Scame Parre ricarica la flotta della banca BNL

Scame Parre ricarica la flotta della banca BNL

7 apr, 2012

Auto a “emissioni zero”: da quadri di ricarica per la flotta aziendale di , Gruppo .

La banca utilizza Peugeot iOn per le esigenze di servizio del personale

Fonte: Scame Parre

Parre (BG), 04 aprile 2012. L’azienda bergamasca, tra i leader europei nel settore delle infrastrutture di ricarica di veicoli elettrici, ha da poco sottoscritto un contratto per la fornitura delle infrastrutture di ricarica della flotta aziendale elettrica di BNL, Gruppo BNP PARIBAS. Un’iniziativa che conferma l’attenzione all’ambiente da parte della Banca e che si inserisce in una più ampia strategia che BNL dedica alla Responsabilità Sociale.

Scame Parre equipaggerà le sedi di BNL di Roma, Milano e Firenze con i quadri speciali della Serie Libera, specifici per la ricarica a parete dei veicoli elettrici, dotati di sistema di connessione intelligente che permette il riconoscimento degli utenti abilitati e la comunicazione tra veicolo e infrastruttura, consentendo la ricarica solo quando le condizioni di sicurezza sono correttamente rispettate.

Ad usufruire dei sistemi di ricarica Scame Parre sarà la flotta delle prime dieci iOn, la vettura 100% elettrica di Peugeot a zero emissioni CO2, ideale per il traffico urbano delle grandi città e per le esigenze di servizio del personale della Banca. Grazie ad un’efficiente gestione dell’energia della sua batteria agli ioni di litio e all’ottimizzazione del recupero di energia, sia in fase di decelerazione sia in quella di frenata, la Peugeot iOn ha un’autonomia di 150 km e, tramite le colonnine, si può ricaricare in modo parziale in meno di 30 minuti, pronta per essere utilizzata nuovamente.

Scame Parre, per soddisfare le esigenze specifiche di BNL, ha fornito una soluzione “ad hoc” per la ricarica in aree private (parcheggio aziendale) che soddisfa tutte le disposizioni di sicurezza e di integrazione tra rete elettrica e autovettura, disposizioni emanate sia del legislatore, sia delle case automobilistiche europee – in questo caso Peugeot – che richiedono specifiche caratteristiche di comunicazione.

A livello di sicurezza elettrica le soluzioni Scame sono conformi a tutte le direttive internazionali e, con la presa di connessione di tipo 3C, Scame è tra i pochi produttori europei a raggiungere il grado di protezione definito in termini tecnici (IPXXD). Ciò è reso possibile grazie alla presenza di speciali otturatori che impediscono l’entrata di corpi estranei nel connettore e garantiscono, come nel caso di ricarica domestica, lo stesso livello di protezione richiesto dalle normali prese domestiche.

L’esperienza ultradecennale nel mercato delle infrastrutture di ricarica e la leadership in sicurezza dei propri prodotti permettono a Scame Parre di guadagnare oggi la fiducia di importanti partner commerciali di livello nazionale ed internazionale.

L’azienda si pone come partner di assoluta affidabilità per la realizzazione di progetti chiavi in mano per in aree pubbliche, per soluzioni di ricarica domestica, per sistemi software di connessione e comunicazione tra veicoli e rete elettrica e per la fornitura di una gamma completa di connettori, in grado di soddisfare tutte le esigenze di ricarica.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: BNL BNP PARIBAS colonnine di ricarica scame parre

Lascia una risposta

 
Pinterest