Il record della DBM Energy è reale

Il record della DBM Energy è reale

10 apr, 2011

di Nikki Gordon-Bloomfield

Fonte: All Cars Electric

8 aprile 2011. Ricordate la controversa Audi A2 a batterie convertita dall’azienda tedesca ?

L’auto ha colpito i titoli dei giornali l’anno scorso quando apparentemente percorse 375 miglia con una singola carica. Alimentata dalla più recente tecnologia delle batterie, la macchina è stata persinoricaricata dai creatori in un tempo di solo 6 minuti di ricarica.

Ma prima che le prove ufficiali siano state effettuate sulla macchina o sul pacco batterie, la vettura è stata misteriosamente distrutta in un incendio nel magazzino.

Fortunatamente, la “batteria miracolosa” – un pacco batterie Kolibri alfa ai polimeri – non era presente nel veicolo durante l’incendio, ed è stata messa alla prova nelle mani di , l’organizzazione di test indipendente che lavora pesantemente con l’industria automobilistica in Germania.

Secondo un comunicato stampa di DBM Energy, i tester della Dekra hanno collaudato un’Audi A2 convertita del tutto simile a quella distrutta nel magazzino DBM sul banco a rulli e sono stati in grado di guidare l’auto per una simulazione di 283 miglia con una singola carica.

Simile ad una Tesla Roadster 2011

Ma i test non sono affatto inaspettati. La batteria Kolibri litio polimeri metallo della DBM utilizzata nei test avevano una capacità di 63 kilowatt-ora, rendendolo un poco più del 12% più grande del pacco batterie agli ioni di litio della Tesla Roadster 2011. 

Su una carica completa, la Tesla Roadster 2011 ha raggiunto un’autonomia di 245 miglia secondo le normative EPA. Il pacco batteria più grande del 12% del’Audi A2 convertita da DBM ha raggiiunto poco più del 15% di aumento di autonomia.

Miglia mancanti?

Il lettore attento può notare che vi è un deficit di 92 miglia tra l’autonomia rivendicata dall’originale record dell’Audi A2 DBM Energy e quello testato da Dekra.

E’ vero. Tuttavia, il veicolo originale distrutto comprendeva un pacchetto di 115 kilowatt-ora, più di quello che viene contabilizzato in questo deficit di miglia.

Il conteggio con il peso aggiunto di un pacco di 115 kilowatt-ora avrebbe dato come risultato che l’autonomia originale di 375 miglia potrebbe essere plausibile.

È migliore?

Ma è la batteria Kolibri migliore di altra attualmente sul mercato?

La vera risposta, come per qualsiasi tecnologia delle batterie, risiede nella sua longevità, il tipo di carica, la densità di potenza e densità di energia. In altre parole, per quanto tempo il pacco verrà a mantenere la sua capacità di tenere il passare del tempo e quanto velocemente si possono caricare o fornire l’alimentazione.

Ora Dekra ha confermato che il pacco Kolibri non è solo fumo e sembra raggiungere il tipo di prestazioni che i suoi creatori sostengono. Le prove su larga scala sono previste entro la fine dell’anno.

Ma non aspettarsi un ulteriore miglioramento dell’autonomia di 375 miglia. DBM e la sua batteria faranno alcuni test a lungo termine per controllare il funzionamento delle celle, prima che la batteria si avvicini ad una grande casa automobilistica.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: audi a2 elettrica dbm energy dekra

Lascia una risposta

 
Pinterest