GKN sviluppa sistema di volano ibrido per Audi Sport

GKN sviluppa sistema di volano ibrido per Audi Sport

22 giu, 2015

Fonte:

 

16 giugno 2015. L’alimentazione del sistema di accumulo di energia del ibrido ha aiutato l’ibrida a raggiungere il terzo posto nelle 24 Ore di Le Mans, il quarto podio consecutivo per la tecnologia .

Il pilota Audi ha stabilito un nuovo tempo record sul giro di 3m 17s 47 con la tecnologia di GKN a bordo.

In collaborazione con Audi Sport, GKN ha sviluppato una nuova generazione del suo Gyrodrive, un sistema di accumulo dell’energia attraverso volano ibrido per la campagna di Le Mans di Audi del 2015.

GKN ha aumentato la capacità di stoccaggio dell’energia e la media potenza, pur mantenendo le stesse dimensioni e la massa, consentendo Audi di competere quest’anno nella classe 4-megajoule di energia della categoria ibrida. I progressi tecnologici accelereranno il lavoro di GKN per scalare la sua tecnologia dirompente in un’alternativa a basso costo da applicare agli ibridi a batteria per applicazioni di trasporto.

Il capo ingegneri di Audi Sport, , ha dichiarato:

“I progressi nel sistema di accumulo di energia di GKN ha consentito Audi Sport di salire alla categoria 4 megajoule e di sbloccare ancor di più l’enorme potenziale nel motorsport delle auto sportive ibride di resistenza. La pressione competitiva feroce di Le Mans produce progressi tecnologici che migliorano in modo significativo i tempi sul giro ma anche riduce il consumo di carburante”.

GKN Hybrid Power General Manager, , ha dichiarato:

“Il nostro lavoro con Audi Sport sta portando avanti lo sviluppo della nostra tecnologia del volano di accumulo di energia. Le prestazioni specifiche del Gyrodrive, in termini di potenza e capacità di storage per unità di massa, si è spostata su un altro passo significativo. Questi progressi aiutano a consolidare e rafforzare il vantaggio che Gyrodrive ha rispetto alla concorrenza. Ora, con quattro vittorie a Le Mans e centinaia di migliaia di miglia di prove su strada dietro la nostra tecnologia, GKN ha la soluzione vincente per le aziende che desiderano una soluzione affidabile e ad alte prestazioni come alternativa agli ibridi a batteria”.

Il sistema di accumulo energetico GKN è alloggiato nel pozzetto accanto al conducente, offrendo fino a 4 megajoule di energia per giro e immagazzinando fino a 750 kilojoule in qualsiasi momento. In accelerazione, Gyrodrive alimenta da energia dietro all’assale anteriore dove produce più di 200 kW di potenza.

, CEO, GKN Land Systems commenta:

“GKN Hybrid Power è focalizzata nella fornitura di soluzioni complete ibride in veicoli commerciali, motorsport e mercati della fornitura di energia ad uso industriali. Con la forza innovativa di tutto il Gruppo GKN e sulla base di questa tecnologia innovativa, i progressi compiuti in collaborazione con Audi verranno trasferiti rapidamente dal circuito di gara sulle strade poiché presto aumenteremo la produzione. Gyrodrive sta già producendo un risparmio di carburante fino al 25% sulle linee di autobus come alternativa a basso costo ai sistemi di batterie convenzionali in tutto il Regno Unito”.

GKN sta fornendo il sistema Gyrodrive al produttore di autobus Alexander Dennis ed al suo gruppo di trasportatori Go-Ahead Group.

La società sta incrementando la produzione come parte del programma di offerta della tecnologia in tutto il mondo come una valida alternativa per gli ibridi a batteria.

 

Riguardo Gyrodrive e GKN Hybrid Power

La tecnologia elettrica del volano Gyrodrive di GKN Hybrid Power è un Kinetic Energy System Recovery (KERS). Quando un veicolo equipaggiato con il sistema frena, raccoglie l’energia normalmente persa sotto forma di calore. Il volano immagazzina l’energia e la restituisce alle ruote su richiesta, di energia d’amplificazione, con il conseguente risparmio di carburante e la riduzione delle emissioni. Quando il guidatore frena, il motore di trazione su uno degli assi rallenta il veicolo, ed allo stesso tempo genera elettricità. Questa elettricità è utilizzata per caricare il volano, ad un regime di fino a 36,000 rpm. Quando il guidatore accelera, il sistema funziona in senso inverso. L’energia viene rilasciata dal volano e riconvertita in energia elettrica per alimentare il motore di trazione.

Questo riduce il lavoro svolto dal motore a combustione interna, il consumo di carburante fino al 25%, a seconda dell’applicazione.

 

Video animazione:


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: André Lotterer Audi R18 e-tron quattro audi sport gkn Gordon Day Gyrodrive GKN Hybrid Power Jörg Zander Phil Swash volano

Lascia una risposta

 
Pinterest