Le anteprime Bombardier in Svizzera

Le anteprime Bombardier in Svizzera

7 lug, 2013

Bombardier Premieres all’E-Mobility Solutions del Congresso UITP di Ginevra

• Molto più leggero e con sistema di ricarica più veloce della batteria, i sistemi di propulsione innovativi per autobus elettrici sono stati introdotti nel mercato globale

• Bombardier ha presentato gli attuali progetti globali, tra cui una monorotaia ad alta capacità con sistema Innovia 300 per São Paulo, le nuove metropolitane Movia senza pilota per Singapore e Cityflo 650 CBTC per la metropolitana di Londra, il maggior sistema di aggiornamento della segnalazione.

• Gli operatori dei trasporti pubblici svizzeri all’avanguardia hanno scelto Usa Bombardier per lo sviluppo dei prodotti di prossima generazione

Fonte: Bombardier

Bombardier Transportation ha lanciato il suo ingresso in un nuovo segmento di mercato, dimostrando la sua soluzione innovativa Bombardier Primove e-mobility sviluppata per il settore degli autobus.

Il sistema Primove della mobilità elettrica senza fili è già stato dimostrato con successo in operazioni di tram. Bombardier ha ulteriormente sviluppato questa tecnologia per offrire gli stessi benefici per il settore dei bus elettrici di passeggeri in Europa, godendo potenzialmente di viaggi ad emissioni zero in autobus fin dal 2014.

I visitatori dell’UITP di Ginevra hanno avuto l’opportunità di sperimentare la silenziosità dell’e-bus attrezzato con la propulsione Primove ed il rispettivo sistema dei controlli.

Il nuovo portafoglio ampliato di tecnologia Primove ora include batterie Primove ultra-leggere e sistema Primove propulsion con il corrispondente controllo che ottimizza l’efficienza energetica dei veicoli stradali. Il mercato per l’e-bus è destinato a crescere notevolmente nei prossimi 10 anni e la tecnologia Bombardier è impostata per essere protagonista di questa crescita.

Nell’ambito del tema “Entrare nel futuro”, in aggiunta a Primove, Bombardier dimostra la sua continua leadership tecnologica nel settore del trasporto di massa. In primo piano ci sono le soluzioni che vengono attualmente atte ad aumentare la capacità su alcuni dei progetti più impegnativi in tutto il mondo ed incoraggiare un passaggio dalle automobili alla ferrovia. Questi includono il nuovo sistema Bombardier Innovia Monorail 300, che viene fornito per il trasporto a San Paolo di mezzo milione di passeggeri al giorno. Il sistema Cityflo CBTC 650 Bombardier attualmente consegnato alla Metropolitana di Londra per il suo maggior aggiornamento delle segnalazioni che comprende il 40% della rete e di quattro linee oltre il trasporto 1.3 milioni di passeggeri al giorno.

Inoltre, i visitatori hanno potuto conoscere la metropolitana Bombardier Movia, con prime unità già in prova nella Terra Transport Authority di Singapore.

La flotta di 73 treni automatizzati opererà sulla linea Downtown Singapore, la maggior linea di metropolitana di trasporto rapido di massa in tutto il mondo, trasportando circa mezzo milione di passeggeri al giorno.

Bombardier continua a consolidare la sua posizione di leader di mercato nel mercato della metropolitana leggera. I più recenti modelli della famiglia Flexity Bombardier sono entrati in servizio a Blackpool, nel Regno Unito, ad aprile 2012, mentre la produzione, le attività e le consegne sono in corso per BVB a Basilea, Svizzera; BVG di Berlino, in Germania, Gold Coast a Melbourne, Australia, e Toronto, in Canada. Ad oggi, 1.236 tram Flexity 100 a pianale ribassato sono stati venduti in tutto il mondo.

, Amministratore Delegato, Basel Transport Authority (CPA), ha dichiarato: “Sono convinto che la città di Basilea avrà i migliori tram possibili per la propria rete. Il tram Flexity supera tutti gli altri veicoli con un margine enorme. Tradizionalmente, i Tram di Basilea hanno plasmato l’identità della città. Credo che questa regione merita una flotta di tram che rifletta il nostro moderno stile di vita urbano e non vedo l’ora che i nuovi tram entrino in servizio”.

