Il software Autodesk migliora le batterie

Il software Autodesk migliora le batterie

22 feb, 2012

ElectronVault crea un nuovo sistema per l’accumulo di energia grazie all’utilizzo dei software Autodesk

L’Autodesk Clean Tech Partner Program permette alla start-up di migliorare i pacchi per gli scooter elettrici e per l’illuminazione delle comunità rurali

Fonte: ElectronVault

Milano, 20 febbraio 2012 – Perché le macchine elettriche non hanno preso piede nel corso degli ultimi decenni? Secondo molti esperti del settore il motivo è da imputare all’inadeguatezza della tecnologia delle batterie. Grazie ai software di Autodesk, Inc., la start-up ElectronVault è riuscita a risolvere numerose problematiche legate ai costi e alle prestazioni di tali soluzioni, che hanno ostacolato il mercato dell’accumulo energetico in generale e in particolare quello dei veicoli elettrici.

ElectronVault utilizza la tecnologia di Digital Prototyping potenziata dai software Autodesk Inventor e Autodesk Vault Professional ricevuti grazie all’adesione della società all’Autodesk Clean Tech Partner Program, per creare un metodo affidabile, sicuro, conveniente e sostenibile per la realizzazione e la gestione di sistemi per l’accumulo di energia, come ad esempio le batterie per auto tradizionali o elettriche.

I pacchi batterie di ElectronVault utilizzano lo stesso tipo di batterie delle videocamere digitali o dei computer portatili, la differenza sta nella grandezza. I pacchi batterie per un’auto elettrica potrebbero contenere oltre 6.000 celle di batteria tradizionali, mentre un blocco per fornire il backup per l’housing potrebbe contenerne milioni. Combinando i prezzi delle celle tradizionali con le tecnologie di gestione proprietarie di ElectronVault, i costi per i pacchi batterie vengono dimezzati.

“I veicoli elettrici sono in commercio da decenni ma il loro tallone di Achille è sempre stato il prezzo troppo alto e la breve durata delle batterie”, ha commentato , CEO di ElectronVault, che in precedenza ha progettato le batterie per Tesla Motors e AC Propulsion. “Abbiamo aperto la nostra attività per progettare pacchi batterie che possano essere riparati rapidamente, semplicemente cambiando i componenti che possono successivamente essere riutilizzati o riciclati. Autodesk Inventor è stato fondamentale durante tale processo, permettendoci di ridurre di oltre il 75% i tempi di progettazione e prototipazione”.

Utilizzando il software Autodesk Inventor per ridurre i costi e velocizzare il time to market, ElectronVault è riuscita a prototipare i sistemi con grande efficienza. La società utilizza il software per progettare, simulare e perfezionare i blocchi batterie che permettono ai tecnici qualificati di cambiare velocemente alcune celle di batteria esaurite all’interno di un pacco batterie di grandi dimensioni, similmente al modo in cui vengono sostituite le candele nelle auto tradizionali. Inoltre, ElectronVault utilizza il software per la gestione dei dati Autodesk Vault Professional per condividere i file con i propri partner e fornitori.

ElectronVault ha implementato i propri sistemi batteria in tutto il mondo. In collaborazione con SunPods, un altro componente dell’Autodesk Clean Tech Partner Program, ElectronVault ha progettato un sistema di alimentazione a bassa percentuale di carbonio per le comunità rurali e che accumula l’energia solare durante il giorno e l’immagazzina per essere utilizzata di notte. Uno di questi sistemi è stato installato recentemente in Sud Africa.

“Molto spesso, i funzionari governativi nazionali ci domandano come possono proteggere al meglio le loro infrastrutture grid ed elettrificare per la prima volta alcune regioni”, ha dichiarato , COO di ElectronVault e CEO di ElectronVault Energy Systems, la filiale dedicata alle infrastrutture per l’accumulo energetico con sede a Johannesburg, Sud Africa. “Sono questi problemi a grande impatto che ci stimolano. L’Autodesk Clean Tech Partner Program ci ha consentito di accedere a software eccezionali che ci hanno permesso di rispondere alle esigenze dei nostri clienti e partner in modo semplice e immediato”.

“L’Autodesk Clean Tech Partner Program fornisce alle aziende che operano nel settore delle tecnologie pulite gli strumenti necessari per distinguersi in tutto il mondo”, ha commentato , senior vice president, Manufacturing Industry Group di Autodesk. “ElectronVault rappresenta al meglio tutte quelle aziende lungimiranti che lavorano per potenziare il settore dei trasporti con un approccio all’accumulo elettrico senza precedenti.”

Il Clean Tech Partner Program
L’Autodesk Clean Tech Partner Program supporta l’impegno, le innovazioni e i miglioramenti ambientali promossi da tutte quelle aziende che operano nel settore delle tecnologie pulite, mettendo a loro disposizione i migliori software per il Digital Prototyping per progettare, visualizzare e simulare le proprie idee. Le aziende Clean Tech del Nord America, Europa, Giappone e Singapore possono candidarsi per ricevere una dotazione software che può raggiungere un valore pari a 150.000* dollari ad un costo di soli 50 dollari.

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: batterie Linda Maepa Rob Ferber Robert “Buzz” Kross

Lascia una risposta

 
Pinterest