Il World Economic Forum diventa verde con Nissan LEAF 100% elettrica

Il World Economic Forum diventa verde con Nissan LEAF 100% elettrica

1 giu, 2011

The Mobility House fornirà i punti di ricarica e i pacchetti di energia elettrica

Fonte: Nissan

Rolle, Svizzera. 1 giugno 2011. La Svizzera ha ricevuto la prima unità di Nissan LEAF, la berlina compatta 100% elettrica e a zero emissioni, vincitrice di numerosi premi.

Il Professor Klaus Schwab, fondatore e presidente esecutivo dell’influente World Economic Forum ha ricevuto la vettura che verrà noleggiata al Forum per un anno, al fine di permettere ai suoi dipendenti di provare le sue brillanti prestazioni nella vita di tutti i giorni.

“I cambiamenti climatici sono la più grande sfida che il mondo affronta oggi. Occorrono passi ed azioni concrete per promuovere l’efficienza energetica o –ancora meglio- per implementare politiche di zero emissioni di CO2. La vettura elettrica è un passo fondamentale per la creazione di un mondo più verde e il World Economic Forum è desideroso di provare questo nuovo modo di mobilità a zero emissioni, con la Nissan LEAF 100% elettrica”, ha detto il Professor Schwab.

Il World Economic Forum, è un’organizzazione no-profit, fondata nel 1971 ed è nota per il suo incontro annuale a Davos-Klosters, in cui vengono riuniti politici globali e uomini di business internazionali per discutere delle più grandi sfide che il mondo deve affrontare. Negli anni l’influenza del Forum si è estesa fino a coprire un’ampia gamma di argomenti e problematiche, incluso l’ambiente. L’ iniziativa ambientale del Forum è diretta ad affrontare le problematiche relative al cambiamento climatico, tramite l’impegno alla riduzione delle emissioni di gas che causano l’effetto serra.

Nissan è impegnata nella riduzione delle emissioni di gas non solo attraverso lo sviluppo e la promozione di veicoli elettrici, ma anche tramite la riduzione delle emissioni provenienti dalle auto alimentate tradizionalmente, dalle fabbriche di tutto il mondo e dalle sue altre attività. Il Nissan Green Program nel 2010 ha stabilito un obiettivo di riduzione totale delle emissioni del 70% entro il 2050.

“I premi e i riconoscimenti conferiti a Nissan LEAF dimostrano che il mondo è pronto per un’auto elettrica pratica e sicura e che è allo stesso tempo emozionante da guidare. Sono sicuro che il Professor Schwab e i dipendenti del  World Economic Forum apprezzeranno l’esperienza di guida a bordo di Nissan LEAF, soprattutto in quanto consapevoli che l’auto non emette nessun gas di scarico durante la guida” ha detto Pierre Loing, Vice presidente product strategy and planning presso Nissan International SA, Nissan Motor Co., quartier generale in Europa.

Presso il quartier generale del Forum a Ginevra verrà installata una colonnina di ricarica certificata e ideata ad hoc per ricaricare in sicurezza la batteria dell’auto da un ottimo sistema a 16-amp.

La colonnina di ricarica sarà installata dall’azienda “The Mobility House” (TMH), partner Nissan per la gestione della rete in Svizzera e Austria e che fornirà anche pacchetti di abbonamenti per la fornitura di energia elettrica. TMH, operatore principale della mobilità elettrica in Europa con sedi in Austria, Germania e Svizzera, si occupa dello sviluppo di soluzioni accessibili di mobilità elettrica per le aziende regionali di servizi e per i consumatori business e privati.

“Un facile accesso ad una infrastruttura di ricarica sicura è indispensabile per diffondere la mobilità elettrica tra le persone nella loro vita di tutti i giorni. Siamo orgogliosi di realizzare la mobilità elettrica per il World Economic Forum tramite l’installazione della nostra colonnina di ricarica certificata”, ha detto Thomas Raffeiner Direttore Generale di THM.

Nissan LEAF, già in vendita in Giappone, negli Stati Uniti e in Europa dallo scorso anno, è stata nominata sia European che World Car of the Year 2011. L’auto ha un’autonomia di 175 km, secondo la certificazione del New European Driving Cycle (NEDC)

Ad oggi, già 31 clienti svizzeri hanno confermato l’ordine per la Nissan LEAF, che costerà circa 49.950 franchi svizzeri. I primi clienti riceveranno le loro auto a ottobre. L’auto è alimentata da un motore elettrico compatto ed un inverter che si trovano nella parte anteriore dell’auto a trazione anteriore. Il motore a corrente alternata sviluppa 80 kW di potenza e 280 Nm di coppia, sufficienti per raggiungere una velocità massima fino a 145 Km/h.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS:

Lascia una risposta

 
Pinterest