ABT attende impaziente il ritorno in Europa della Formula E

ABT attende impaziente il ritorno in Europa della Formula E

11 mag, 2017

Fonte:

Ha viaggiato in Asia, in Africa, in Nord e Sud America. Ma ora la Formula E si dirige in Europa: Sabato 13 maggio, ABT Schaeffler Audi Sport scende in pista a Monaco con e .

Una sfida appassionante attende i fan della serie elettrica: Lucas di Grassi e il capofila sono a soli cinque punti di distanza in graduatoria, dopo il trionfo del pilota brasiliano nella spettacolare gara di Città del Messico. Questa volta, il pilota ABT correrà in casa, perché vive con la moglie a cento metri dalla linea del traguardo.

Gareggiare a Monaco, per me, è un po’ come giocare in casa. Conosco ogni metro del circuito, dormirò a casa mia e la mattina della gara dovrò percorrere solo i pochi metri che mi separano dal box –  davvero una insolita sensazione

dice Lucas di Grassi. Se il contesto è rilassato, i suoi obiettivi sono però ambiziosi. 

La vittoria in Messico è stato un passo fondamentale per mantenere viva la tensione del Campionato. Siamo ancora una volta vicinissimi. Vogliamo che la corsa di Monaco sfrutti al meglio l’opportunità dei punti.

L’ultima gara disputata a Monaco data ancora alla prima stagione, quando entrambi i piloti di ABT si sono ben posizionati, con un secondo e un sesto posto. Lucas di Grassi è salito sul podio, mentre Daniel Abt è tato coinvolto in uno spettacolare incidente subito nella prima curva e ha dovuto ritirarsi dalla gara. A Monaco, il circuito della Formula  E è più corto rispetto a quello della Formula 1 e con i suoi 1,765 kilometri è il più corto del calendario per questa stagione della serie. Dopo il rettilineo iniziale, le auto guidano in direzione della marina, prima di curvare ancora nel ben noto circuito direttamente di fronte al tunnel.

Monaco è uno dei miei circuiti preferiti – la pista, l’eleganza, i numerosi spettatori e la tradizione sono semplicemente unici

dice Daniel Abt, che ha già gareggiato nel principato per il GP2 e il GP3.

Dopo il ritiro all’inizio della gara di due anni fa, devo certamente fare punteggio. Il mio tempo più veloce nel Super Pole del Messico mi dà una motivazione in più – a Monaco voglio comportarmi esattamente nello stesso modo.

Per i fan tedeschi della Formula E, ci sarà un ampliamento dell’offerta televisiva: a partire dalla gara di Monaco, DMAX comincerà a trasmettere da Eurosport e manderà la diretta da Monaco per 90 minuti. Il programma inizia alle 15.45 di sabato. La sera, Eurosport trasmetterà la replica della corsa alle 22.00 e poi la sintesi il mercoledì successivo, 17 maggio, alle 19.05.

Sono felice che la Formula E sia tornata in Europa. Inoltre, la programmazione televisiva più ampia è una buona notizia per i fan

dice il Team Principal Hans-Jürgen Abt.

In Messico abbiamo avuto conferma che se sei coraggioso, non molli e resti concentrato secondo dopo secondo, tutto è possibile in Formula E. E a Monaco faremo altrettanto: il nostro obiettivo e di combattere perché Daniel e Lucas festeggino con trofeo e champagne.

 

In English

ABT eagerly awaits Formula E’s return to Europe

After trips to Asia, Africa as well as North and South America, Formula E now heads to Europe: On Saturday (13 May), ABT Schaeffler Audi Sport will compete in Monaco with Daniel Abt and Lucas di Grassi.

The fans can expect an exciting appearance from the electro racing series: Lucas di Grassi and table-leader Sébastien Buemi are separated by only five points in the overall rankings, after last time out the Brazilian triumphed in a dramatic race in Mexico City. In addition, the ABT driver will enjoy somewhat of a home advantage: di Grassi lives together with his wife only 100 metres away from the finish line.

Monaco is kind of like a home race for me. I know every metre of the track, and I will sleep at home and only have to travel a few metres to get to the pit lane in the morning – that is quite an unusual feeling

says Lucas di Grassi. His surroundings are as comfortable as his goals are ambitious.

We made an important step with the victory in Mexico to keep the championship exciting. We are once again in striking distance. We want to use this momentum and go again in Monaco.

The last time Formula E made an appearance in Monaco was the first season. Both ABT drivers secured good grid positions for the race with second and sixth. Lucas di Grassi celebrated second place at the finish, whilst Daniel Abt got caught up in a spectacular incident in just the first lap and had to drop out. Formula E uses a shortened version of the Formula 1 circuit in Monaco, and at 1.765 kilometres it is the shortest on the current calendar of the electro racing series: after the start-finish straight, the cars drive in the direction of the marina, before turning onto the known circuit again directly in front of the tunnel.

Monaco is one of my favourite circuits – the track, the flair, the many spectators and the tradition are simply unique

says Daniel Abt, who has already competed in the principality in GP2 and GP3.

After dropping out early two years ago, I definitely have a score to settle. My fastest time in the Super Pole in Mexico gives me extra motivation – I want to do exactly the same in Monaco.

The Formula E fans in Germany can look forward to an even more comprehensive broadcast: starting from the race in Monaco, DMAX takes over the coverage from Eurosport and will report live from Monaco for 90 minutes. The programme starts at 3.45 pm on Saturday. On the same evening, Eurosport will show a repeat of the race at 10 pm, and then the highlights on Wednesday, 17 May at 7.05 pm.

I am delighted that Formula E is finally returning to Europe. Furthermore, the more detailed broadcast is good news for all the fans

says Team Principal Hans-Jürgen Abt.

We have seen once again with the victory in Mexico that if you’re brave, don’t give up and stay focussed for every second then anything is possible in Formula E. This is also our plan for Monaco: our goal is to be in amongst the fight for trophies and champagne with Daniel and Lucas.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: ABT Schaeffler Audi Sport Daniel Abt Hans Jürgen Abt lucas di grassi Sébastien Buemi

Lascia una risposta

 
Pinterest