BMW Group parte dell’American Act sul clima

BMW Group parte dell’American Act sul clima

6 dic, 2015

entra a far parte americana Business Act del presidente Obama sul clima

Fonte: BMW Group

 

Washington, USA e Parigi Francia. 1 dicembre 2015. Oggi, il BMW Group ha annunciato di aver aderito al Business Act americano sul clima, come una delle 154 aziende provenienti da tutti i settori dell’economia americana che stanno dimostrando un impegno costante per l’azione sul cambiamento climatico. L’impegno aggiunge il sostegno alle imprese per un forte esito ai negoziati sul clima COP21 attualmente in corso a Parigi.

, presidente del Consiglio di Amministrazione di BMW AG, ha dichiarato:

“La sostenibilità svolge un ruolo centrale per il BMW Group. Abbiamo istituito obiettivi di sostenibilità a lungo termine che hanno definito gli obiettivi per il 2020 e da allora in poi. Pertanto, siamo lieti di partecipare al Business Act americano sul clima Pledge”.

“La legge American Business on Climate Pledge dimostra l’impegno pubblico della nostra azienda agendo nella lotta contro i cambiamenti climatici”, ha detto , , . “Con questo impegno, il BMW Group dimostra ulteriormente la sua intenzione di continuare ad essere un leader nella sostenibilità in tutta la catena del valore: dalla ricerca e sviluppo alla produzione.”

Con la firma del Business Act americano sul clima, il BMW Group supporta per un forte esito dei negoziati di Parigi e dimostra ancora una volta il suo impegno costante per azione per il clima. Il BMW Group è una delle aziende automobilistiche più sostenibili al mondo e l’unica azienda automobilistica ad essere stata elencata nel DJSI (Dow Jones Sustainability Index) e il DJSI Europe ogni anno dal 1999. Basandosi su un track record consolidato di attività sostenibili , il BMW Group mette programma i suoi impegni nel modo seguente:

BMW Group in Nord America Clima Pledge

Entro il 2020, il BMW Group sarà il principale produttore di automobili ad usare le energie rinnovabili nella produzione e nella creazione di valore agiunto.

La gestione della sostenibilità del BMW Group abbraccia tutte le fasi della catena di produzione e di tutte le unità organizzative del Gruppo BMW negli Stati Uniti.

BMW Group, America del Nord

Fino al 2017, il BMW Group avrà investito $ 2,7 milioni in un partenariato pubblico-privato con l’Argonne National Laboratory Department per migliorare in modo significativo le prestazioni delle batterie agli ioni di litio per veicoli elettrici (EV). Lo scopo di questo investimento è quello di accelerare l’adozione di massa del mercato dei veicoli a zero emissioni. Questa partnership porta l’investimento totale del BMW Group con le agenzie governative degli Stati Uniti, le università e le start-up a quasi 10 milioni di dollari nel corso degli ultimi 3 anni solo per far progredire la tecnologia delle batterie di EV.

BMW Ufficio Tecnologia, California

L’Ufficio tecnologia BMW in California continuerà a raggiungere il 100% di energia netta zero con pannelli solari e batterie EV riutilizzate per catturare e immagazzinare energia, rispettivamente. Questo sistema può ospitare non solo la costruzione e la ricarica, ma anche le stazioni EV per il pubblico e la ricarica degli impiegati.

BMW Manufacturing Co., Carolina del Sud

BMW Manufacturing continuerà a produrre quasi il 50% dell’energia necessaria per alimentare l’impianto da gas metano altrimenti inutilizzato, riducendo le emissioni di CO2 della pianta da 92.000 tonnellate all’anno.

BMW Manufacturing continuerà a servizio funzioni di produzione e di logistica dell’impianto con quasi 350 veicoli a idrogeno a celle a combustibile per la movimentazione dei materiali.

BMW Manufacturing continuerà a zero rifiuti in discarica, con l’eccezione del trattamento delle acque reflue.

SGL Automotive Carbon Fibers, Stato di Washington

Automotive Carbon Fibers (SGL) nello Stato di Washington, una joint venture BMW Group-SGL, continueranno ad utilizzare il 100% di energia idroelettrica rinnovabile per la produzione di fibra di carbonio che viene utilizzata in ogni EV fatto da BMW.

Entro il 2020, la SGL raggiungerà rifiuti in discarica zero.

Entro il 2020, la SGL abbasserà le emissioni in atmosfera fino al 20%.

Entro il 2020, la SGL ridurrà l’impatto ambientale dei prodotti chimici utilizzati in loco.

Entro il 2025, la SGL ridurrà l’utilizzo di acqua di ben il 30%.

Entro il 2025, la SGL ridurrà il consumo energetico di almeno il 10%.

BMW sede centrale americana del Nord, New Jersey

BMW Nord America continuerà ad alimentare i quattro edifici principali sul suo campus del New Jersey con un massimo di 30% di energia rinnovabile da pannelli solari.

BMW Group, Global

Il BMW Group continuerà a ottimizzare i volumi di trasporto e di aumentare la quota di modalità a basse emissioni di utilizzo del trasporto e della capacità di trasporto del veicolo nuovo.

Entro il 2020, il BMW Group ha ridotto il consumo di energia per veicolo prodotto del 45% rispetto al 2006.

