BMW ConnectedDrive e BMW i Remote app

BMW ConnectedDrive e BMW i Remote app

27 apr, 2015

Anteprima mondiale: controlla le funzioni dei modelli

Fonte: BMW Group

 

Monaco di Baviera. Germania. 24 Aprile 2015. BMW punta ad affermare la sua pretesa di leadership mondiale di marca automobilistica con veicoli connessi attraverso dispositivi mobili attraverso la sua tecnologia BMW ConnectedDrive. BMW i conferma l’app Remote, con la quale in nessun altro luogo il guidatore, la vettura ed il mondo esterno sono collegati ad un livello così avanzato.

L’applicazione può già essere utilizzata per controllare in remoto le funzioni dei modelli BMW i.

Si tratta di un’applicazione che i clienti avranno anche la possibilità di utilizzare dal primo giorno sul nuovo Apple Watch, di lancio imminente.

Apple Watch utilizza l’app BMW i Remote – che può essere scaricata gratuitamente da Apple iTunes Store – per tenere aggiornati gli utenti sullo stato di carica della batteria della vettura, ad esempio, e avvisare quando l’unità ad alta tensione è completamente carica. Inoltre, Apple Watch può continuare le istruzioni di navigazione del conducente della BMW i3 fino alla destinazione finale dell’utente dopo che l’auto è stata parcheggiata e anche guidarlo di nuovo fino alla posizione della macchina, se necessario.

Permette anche la regolazione della temperatura interna in modo di essere pre-condizionata. Il nuovo SmartWatch è dotato di un schermo innovativo per le applicazioni che raggruppa le informazioni più importanti fornite dalla app in modo che possano essere visualizzate in un unico colpo d’occhio.

Così come la carica della batteria della vettura, l’autonomia disponibile e la tempistica degli aggiornamenti, lo schermo mostra agli utenti dell’app della BMW i a distanza se le portiere sono bloccate.

 

Il modo più diretto e più veloce per godere della mobilità elettrica

Apple Watch si avvolge intorno al polso dell’utente come un orologio tradizionale e agisce come un’estensione intelligente di un iPhone Apple collegato. Si può collegare il guidatore con la propria BMW i3 o BMW i8 in qualsiasi momento – in modalità remota, se necessario – e consente agli utenti di verificare o controllare le funzioni importanti direttamente tramite BMW i Remote app, senza dover prendere il loro smartphone dalla tasca, sbloccare un schermo o inserire un codice. Molti di noi hanno già visto questi servizi digitali come parte integrante della nostra vita quotidiana, e gli smartwatches sono impostati per dare ancora più slancio a questa tendenza, rendendo anche la mobilità elettrica più veloce e con esperienza più diretta.

Apple Watch è controllata premendo o strisciando la superficie sensibile al tocco, che è diventata una seconda natura con smartphone e tablet. Un colpo verso l’alto dello schermo rivela la schermata iniziale della BMW i Remote app e il punto di navigazione centrale della versione app Apple Watch.

Qui, gli utenti possono accedere ad altri menu dell’app.

La schermata iniziale presenta la macchina collegata alla SmartWatch nello stile di classe che è il segno distintivo di BMW i. Anche qui sono visualizzati lo stato della carica della macchina e l’autonomia disponibile, così come l’ora ed il giorno. Scorrendo più in alto la schermata di avvio si mostra un nuovo menu attraverso il quale gli utenti possono controllare una serie di altre informazioni del veicolo, come ad esempio se le porte sono chiuse, se il tetto è ancora aperto o se il bagagliaio è chiuso. Avvisi di servizio sono anche dati in flash – ad esempio se bisogno fare un cambiamento di liquido dei freni o di un servizio. Questo elenco può essere nascosto strisciando sullo schermo o girando la corona digitale dello strumento di controllo centrale di Apple Watch.

 

Raffreddamento o riscaldamento durante la carica

Un colpo d’occhio alla schermata iniziale indirizza al Remote Services della BMW i Remote app, permettendo di regolare il sistema di climatizzazione della vettura, ad esempio. Qui, gli utenti possono raffreddare o riscaldare l’interno della propria auto BMW i mentre viene caricata dalla rete elettrica. In questo modo nessuna energia deve essere sottratta dalla batteria ad alta tensione per pre-condizionare il sistema di controllo del clima, contribuendo a massimizzare l’autonomia elettrica della vettura.

Un altro colpo a destra conduce alla funzione di controllo remoto del clacson, che può essere attivato per aiutare i proprietari a trovare la loro BMW i3 o BMW i8 facilmente, anche in grandi parcheggi oppure se qualcun altro ha parcheggiato la macchina.

Un tocco del display è tutto ciò che è necessario per attivare le relative funzioni.

 

Continua la pianificazione del percorso intermodale con Apple Watch

Una delle numerose innovazioni a bordo della BMW i3, la prima auto elettrica premium ad essere lanciata, è la pianificazione del percorso intermodale. Nel traffico lento e la congestione, ad esempio, questa funzione geniale incorpora altri modi di trasporto nel processo di pianificazione del percorso nella propria macchina dell’utente, e questo lo aiuterà a raggiungere la loro destinazione in modo più efficiente. Questo tipo di funzione guida a destinazione è unica tra le case automobilistiche e beneficia anche di servizi di localizzazione durante l’utilizzo di Apple Watch. Questi estendono le istruzioni del sistema di navigazione dalla macchina parcheggiata alla destinazione finale dell’utente e anche la guida posteriore al parcheggio, se necessario. I proprietari di Apple Watch possono accedere a questi servizi di localizzazione con un colpo a sinistra sulla schermata iniziale. Insieme, queste funzioni migliorano in modo significativo la mobilità, soprattutto nelle aree urbane.

 

BMW ConnectedDrive offre impressionante velocità dell’innovazione

Con le loro carte SIM incorporate, BMW i3 e BMW i8 sono ottimizzate per la connettività, mentre la BMW i app Remote crea uno stretto legame tra la vettura, il guidatore ed il mondo esterno.

La BMW i app Remote di Apple Watch può anche essere utilizzata con le soluzioni per i dispositivi mobili con sistemi operativi Android, ulteriormente corroborati dalla rapidità BMW che è in grado di rispondere al rapido ritmo delle innovazioni delle “auto connesse” con soluzioni intelligenti, come i servizi e le applicazioni da BMW ConnectedDrive .


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: apple watch bmw connected drive BMW i

Lascia una risposta

 
Pinterest