Bus elettrici BYD a Bahia, in Brasile

Bus elettrici BYD a Bahia, in Brasile

12 dic, 2013

lancia i bus elettrici piloti a Salvador
Bus BYD elettrico Bus scelto per le prove

Fonte: BYD

Salvador, Brasile. 5 Dicembre 2013. Il bus parcheggiato in mostra accanto al Salvador City Hall è un bus elettrico silenzioso che attira l’attenzione dei bambini, degli adolescenti e dei cittadini di Salvador. Sono curiosi circa la presenza di una grande veicolo blu, da 12 metri di lunghezza e 2,5 metri di larghezza completamente elettrico costruito da BYD.

Questo primo bus elettrico a lungo raggio è stato approvato ufficialmente lo scorso martedì, al termine dei diversi test effettuati dall’operatore del servizio bus della città di , capoluogo dello Stato di , Viação Rio Vermelho.

Pagando la tariffa standard di R $ 2,80, i cittadini di Salvador possono partecipare al test di questo autobus elettrico rivoluzionario.

La linea di test è quella dall’aeroporto fino al quartiere Lapa attraverso la costa fino al 21 dicembre.

La signora in sedia a rotelle Alice da Silva Gonçalves, di 82 anni, che vive nel sud di Bahia, è stata una delle prime a viaggiare nel bus elettrico di BYD bus. Era accompagnata dai suoi figli, Lydia Maria Gonçalves e George Bezerra.

“Eravamo curiosi. L’abbiamo visto lì e ci sembrava molto più facile come accessibilità per nostra madre rispetto ad altri bus”, ha riferito Lydia Maria. “Lei [Alice da Silva], è stata molto felice di vedere lui [il bus]“.

Il bus BYD Electric ha motori sui mozzi delle ruote che eliminano la necessità di una trasmissione o degli assali interuote, pertanto il pianale di BYD scende fino all’altezza del pavimento, ancora più in basso dai pianali convenzionali, rendendo l’altezza del pavimento del bus di circa 9 pollici, la più bassa del settore.

Il bus ha un pavimento piatto dalla porta d’ingresso e senza scalini interni.

“Non c’è nessun altro bus sul mercato che abbia questa compatibilità di uso per le persone disabili o anziane”, ha dichiarato , Senior Vice Presidente di BYD Ltd.

Oltre alle rampe di carico delle sedie a rotelle, i sistemi di sospensioni pieghevoli ad aria consentono al veicolo di abbassarsi fino a ~ 3 pollici in modo di rendere l’accessibilità più facili ad anziani e bambini.

, Segretario Comunale di Sustainable City ha dichiarato:

“Il bus ha un’autonomia di oltre 250 km con un massimo di 80 passeggeri ed è molto adattato per i disabili”. Secondo Gomes “dopo la fase di test, le prestazioni del veicolo in Salvador saranno valutate dalla città insieme all’operatore dei bus. Se il bus verrà approvato, quindi ci sarà un cambiamento nella flotta della capitale Bahia, ma le tariffe non verranno modificate.

Durante il test, il bus elettrico sarà operativo su strade normali. Noi confronteremo le dotazioni di serie ed effettueremo una valutazione dei risultati. Questo sarà un bene per tutti gli utenti”.

“L’autobus è completamente elettrico con tre serie pacchi batterie, consentendo oltre un 250 km di autonomia. Non ha filtri dell’olio, non ha olio motore da cambiare. Quando si confrontano il costo totale della proprietà per un autobus Diesel ed un pullman ad elettricità, ci si rende conto che quello elettrico è molto più vantaggioso. Non vi è alcun inquinamento diretto, le batteria sono riciclabili e il rumore del bus è praticamente pari a zero. La carrozzeria è in alluminio e può anche essere riciclata”, descrive , BYD Sales Manager.

Secondo , direttore di (prima della Clinton Climate Initiative), il bus elettrico BYD è uno dei più efficienti nei test CCI – C40 City sviluppati per le città dell’America Latina. Questi risultati dei test CCI C40 Bogota sono stati pubblicati nel mese di ottobre 2012.

Il bus è alimentato da batterie BYD al ferro – fosfato. Uno dei vantaggi di questo veicolo è il recupero di energia e la ricarica delle batterie attraverso il sistema di frenata rigenerativa. Il sistema di ricarica AC del veicolo è collegato direttamente alla rete energetica e viene pubblicizzato come “semplice” e di basso costo – potendo essere installati nei garage degli autobus, nei parcheggi e nelle stesse fermate dei bus.

Il veicolo si avvia solo quando tutte le porte sono chiuse e il conducente deve invertire il sistema video di monitoraggio e controllo passeggeri nella parte posteriore.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Adalberto Maluf bahia brasile byd ebus C40 Cities Ivanilson Gomes san salvador Stella Li Vagner Rigon Viação Rio Vermelho

Lascia una risposta

 
Pinterest