Due bus ibridi in servizio a Brema

Due bus ibridi in servizio a Brema

12 apr, 2011

Due autobus ibridi Mercedes-Benz in collaborazione con l’autorità dei trasporti di Brema

• I primi due autobus Citaro G BlueTec Hybrid a Brema
• Funzionamento elettrico con sistema di trazione ibrida
• 20% al 30% consumi più basso di gasolio ed emissioni di CO2
• Assenza di emissioni e percorrenza di alcuni tratti quasi in silenzio
• Uno dei pacchi batterie agli ioni di litio per autotrazione più grandi del mondo

Fonte: Daimler AG

Stoccarda e Bremen, Germania. 12 aprile 2011. Nei prossimi giorni, i passeggeri di un autobus a Brema avrà una nuova esperienza sui principali itinerari nel servizio regolare gestito da Bremer Straßenbahn AG.

L’autobus Mercedes-Benz Citaro G BlueTec Hybrid arriva alle fermate quasi in silenzio, e si allontana di nuovo altrettanto tranquillamente. Alla presenza del Dr. Reinhard Loske, Senatore per l’Ambiente, l’Edilizia ed i Trasporti dell’Europa ed il Dr. Gerald Rausch, Project Manager per la mobilità elettrica a Brema/Oldenburg, sono state consegnate i primi due autobus ibridi Mercedes-Benz di Brema alla presenza di Michael Hünig, Membro del Consiglio Esecutivo di Bremer Straßenbahn AG, responsabile per le risorse umane e degli affari sociali, da Thorsten Gallo, rappresentante Mercedes-Benz per il settore autobus.

Mercedes-Benz Citaro G BlueTec Hybrid

Ad oggi il Citaro G BlueTec Hybrid è l’unico autobus ibrido in grado di coprire le sezioni del suo percorso a trazione puramente elettrica, senza l’impiego del motore diesel, arrivando alle fermate dell’autobus quasi in silenzio. Senza il solito rumore del motore, si sposta anche in silenzio fino a coprire diverse fermate lungo il percorso.

Il bus è alimentato da quattro motori elettrici sul mozzo delle ruote alimentati da uno di più grandi pacchi batterie agli ioni di litio al mondo per in uso automobilistico.

L’energia elettrica è rigenerata dalla frenata di recupero, e, se necessario, può anche essere ottenuta da un generatore azionato da un motore diesel relativamente piccolo per questa classe di veicoli.

Gli specialisti fanno riferimento a questa configurazione come un sistema di trazione ibrida di serie.

High-tech in un concetto ben collaudato

Questo concetto tecnologicamente sofisticato di ibrido diesel-elettrico è stato realizzato in una variante articolata ben collaudata della famiglia di autobus da città di maggior successo al mondo, il Mercedes-Benz Citaro. Oltre alla struttura del tetto più alto per la batteria, non vi è alcuna differenza visiva dall’autobus diesel convenzionale.

La differenza è evidente solo in movimento, quando i quattro motori elettrici agiscono sulle ruote e rapidamente accelerano il bus da 18 metri da città in silenzio quasi completo.

Questi sono installati nei mozzi ruota in asse centrale e posteriore, e forniscono una potenza complessiva di 320 kW che può essere ottenuta sia dalla batteria che dal generatore motorizzato diesel quando necessario. I motori elettrici sono utilizzati anche per la frenata. In questo caso si comportano come una dinamo generatrice di energia,
per la conversione dell’energia di frenata in energia elettrica per la batteria.

Quando nella batteria viene segnalata un ulteriore richiesta di energia, nel motore diesel viene generata più potenza in automatico. Il motore a combustione interna è solo la metà delle dimensioni di quello di un autobus diesel convenzionale, pesa solo 450 kg invece di 1000 kg e ha una cilindrata di soli 4,8 litri e non dodici litri. La sua produzione è di circa un terzo inferiore a 160 kW.

Uno dei più grandi batterie agli ioni di litio del mondo nel autotrazione

Nella nuova Mercedes-Benz Citaro G BlueTec Hybrid, l’energia è immagazzinata in una batteria agli ioni di litio la cui performance è senza precedenti.

Il sistema di batterie ha una potenza massima di 240 kW, ed è relativamente leggero nel peso, al di sotto dei 350 kg. I principali vantaggi rispetto ai sistemi convenzionali includono una batteria di maggiore densità di energia combinata con una elevata capacità di stoccaggio e peso inferiore. A titolo di confronto, la sperimentazione degli autobus a trazione ibrida con batterie al piombo effettuate a Stoccarda trent’anni fa, pesano 3000 kg.

Le batterie al litio sono state disponibili sul mercato nel 1991. Oggi sono usate praticamente ovunque ci sia il bisogno di alta capacità di energia e basso peso come ad esempio: telefoni cellulari, fotocamere digitali, videocamere, notebook, ecc. Sono ancora relativamente recenti nell’impiego in veicoli di grandi dimensioni come auto, camion e autobus.

Daimler ha già sperimentato molto il sistema con batterie agli ioni di litio negli autobus. Più di 1000 dei 3000 autobus ibridi Orion sulle strade (Orion è un marchio Daimler negli Stati Uniti e il leader del mercato mondiale in autobus ibridi) sono equipaggiati con batterie agli ioni di litio da parte del fabbricante stesso che fornisce il sistema di batterie per la nuova Mercedes-Benz Citaro G BlueTec Hybrid.

Questo eroga una potenza di circa l’equivalente di 9000 batterie per portatili di grandi dimensioni.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS:

Lascia una risposta

 
Pinterest