La quota di energia da fonti rinnovabili è stata aumentata in percentuale del totale di elettricità di origine dal BMW Group al 51% nel 2014 e questo progresso continuerà. L’obiettivo del BMW Group è alla fonte del 100% di elettricità da fonti rinnovabili.

Il BMW Group si impegna a raggiungere l’obiettivo a lungo termine di impiegare una fornitura di calore al 100% senza emissioni di CO2.

Entro il 2020, il BMW Group ha ridotto il consumo di acqua (compreso il processo delle acque reflue) del 45% per vettura prodotta rispetto al 2006.

I veicoli del BMW Group continuerà ad essere riciclabili al 95%.

Entro il 2020, il BMW Group ha ridotto di composti organici volatili (COV) per vettura prodotta del 45% rispetto al 2006.

 

In English

BMW Group Joins the American Business Act on Climate Pledge

BMW Group Joins President Obama’s American Business Act on Climate Pledge

Source: BMW Group

Washington, USA and Paris, France. 1st December 2015. Today, the BMW Group announced that it has joined the American Business Act on Climate Pledge, as one of the 154 companies from across the American economy who are demonstrating an ongoing commitment for action on climate change. The pledge adds business support for a strong outcome to the COP21 Paris climate negotiations currently underway.

Harald Krueger, Chairman of the Board of Management of BMW AG, stated:

“Sustainability plays a central role for the BMW Group. We have set up long-term sustainability goals which have defined targets to 2020 and thereafter. Therefore, we are pleased to join the American Business Act on Climate Pledge.”

“The American Business Act on Climate Pledge demonstrates our company’s public commitment to fight climate change by taking action,” said Ludwig Willisch, President and CEO, BMW of North America. “With this commitment, the BMW Group further shows its intent to continue being a leader in sustainability across the entire value chain: from R&D to manufacturing to operations.”

By signing on to the American Business Act on Climate Pledge, the BMW Group both voices support for a strong Paris outcome and further demonstrates its ongoing commitment to climate action. The BMW Group is one of the world’s most sustainable automobile companies and the only automobile company to be listed in the DJSI (Dow Jones Sustainability Index) World and DJSI Europe Indices every year since 1999. Building on a well-established track record of sustainable activities, the BMW Group puts forth its pledges as follows:

BMW Group in North America Climate Pledge

By 2020, the BMW Group will be the leading automobile manufacturer in the use of renewable energy in production and value creation.

Sustainability management at the BMW Group spans all steps of the value chain and all organizational units of the BMW Group in the United States.

BMW Group, North America

Through 2017, the BMW Group will have invested $2.7 million in a public private partnership with the Department of Energy’s Argonne National Laboratory to significantly improve the performance of Li-Ion batteries for electric vehicles (EVs). The aim of this investment is to accelerate mass market adoption of zero-emissions vehicles. This partnership brings the BMW Group’s total investment with U.S. government agencies, universities, and start-ups to nearly $10 million over the last 3 years alone to advance EV battery technology.

BMW Technology Office, California

The BMW Technology Office in California will continue to achieve 100% net zero energy using solar panels and repurposed EV batteries to capture and store energy, respectively. This system accommodates not only building load, but also EV charging stations for the public and employees.

BMW Manufacturing Co., South Carolina

BMW Manufacturing will continue to source nearly 50% of the energy required to power the facility from otherwise unused methane gas, reducing the plant’s CO2 emissions by 92,000 tons per year.

BMW Manufacturing will continue to service the plant’s production and logistics functions with nearly 350 hydrogen fuel cell-powered material handling vehicles.

BMW Manufacturing will continue to be zero waste-to-landfill, with the exception of waste water treatment.

SGL Automotive Carbon Fibers, Washington State

SGL Automotive Carbon Fibers (SGL) in Washington State, a BMW Group-SGL joint venture, will continue to use 100% renewable hydroelectric power to produce carbon fiber which is used in every EV made by BMW.

By 2020, SGL will achieve zero waste-to-landfill.

By 2020, SGL will lower air emissions by up to 20%.

By 2020, SGL will reduce the environmental impact of chemicals used on site.

By 2025, SGL will reduce water usage by as much as 30%.

By 2025, SGL will reduce power consumption by at least 10%.

BMW North America Headquarters, New Jersey

BMW North America will continue to power the four major buildings on its New Jersey campus with up to 30% renewable solar panel energy.

BMW Group, Global

The BMW Group will continue to optimize transport volumes and increase the share of low-emissions modes of transport and capacity utilization in new vehicle transport.

By 2020, the BMW Group will have reduced energy consumption per vehicle produced by 45% compared to 2006.

The share of renewable energy was increased as a percentage of total electricity sourced by the BMW Group to 51% in 2014 and this progress will continue. The target of the BMW Group is to source 100% of electricity from renewable sources.

The BMW Group commits to the long-term goal of employing a 100% CO2-free heat supply.

By 2020, the BMW Group will have reduced water consumption (including process wastewater) by 45% per vehicle produced compared to 2006.

BMW Group vehicles will continue to be 95% recyclable.

By 2020, the BMW Group will have reduced Volatile Organic Compound (VOC) emissions per vehicle produced by 45% compared to 2006.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bmw global bmw group BMW North America Harald Krueger Ludwig Willisch presidente del Consiglio Amministrazione BMW AG Presidente e CEO

Lascia una risposta

 
Pinterest