L’industria ferroviaria mondiale è una posizione unica per fornire mobilità a basso consumo energetico per milioni di persone oggi e in futuro, in base a uno studio per l’industria ferroviaria europea dall’associazione UNIFE. Le tendenze globali quali l’urbanizzazione (otto su 10 persone in tutto il mondo sono attese a vivere in città entro il 2050), la volatilità delle preoccupazioni per l’energia e per l’ambiente indicano un significativo sviluppo di carbonio inferiore su rotaia rispetto al trasporto urbano di massa. Questo mercato del trasporto urbano di massa è previsto di crescere ad un tasso nella regione del 6% l’anno raggiungendo 24,3 miliardi di dollari di giro di affari nel 2017 dal totale di 16,6 miliardi di dollari verificato nel 2011. Inoltre si prevede che il mercato globale delle forniture ferroviarie cresceranno costantemente nei prossimi cinque anni.

Al volume totale di mercato di 195 miliardi di dollari all’anno verificatosi nel 2011 è previsto un aumento del 2,6% a poco più 227 miliardi di dollari nel 2017.

Anteprima mondiale di batteria Primove

Il primo e-bus a ricarica induttiva con il comodo sistema di ricarica wireless Primove è stato appena testato con successo in servizio giornaliero di passeggeri a Mannheim, in Germania.

In seguito, Bombardier annuncia l’ampliamento del portafoglio Primove con il lancio di due nuove soluzioni di e-mobility – il sistema di batterie Primove e la propulsione Primove ed il rispettivo sistema di controllo.

Il nuovo sistema di batteria Primove è una batteria ad alta potenza più leggera e veloce da ricaricare di qualsiasi altra sul mercato. La si può ricaricare più di tre volte più velocemente e pesa il 50 per cento in meno rispetto alle soluzioni esistenti.

Il nuovo sistema di propulsione Primove presentato ed il sistema dei controlli integra sofisticate soluzioni elettriche nella catena cinematica con intelligenti interfacce per tutte le principali componenti del veicolo in modo di aumentare significativamente l’efficienza e le prestazioni del bus elettrici in generale.

Con il portafoglio Primove di e-mobility espanso, Bombardier presenta un pacchetto completo che consente alle amministrazioni comunali ed all’industria del trasporto di incorporare facilmente la vera mobilità elettrica.

Bombardier è in posizione ideale per soddisfare le esigenze del mercato globale degli autobus elettrici.

Entro il 2020, il mercato degli autobus elettrici dovrebbe rappresentare il 10 per cento della mercato degli autobus da città per un totale di circa 10 mila autobus elettrici all’anno.

Bombardier prodotti in Svizzera

Svizzera, ospite del 60 ° congresso e mostra dell’UITP, è un paese ideale in cui evidenziare le soluzioni di trasporto di massa di oggi e del futuro a causa della sua infrastruttura di trasporto pubblico di alto livello mondiale. Bombardier è presente in Svizzera da diversi decenni e ha partecipato alla produzione di circa il 70% di tutti i veicoli ferroviari attualmente in esercizio sulla rete ferroviaria svizzera. Il paese è sede di alcuni dei prodotti più innovativi di Bombardier e di due Centri di Ingegneria Bombardier di Competenza mondiale. Fiori all’occhiello dell’intercity svizzera e la rete di trasporto regionale come ad esempio il treno ad assetto variabile ICN intercity e il treno IC2000 a due piani, il popolare Lok 2000 e la locomotive Bombardier Traxx, la Nina ed i treni regionali RE Lötschberger, il Tram 2000, l’iconico tram Cobra di Zurigo e il Tram Flexity Cityrunner di Ginevra, dimostrano il contributo di Bombardier per la strategia dei trasporti del Paese.

Questi veicoli hanno dimostrato grande affidabilità in tutti i tanti anni di funzionamento.

Bombardier sta fabbricando nuovi tram per la città di Basilea e doppie vetture intermedie a sdraio per la S-Bahn Zurigo e il Bombardier Twindexx svizzero Express per le FFS – una nuova generazione di alta velocità, prevedono una tecnologia di treni a due piani che possono risparmiare energia del 10%, mentre viaggia veloce su binari già esistenti in quanto può aumentare la velocità in curva fino al 15%.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Jürg Baumgartner Primove

Lascia una risposta

 
Pinterest