Anticipazioni sulla BMW i3 elettrica del 2014

bmw_i-3_concept_01

7 ott, 2011

A proposito della elettrica del 2014

Fonte: GreenCarReports

6 ottobre 2011. BMW potrebbe essere al lavoro per incoraggiare gli automobilisti a passare all’elettrico con le prove della sua Active E che inizieranno nei prossimi mesi, ma la casa automobilistica tedesca ha già iniziato a far filtrare dettagli della sua vettura elettrica 2014 i3 alla stampa.

Proprio il mese scorso, la BMW ha presentato la sua ultima i3 al Motor Show di Francoforte 2011, confermando il suo tempo di accelerazione di 7,9 secondi da 0 a 62 mph, sappiamo che la velocità massima è limitata elettronicamente a 93 mph e il motore possiede una autonomia estesa.
Ora Consumer Reports ha diffuso informazioni più dettagliate circa la prima produzione BMW elettrica grazie all’intervista con i dirigenti della BMW all’evento organizzato a New York questa settimana.

Quando si trattava dell’estensione di autonomia opzionale del motore della i3, l’ingegnere capo della BMW non ha voluto parlare di specifiche – ma quando Eric Evarts di Consumer Reports ha suggerito che un motore di motocicletta fosse più che sufficiente al compito, non è stato cosa Kranz ha detto che ha dato il via al discorso. E’ stato quello che ha fatto.
I suoi occhi si illuminarono quando è stato suggerito che un motore da motocicletta potrebbe essere una misura perfetta per una macchina così, ha scritto Evarts. Dato che la BMW ha già detto il range extender i-REX sarebbe stato un piccolo motore a benzina, siamo quasi certi i suoi motori per motociclette della serie G – che si possono trovare nella popolarissima G650GS – saranno riproposti per il ruolo.

Forse più interessante però è lo scopo della BMW di produrre una vettura che è riciclabile al 100%, tutto compreso: dal motore elettrico e batteria fino alla sua plancia e sedili. Per facilitare questo, la BMW utilizzerà fibre naturali per i sedili e componenti, invece di plastiche derivate dal petrolio, cosa che spera possa aiutare il marchio BMW divento un segno del lusso nelle sue vetture futuro.

Passando alla batteria, Kranz ha confermato che la batteria dovrebbe essere di quelle prismatiche agli ioni di litio batterie prodotte da Bosch e Samsung. Per un totale di 32 chilowattora per dimensioni, il pacchetto dovrebbe pesare circa 500 chili – la stessa massa risparmiata con la costruzione del telaio del i3 in fibra di carbonio e alluminio anziché in acciaio.

Di conseguenza, il i3 BMW dovrebbe essere una delle più leggere auto elettriche a disposizione e con la sua batteria di grandi dimensioni, potrebbe facilmente raggiungere i 100 miglia di autonomia in cui BMW spera.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bmw i3 concept Ulli Kranz

Lascia una risposta

 
Pinterest