Singapore sperimenta l’auto che si guida da sola

Singapore sperimenta l’auto che si guida da sola

5 set, 2013

E’ un progetto completamente diverso da quello di Google: un minibus a 8 posti, completamente elettrico e autonomo, si aggira per le strade della città asiatica.

Fonte: Zeus News

2 settembre 2013. A sta prendendo servizio, in via sperimentale, un tipo di veicolo autonomo, e completamente elettrico, diverso dalle auto senza conducente che siamo abituati a vedere.

Realizzato dall’Energy Research Institute della in collaborazione con il produttore di veicoli Induct, è un minibus da 8 posti chiamato NAVIA.

Navia, destinato sia al trasporto pubblico che a quello privato, è in grado di muoversi con sicurezza nel traffico di Singapore, ma a bassa velocità: raggiunge infatti al massimo i 20 km/h.

I vantaggi di questa soluzione sono da ricercarsi nei costi di esercizio (inferiori di circa il 30-50% rispetto a quelli di un minibus tradizionale) e nell’alimentazione completamente elettrica, a tutto vantaggio della riduzione dell’inquinamento.

NAVIA ha anche un’altra caratteristica interessante: permette ai ricercatori dell’Università di mettere alla prova le nuove tecnologie di ricarica come quelle a induzione, nel tentativo di ridurre al minimo i tempi necessari per riportare le batterie alla massima efficienza.

La sperimentazione durerà due anni; in caso di successo Induct s’è già detta interessata alla possibilità di sviluppare veicoli commerciali autonomi per Singapore.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: induct navia Nanyang Technological University Singapore

Lascia una risposta

 
Pinterest