Bosch Hybrid tour in Italia

Bosch Hybrid tour in Italia

20 feb, 2013

Fonte: Roberto Bosch SpA

Formazione specifica per la tecnologia ibrida/elettrica
Parte il primo in Italia
Corso itinerante esclusivo per le officine della rete Bosch
- Per tutto il 2013, tecnici Bosch forniranno dei corsi di formazione sulla tecnologia ibrida/elettrica alla rete di officine Bosch Service
- Abbinati argomenti teorici a esercitazioni pratiche su un veicolo ibrido
- Secondo quanto previsto dalla normativa, il Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI) attesterà l’idoneità per operare nell’ambito elettrico delle vetture
- Offerta di partecipazione gratuita al primo iscritto di ogni officina

Milano, 18 febbraio 2013  – La Divisione Automotive Aftermarket del Gruppo Bosch in Italia inaugura l’Hybrid Tour 2013, un nuovo progetto formativo specifico per la tecnologia ibrida/elettrica e diretto agli autoriparatori della rete Bosch Service.

Durante il corso dell’anno, 32 centri di formazione dei Bosch concessionari e partner sul territorio nazionale ospiteranno corsi teorico-pratici svolti da formatori tecnici preparati da Bosch e dal Comitato Elettrotecnico Italiano (CEI). Le lezioni, ripartite in 2 giorni per un totale di 16 ore, affronteranno argomenti relativi alla sicurezza, aspetti tecnici di riparazione ed esercitazioni pratiche.

Poiché le tensioni che circolano a bordo dei veicoli ibrido/elettrici sono spesso superiori a 600 Volt,  è a rischio l’incolumità dell’autoriparatore se impreparato. Proprio per questo, la normativa italiana prevede – per chi opera su apparecchiature in tensione – il conseguimento di uno specifico attestato (PES/PAV – Testo Unico sulla sicurezza d.lgs. 81/08 e norma CEI 11-27). Al superamento del test del corso Hybrid Tour 2013, una comunicazione del CEI attesterà al titolare dell’officina la possibilità di nominare il partecipante come “Persona Esperta/Persona Avvertita ai sensi della norma CEI 11-27 (PES/PAV)”.

Nel 2012 le immatricolazioni di vetture ibride/elettriche (+31%) e di quelle completamente elettriche (+70%) hanno rappresentato una realtà in costante crescita in Italia. Attraverso l’Hybrid Tour 2013 Bosch mette quindi a disposizione alla propria rete di officine un importante vantaggio competitivo da offrire sul mercato dell’autoriparazione. Tutte le informazioni sull’Hybrid Tour 2013 sono disponibili presso i Bosch concessionari e partner di zona. La partecipazione è gratuita per il primo iscritto di ogni officina. 

La Divisione Automotive Aftermarket del Gruppo Bosch fornisce in tutto il mondo un’ampia gamma di ricambi, servizi e attrezzature per la manutenzione e la riparazione di vetture e di veicoli commerciali. L’offerta comprende ricambi caratterizzati da un identico livello qualitativo rispetto ai componenti forniti da Bosch al primo equipaggiamento ed è completata da una gamma di prodotti revisionati e garantiti. Grazie a 11.000 collaboratori presenti in 140 Paesi e a un servizio di logistica all’avanguardia, la Divisione Automotive Aftermarket provvede alla distribuzione, in tempi brevi, di ben 450.000 differenti prodotti.

L’attività del Settore “Diagnostics”, all’interno della Divisione, assicura all’officina tecnologie di diagnosi e di riparazione, nonché software e servizi di formazione. La Divisione Automotive Aftermarket conta, inoltre, circa 15.000 officine della rete Bosch Car Service, il più grande network d’autoriparazione indipendente.

Il Gruppo Bosch è fornitore leader e globale di tecnologie e servizi. Secondo i dati preliminari, nel 2012, grazie agli oltre 306.000 collaboratori impiegati nelle aree di business Tecnica per autoveicoli, Energia e Tecnologie costruttive, Tecnologia industriale e Beni di consumo, il Gruppo Bosch ha registrato un fatturato di 52,3 miliardi di euro.

Il Gruppo è costituto dall’azienda GmbH e da più di 350 tra consociate e filiali in oltre 60 Paesi, 150 se si includono i partner commerciali.

Le attività internazionali di sviluppo, di produzione e di vendita sono alla base della continua crescita. Nel 2012 Bosch ha investito oltre 4,5 miliardi di euro in Ricerca e Sviluppo, registrando oltre 4.700 brevetti in tutto il mondo.

Seguendo lo slogan “Tecnologia per la vita” Bosch, grazie ai suoi prodotti e servizi, migliora la qualità della vita offrendo soluzioni innovative in tutto il mondo.

 

Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: bosch hybrid tour motori ibridi Robert Bosch

Lascia una risposta

 
Pinterest