti del Gruppo elettrico in Italia.

“Nel 2013 BMW Italia Enel Energia ed Enel Distribuzione – ha dichiarato - hanno siglato due accordi per consentire ai clienti BMW i di usufruire di un servizio chiavi in mano denominato , che comprende la possibilità di sottoscrivere una delle offerte EnelDrive e di ricaricare i veicoli elettrici BMW, in primis la BMW i3, in ambiente pubblico, utilizzando l’infrastruttura di ricarica Enel sul territorio. Oggi questo sodalizio si arricchisce di questa nuova iniziativa per promuovere ulteriormente la mobilità elettrica BMW in Italia”.

“Enel è l’unica azienda nel mondo delle utility a definire accordi con case automobilistiche per la realizzazione di auto elettriche in un’edizione speciale e limitata – afferma , . “L’accordo con BMW per la realizzazione della BMW i3 Enel Edition conferma che la mobilità elettrica è una valida alternativa per chi desidera muoversi ogni giorno in maniera sostenibile e innovativa. Siamo pronti ad offrire un servizio completo, dalle infrastrutture alle App per la ricarica, con l’obiettivo di semplificare sempre più la vita dei piloti elettrici”.

Enel per la mobilità elettrica

Enel dal 2010 ha avviato in Italia una serie di progetti pilota per lo sviluppo della mobilità elettrica definendo partnership strategiche con le case automobilistiche, operatori del settore e istituzioni, e realizzando una rete di ricarica su tutto il territorio nazionale che attualmente conta circa 2.500 colonnine installate.

Per la ricarica pubblica Enel Energia ha appena lanciato l’App dedicata e-go. Un’applicazione pensata per facilitare tutti gli automobilisti, clienti Enel Energia e non, nel ricaricare la propria automobile presso una delle 900 colonnine pubbliche di Enel dislocate lungo tutta la nostra penisola.

È sufficiente uno smartphone per usufruire di questo servizio e ricaricare il proprio veicolo elettrico sulla stazione di rifornimento pubblica più vicina compatibile con il servizio di Enel Energia, individuabile grazie al servizio di geolocalizzazione integrato.La tariffazione del servizio è in base ai minuti di utilizzo della presa.

L’offerta commerciale di Enel prevede anche la vendita diretta di bike elettriche e d’infrastrutture di ricarica. In particolare quest’ultime con diversi modelli a portafoglio, Box Station, Pole Station e le Fast Recharge per le ricariche ultra veloci: un portafoglio completo pensato per chi vuole acquistare i dispositivi di ricarica indipendentemente dalla fornitura di energia elettrica e da qualunque tipo di standard o potenza.

La nuova BMW i3 (94 Ah)

BMW i amplia la gamma di veicoli elettrici compatti BMW i3 e, a partire dall’estate, offre una versione aggiuntiva con una capacità della batteria sensibilmente maggiorata. Grazie ad una maggiore densità energetica delle celle agli ioni di litio, la BMW i3 (94 Ah) raggiunge una capacità di 33 chilowattora (kWh) con una batteria di pari ingombro. Ne consegue un incremento di oltre il 50 percento dell’autonomia nel ciclo normale (NEDC). Anziché 190 i chilometri raggiunti sono ora 300, e persino nell’uso quotidiano, anche con condizioni meteorologiche avverse e l’utilizzo del climatizzatore o del riscaldamento, è possibile raggiungere con una carica della batteria un’autonomia di 200 chilometri.

Le prestazioni del motore elettrico ibrido sincrono da 125 kW/170 CV restano pressoché invariate, la BMW i3 passa da zero a 100 km/h in 7,3 secondi. Caratteristica che fa della BMW i3 la vettura elettrica più sportiva e, grazie al consumo di 12,6 kWh/100km (NEDC), anche la più efficiente del suo segmento di appartenenza.

La BMW i3 con batteria da 60 Ah proposta da oltre due anni resta in catalogo. Per entrambe le versioni di batterie sarà inoltre proposta anche in futuro una variante di modello con range extender; il bicilindrico a benzina mantiene costante lo stato di carica della batteria durante la guida e assicura un’autonomia supplementare di 150 chilometri (BMW i3 (94 Ah)/BMW i3 (60 Ah): consumo di carburante nel ciclo combinato 0,6/0,6 l/100 km; consumo di energia elettrica nel ciclo combinato: 11,3/13,5 kWh/100 km; emissioni di CO2 nel ciclo combinato: 12/13 g/km)*.

La gamma di modelli della vettura elettrica premium più venduta al mondo nel suo segmento si allarga dunque a quattro versioni. Con l’introduzione della BMW i3 (94 Ah) BMW i offre, oltre a opzioni di allestimento supplementari, anche nuove stazioni di carica più efficienti per il garage di casa. In più, grazie alla struttura modulare e flessibile della BMWi3, nell’ambito di un programma di retrofit, i clienti possono far installare sul proprio veicolo dotato di batteria della prima generazione il nuovo pacco batterie.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bmw italia ChargeNow Direttore vendite BMW Italia enel Enel Edition massimo senatore Nicola Lanzetta Responsabile Mercato Italia di Enel

Lascia una risposta

 
Pinterest