Nuova tecnolgia GKN per autobus ibridi

Nuova tecnolgia GKN per autobus ibridi

14 nov, 2014

Nuova tecnolgia di risparmio carburante negli autobus ibridi

Fonte: GKN

 

Redditch, Gran Bretagna. 4 Novembre 2014. è pronta per la produzione di una nuova tecnologia ibrida per i bus che permetterà agli operatori di risparmiare carburante, ridurre le tariffe e rendere alcune rotte più praticabili.

La domanda del volano elettrico ibrido della società inglese è in crescita in seguito a collaudi di successo a Londra e l’inizio della produzione nel Regno Unito.

Il CEO di GKN Land Systems, ha detto:

“Gyrodrive è la prima tecnologia ibrida che ha un senso economico per gli operatori di autobus. Gyrodrive fa parte della strategia di GKN di offrire ai clienti nuove soluzioni di trasmissione ibrida ed elettrica che completano il nostro portafoglio di tecnologie. Nei prossimi cinque anni, gli ibridi e gli elettrici diventeranno sempre veicoli più importante per il settore commerciale, fuoristrada e quelli agricoli. Come si aumentano i volumi di produzione, le economie di scala GKN renderanno i costi ed i benefici di Gyrodrive interessanti per molti operatori dei veicoli commerciali”.

Il sistema Gyrodrive è una alternativa a basso costo agli ibridi dotati di batterie convenzionali. L’investimento iniziale è una frazione del costo degli ibridi esistenti.

Con il risparmio di carburante nel mondo reale di fino al 25%, il periodo di ammortamento per gli operatori di autobus è di tre o quattro anni. Il sistema è più piccolo rispetto quello a batteria convenzionale o alle unità ibride con supercondensatori, il che significa che non compromette i posti a sedere o la capacità trasporto passeggeri che può essere adattata alle flotte esistenti.

, responsabile di innovazione a GKN Land Systems, ha dichiarato:

“Poche aziende possono vantare l’esperienza di GKN in materiali compositi, alluminio, e la metallurgia delle polveri, la sua comprensione delle vibrazioni e le armonie della trasmissione o le capacità di produzione ad alto volume di pezzi di serie. Sfruttando tutto ciò di competenza GKN, la produzione in scala ci permetterà di fare di Gyrodrive un sistema praticabile per una vasta gamma di applicazioni nel settore dei veicoli commerciali”.

Gyrodrive utilizza un volano composito ad alta velocità, in coppia con un innovativo motore elettrico GKN EVO per rigenerare l’energia normalmente persa durante la frenata. Quando il guidatore frena, un motore di trazione su uno degli assi rallenta ed il veicolo genera energia elettrica contemporaneamente. L’elettricità carica il volano, la cui velocità di rotazione arriva a fino 36,000 rpm. Quando il guidatore accelera, Gyrodrive restituisce l’energia alle ruote, amplificando la potenza, aumentano il risparmio di carburante e la riduzione delle emissioni.

Il volano elettrico ha iniziato la vita nel motorsport.

Nel mese di giugno, il sistema Gyrodrive di GKN ha aiutato la macchina da corsa ibrida dell’Audi Motorsport ad ottenere una terza vittoria consecutiva nella massacrante gara di endurance 24 Ore di Le Mans.

“Gli operatori di autobus vogliono certezze sul risparmio di combustibile, sui costi e sull’affidabilità”, ha detto Jules Carter. “Gli autobus sono il perfetto primo passo per Gyrodrive come GKN costruisce volumi di produzione”, ha detto Carter. “Numerose prove di Londra hanno dimostrato la certezza operatori offerte di tecnologia sul risparmio e l’affidabilità. Con gli autobus una parte importante delle politiche di trasporto in megalopoli in rapida crescita al mondo in via di sviluppo, Gyrodrive ha le potenzialità per svolgere un ruolo globale nel migliorare la qualità dell’aria della città “.

Gyrodrive aiuterà anche a migliorare l’efficienza di altri veicoli commerciali usati nelle città. Per la raccolta rifiuti sono previste determinate applicazioni al camion di consegna, così come quelle adibite ai servizi collegati all’agricoltura.

I veicoli pesanti con cicli di lavoro ‘stop-and-go’ consumano molta energia che Gyrodrive è ingrado di recuperare e rigenerare. A più lungo termine, quando i volumi aumenteranno, si ridurranno i costi.

GKN si aspetta che Gyrodrive sia una valida opzione per i veicoli di produzione di massa.

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: gkn gkn land systems Gyrodrive hybrid bus Jules Carter Phil Swash

Lascia una risposta

 
Pinterest