Elicottero ibrido da 472 km/h

Elicottero ibrido da 472 km/h

21 giu, 2013

L’elicotter ibrido fa la storia dell’aviazione e raggiungime una pietra miliare: velocità di 255 nodi durante il volo

Fonte: Eurocopter

11 giugno 2013. L’ Eurocopter X3 ha aperto le frontiere del trasporto aereo attraverso il raggiungimento del traguardo di velocità di 255 nodi (472 km/h) in volo livellato, il 7 giugno scorso. Diversi giorni prima di questo volo, l’X3 aveva raggiunto la velocità di 263 nodi (487 km/h) durante una discesa. Con questi due successi, l’X3 supera il record di velocità ufficiale per un elicottero.

Eurocopter raggiunto lo storico traguardo di velocità di 255 nodi con l’X3 volando ad un’altitudine di circa 10.000 metri durante un volo di prova di 40 minuti sulla Francia meridionale vicino a Istres. Esso segna l’ultimo di una lista crescente di successi per l’X3, che è un dimostratore tecnologico di Eurocopter per un avanzato sistema di trasporto a decollo ed atterraggio verticale convenienti (VTOL), che raggiunge la velocità di un aereo a turboelica ma con le caratteristiche capacità di volo di un elicottero.

“Non è esagerato dire che l’X3 è chiaramente nel suo elemento alle alte velocità”, ha detto il pilota collaudatore di Eurocopter . “Durante il volo sia a 255 nodi che a 263 nodi, l’X3 ha eseguito esattamente tutte le operazioni di volo, esibendo una straordinaria stabilità con un basso livello di vibrazioni, senza averne alcun sistema anti-vibrazioni”.

La configurazione dell’X3 utilizza un paio di motori turboalbero RTM 322 per alimentare il sistema di rotore principale a cinque pale con due eliche installate nelle ali fisse a breve campata. Questo design e architettura della famiglia di motori allo state-of-the-art abbina la potenza e un notevole potenziale di crescita. La variante RTM 322 dell’X3, si basa sul RTM 322 che equipaggia il modello NH90. Esso incorpora un FADEC adattato alle esigenze di questo dimostratore ad alta velocità.

Questo concept è particolarmente adatto per le missioni che richiedono lunghi voli di trasferimento a velocità elevate, pur mantenendo il sollevamento verticale completo – tutto ad un costo molto conveniente. Eurocopter prevede una vasta gamma di potenziali applicazioni per la sua configurazione ibrida, incluse le operazioni di ricerca e soccorso di lunga distanza (SAR), missioni della guardia costiera, voli di pattugliamento delle frontiere, trasporto passeggeri e trasporto aereo in mare aperto, insieme a servizi di navetta tra le città. La combinazione di elevate velocità di crociera e prestazioni eccellenti VTOL è adatta anche per le missioni militari quali operazioni di forze speciali, trasporto truppe, combat SAR ed evacuazione medica.

“Sulla base della tecnologia X3, Eurocopter continua a definire lo standard per gli elicotteri futuri – offrendo ai nostri clienti nuovi livelli di prestazioni in termini di capacità di velocità, autonomia e missioni a costi competitivi”, ha detto il CEO di Eurocopter, . “L’eccezionale successo dell’X3 deriva dall’impegno e l’eccellenza delle nostre squadre. Voglio riconoscere e ringraziare lo sforzo di tutti i soggetti coinvolti nello sviluppo del dimostratore”

L’X3 è stato sviluppato nel contesto di un programma rapido Eurocopter utilizzando uno degli elicotteri Dauphin della società come struttura del velivolo. Per l’ultima pietra miliare ad alta velocità, il dimostratore è stato dotato di una carenatura per la riduzione dell’attrito aerodinamico della testa del rotore, che ha beneficiato direttamente della serie di test della compagnia in un banco di prove di un elicottero ad alta velocità Dauphin DGV nel corso del 1990, insieme all’aggiunta degli ingranaggi e le carenature per l’atterraggio. Il Dauphin DGV omologato è il predecessore della società Aerospatiale di Eurocopter che ha segnato un’altra pietra miliare di velocità in elicottero – raggiungendo una velocità record di 200 nodi, nel 1991.

L’ingegnere di volo di Eurocopter, – che era a bordo dell’X3 con il pilota collaudatore Jammayrac nel volo di prova – ha detto che l’attuale valutazione dell’alta velocità fornisce dati reali di volo, oltre all’aspetto più simbolico di raggiungere traguardi di velocità ad ala rotante.

“Questi voli ci permettono di esplorare ulteriormente il comportamento dei principali rotori ad alta velocità, e ci permettono di fare le valutazioni dell’efficacia della carenatura che abbiamo aggiunto al mozzo del rotore principale – che sarà utile per l’ottimizzazione del sistema e per l’applicazione nella gamma di prodotti globale di Eurocopter” – ha spiegato Fournier.

Con queste ultime pietre miliari di volo, il dimostratore X3 ha accumulato un totale di più di 140 ore dal suo decollo inaugurale nel settembre 2010. Dopo aver superato facilmente i target iniziali di Eurocopter, di 220 nodi per l’X3, la sua velocità è stata in costante aumento confermando le qualità eccellenti della configurazione ibrida di volo, la manovrabilità, l’accelerazione e decelerazione in sospeso. Nel raggiungere gli ultimi traguardi di 255 e 263 nodi, Eurocopter ha ulteriormente confermato il potenziale del concept.

La maturità del concept di ibrido è stata validata anche in un tour di dimostrazione per gli operatori civili negli Stati Uniti nel 2012, nei servizi militari e delle forze dell’ordine, con più di 55 ore registrate e 47 ospiti piloti che hanno preso i comandi durante apparizioni in quattro stati dal Texas al Virginia.

Dopo la visita negli Stati Uniti – nella quale è stato più che raddoppiato il tempo totale di volo dell’X3 – Eurocopter ha eseguito un controllo di manutenzione in profondità che ha confermato la condizione di mission-ready di componenti e sistemi dinamici del velivolo ibrido.

Chi è Eurocopter

Fondata nel 1992, il Gruppo franco-tedesco-spagnolo Eurocopter è una divisione di EADS, leader mondiale nel settore aerospaziale e dei servizi connessi alla difesa. Il Gruppo Eurocopter impiega circa 22.000 persone. Nel 2012 Eurocopter ha confermato la sua posizione di produttore numero 1 di elicotteri al mondo con un fatturato di 6,3 miliardi di euro, ordini per 469 nuovi elicotteri e una quota di mercato del 38 per cento nei settori civile e parapubblico.

Nel complesso, gli elicotteri del Gruppo rappresentano il 33 per cento della flotta civile e parapubblica in tutto il mondo. Forte presenza internazionale di Eurocopter è assicurata dalle società controllate e dalle partecipazioni in 21 paesi.

La rete mondiale di centri di assistenza, strutture di formazione, distributori e agenti certificati di Eurocopter supporta più di 2.900 clienti. Ci sono attualmente più di 11.780 elicotteri Eurocopter in servizio in 148 Paesi.

Eurocopter offre la gamma più completa di elicotteri civili e militari del mondo ed è pienamente impegnata nela sicurezza come aspetto più importante della sua attività.

 

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: Dominique Fournier elicottero ibrido eurocopter x3 Guillaume Faury Hervé Jammayrac

Lascia una risposta

 
Pinterest