VW Group prevede otto vetture plug-in elettriche per la Cina

VW Group prevede otto vetture plug-in elettriche per la Cina

18 gen, 2017

di Stephen Edelstein

Fonte: GreenCarReports

 

17 Gennaio 2017. Lavorando per recuperare dal suo scandalo delle emissioni diesel, il Gruppo Volkswagen sta rapidamente abbracciando le auto elettriche.

Entro il 2025, l’azienda spera di raggiungere la vendita di 1 milione di auto elettriche l’anno e prevede di lanciare 30 diversi modelli elettrici su più marche nei prossimi anni.

Secondo un rapporto, Cina – da diversi anni il più grande mercato dell’auto al mondo – è un obiettivo importante dell’attività dell’auto elettrica del Gruppo VW.

La casa automobilistica sta progettando non meno di otto modelli nuovi o aggiornati di plug-in per il mercato cinese, secondo il sito web cinese Autohome.

Citando quello che sembra essere un documento di pianificazione interna, il rapporto mostra un mix di auto elettrica e ibride plug-in della marca principale Volkswagen, così come Audi ed i marchi cinesi nazionali stabiliti da VW ed i partner cinesi.

L’elenco comprende , una versione aggiornata di quella che è stata svelata al Los Angeles Auto Show 2016 con un pacco batteria più grande, un motore più potente e alcuni aggiornamenti styling.

La Cina avrà anche una versione ibrida plug-in della seconda generazione del crossover .

Questo modello può venire anche negli Stati Uniti, anche se Volkswagen non ha confermato nulla finora.

Il Gruppo VW sta progettando anche – a quanto riferito – due grandi berline ibride plug-in per il mercato cinese.

Una è una versione aggiornata della Audi A6 L e-tron già in vendita in quel mercato, l’altra è una versione di una berlina dalla casa automobilistica locale SAIC che condivide la piattaforma con Audi.

La Cina avrà anche il SUV Audi e-tron elettrico, il cui avvio della produzione europea è previsto nel 2018, così come la versione di serie della concept Volkswagen ID presentata per la prima volta al Mondial de l’Automobile di Parigi 2016.

L’ID è una berlina compatta, ma VW ha anche mostrato una versione alternativa chiamata ID Buzz al 2017, con uno stile ispirato al classico Microbus.

Entrambi i concept verranno costruiti sulla nuova piattaforma (), che è stata sviluppata specificamente per le piccole auto elettriche.

Il rapporto non ha specificato gli ultimi due modelli degli otto nei piani di VW, ma a quanto pare sarà co-sviluppato con il costruttore locale JAC.

La Cina ha sempre richiesto alle case automobilistiche straniere di collaborare con le imprese nazionali per aggiundicarsi il permesso di costruire automobili all’interno dei suoi confini.

Questo per consentire alle imprese locali di imparare dai loro omologhi stranieri più esperti.

Ma il governo cinese sta valutando di rivedere quelle regole per le auto elettriche plug-in.

Mentre il governo desidera che le aziende locali siano competitive nel segmento delle auto elettriche, per avere rapidamente più auto elettriche sulle strade significa mettere meno restrizioni sulle automobili straniere che già vengono prodotte altrove.

.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: audi e-tron suv detroit auto show meb Modular Electric Toolkit salone los angeles volkswagen e-golf volkswagen id buzz volkswagen tiguan vw e-golf vw id buzz vw tiguan

Lascia una risposta

 
Pinterest