Il piccolo SUV Bentley potrebbe essere completamente elettrico

Il piccolo SUV Bentley potrebbe essere completamente elettrico

6 mar, 2017

Sarebbe in concorrenza con Audi, Jaguar e Mercedes

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

1° Marzo 2017. La Tesla Model S può aver rovesciato le gerarchie stabilite nel settore delle auto di lusso, ma è la Model X, il crossover della casa automobilistica della Silicon Valley, al quale la maggior parte delle marche di lusso tradizionali sembrano puntare.

Audi, Jaguar e Mercedes-Benz prevedono il lancio di un nuovo SUV completamente elettrico entro i prossimi due anni.

Ed a quelle macchine elettriche costose potrebbe presto aggiungersi un rivale un del tutto inaspettato.

Il marchio di lusso britannico Bentley è uno dei più gettonati nel business dell’auto, ma è relativamente nuovo nel segmento dei SUV.

Bentley ha lanciato il suo primo SUV, il Bentayga, solo l’anno scorso, ma i suoi dirigenti hanno già parlato di un possibile secondo modello che potrebbe introdurre quel veicolo nella gamma del mercato di massa.

Questo SUV più piccolo potrebbe essere completamente elettrico, ha detto il capo ingegneri Bentley ad Automotive News durante il lancio della Continental Supersports performance coupe in Portogallo.

Bentley si preoccupa rispetto il possibile esodo delle vendite verso il SUV più piccolo dall’altamente redditizio Bentayga, e il pensiero è che un powertrain tutto elettrico potrebbe differenziare abbastanza i due modelli per impedirlo.

Il SUV Audi e-tron elettrico, fratello del VW Group di Bentley, inizierà la produzione il prossimo anno, ma non è chiaro se la Bentley prenderà in prestito qualcosa di sostanziale dal modello tedesco.

Il Bentayga condivide la piattaforma di base con l’Audi Q7, così alcuna mescolanza di componenti tra i modelli elettrici futuri sembra non solo possibile ma relativamente probabile.

L’anno scorso, ha detto Frech, Bentley stava considerando una macchina elettrica che potesse avere la forma di una berlina elegante o di una coupé – forse ispirata al ben accolto EXP 10 Speed 6 visto in anteprima al Salone di Ginevra del 2015.

Con il genitore Volkswagen in procinto del taglio di budget per lo sviluppo ed alle prese con il suo scandalo dieselgate, Bentley potrebbe non avere le risorse per sviluppare sia una versione di produzione della Speed 6 che un nuovo SUV.

Un modello tutto-elettrico di qualche tipo aiuterebbe l’indirizzo Bentley per diminuire il suo standard di emissioni globali, e il SUV sembra più probabile di una coupé o berlina a causa di essere il tipo di veicolo che attualmente ha una maggiore popolarità delle vendite.

Frech ha detto che il modello elettrico sarebbe considerato nella seconda fase dei piani di elettrificazione di Bentley, e non sarebbe arrivato fino al 2020 o successivamente.

La fase uno offrirà propulsori ibridi plug-in in ogni modello Bentley, a partire dalla Bentayga.

Dopo il SUV Bentayga plug-in, delle opzioni ibride saranno aggiunte alla Coupé Continental GT e Convertibile, così come alla Flying Spur ed alla berlina Mulsanne.

Inizialmente Bentley utilizzerà un propulsore condiviso con altre marche del VW Group.

Questo propulsore dovrebbe basarsi su un motore V-6, anche se svilupperà almeno 500 cavalli – è stato riferito.

Bentley può anche integrare un V-8 plug-in di trazione ibrida, come riferito, in gran parte rivolto al mercato statunitense.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bentley Bentayga bentley mulsanne Rolf Frech

Lascia una risposta

 
Pinterest