ARPRO e le innovative porte della BMW i8

ARPRO e le innovative porte della BMW i8

25 gen, 2015

è la soluzione ideale per le innovative porte della

Fonte: ARPRO
Brugherio (MB). Italia. 23 gennaio 2015 – JSP, il produttore di materiale leggero ARPRO costantemente impegnato nella ricerca di sostenibilità, prestazioni elevate e riduzione del peso, ha sviluppato una soluzione innovativa di interior design per il settore automobilistico che è una “prima assoluta”, grazie a una nuova applicazione utilizzata per i pannelli interni delle portiere della BMW i8.

, importante fornitore a livello globale nel settore automobilistico, ha scelto di utilizzare ARPRO per la realizzazione di un pannello completamente nuovo interno alla portiera, che permette di ridurne il peso di circa il 22% e aumentarne la resistenza agli urti.

Le portiere ad ali di gabbiano della BMW i8 ne sono un tratto estetico distintivo e sottolineano il carattere sportivo della vettura. Per garantire che le portiere soddisfacessero tutte le richieste di Magna in termini di prestazioni ed estetica, è stato necessario utilizzare per la struttura interna un materiale leggero e allo stesso tempo estremamente resistente: ARPRO® si è rivelato la soluzione ottimale.

La capacità di ARPRO di ridurre il peso della portiera, diminuire del 50% gli investimenti sulle attrezzature e garantirne l’isolamento fungendo anche da alloggiamento per cavi ed interruttori, si è dimostrata fondamentale per poter utilizzare per la prima volta su un veicolo di serie le porte ad ali di gabbiano.

ARPRO è già stato ampiamente utilizzato da BMW nelle sue vetture, incluse le applicazioni strutturali come i sedili dei modelli X5/X6 e lo schienale della Serie 5. Adesso Magna e JSP, grazie alla flessibilità di ARPRO e alla sua capacità di essere modellato in forme personalizzate, hanno fornito al Gruppo BMW una soluzione innovativa e leggera per la BMW i8.

, presidente e CEO di JSP per l’area EMEA ha spiegato:

“Ogni grammo risparmiato nel peso del pannello della porta si traduce in una riduzione nell’impatto ambientale e inoltre, grazie alla elevata capacità di assorbimento energetico di ARPRO®, il pannello assolve perfettamente anche la funzione protettiva nonostante il poco spazio a disposizione e il vincolo di un complesso design estetico”.

Lo sviluppo del pannello interno della porta è stato rivoluzionario, e il collaudo presso l’unità di test “eureka” di JSP è stato estremamente rigoroso. Il processo di ingegnerizzazione si è rivelato particolarmente complesso a causa della necessità di integrare più funzioni in un singolo componente. Infatti, oltre a garantire la struttura, la stabilità e la robustezza della porta, il pannello in ARPRO deve anche fornire isolamento termico e acustico e alloggiare componenti come altoparlanti e interruttori integrando il tutto in uno spazio molto sottile. Il tutto tenendo presente che si tratta della BMW i8, quindi con tolleranze perfette come ci si aspetta da una vettura premium.

Altrettanto impegnativa è stata la realizzazione dello stampo. Il design così particolare ha richiesto un impegno notevole per raggiungere la perfezione. Il risultato finale è un componente altamente tecnico ed esteticamente pregiato che contribuisce al successo del design degli interni della vettura.

Compton ha dichiarato:

“Aumentare la sostenibilità nel settore automobilistico e produrre una porta che si apre con facilità e stile è un grande risultato, specialmente perché questa tecnologia non esisteva quando abbiamo iniziato il progetto. Il nostro impegno nel progetto BMW i8 è stato grandemente apprezzato e l’utilizzo di ARPRO nelle portiere della BMW i8 ha portato ad interessanti sviluppi che permetteranno ai produttori automobilistici di fare grandi passi in avanti in breve tempo.”

 


Share and Enjoy

  • Google Plus
  • Facebook
  • Twitter
  • Delicious
  • LinkedIn
  • StumbleUpon

TAGS: arpro bmw i8 magna international paul compton

Lascia una risposta

 
Pinterest